Modello AA5 6 richiesta di attribuzione del codice fiscale

Formati
PDF   Modello AA5 6 editabile
PDF   Mod AA5 PDF
PDF   Istruzioni
Dichiaro di aver preso visione della nota informativa

Il modello AA5/6 deve essere utilizzato dai soggetti diversi dalle persone fisiche che non esercitano un’attività rilevante agli effetti dell’IVA, per richiedere l’attribuzione del numero di codice fiscale e per comunicare l’avvenuta estinzione, fusione, concentrazione, trasformazione.

Modello AA5/6: da chi deve essere compilato

Come detto il modello in questione va compilato dai soggetti diversi dalle persone fisiche (enti, associazioni, fondazioni, condomini, parrocchie, ecc.) che pur non essendo obbligati alla dichiarazione di inizio attività Iva e pur non esercitando un’attività rilevante ai fini Iva, sono comunque obbligati per legge ad indicare il codice fiscale.

Per inciso il codice fiscale dei soggetti diversi dalle persone fisiche non contiene lettere ma solo numeri. In particolare sono 11 di cui i primi 7 individuano il contribuente attraverso un numero progressivo, i successivi 3 sono il codice identificativo dell’ufficio, l’ultimo è un carattere di controllo.

Come compilare il modello AA5

La compilazione del modello risulta tutt'altro che difficile.

Innanzitutto nella parte superiore di tutte le pagine deve essere riportato il codice fiscale dell'ente. Chiaramente se il modello viene utilizzato per la richiesta di attribuzione del codice fiscale, va riportato il codice fiscale del soggetto che sottoscrive il modello.

Quindi si passa alla compilazione dei singoli riquadri

QUADRO A

Va specificato se si richiede 

  • l'attribuzione del numero di codice fiscale (nel qual caso va riportata la data di costituzione dell'ente/associazione);
  • la variazione dei dati (va indicato il numero di codice fiscale e la data della variazione);
  • l'estinzione (vanno indicati numero di codice fiscale e data di estinzione);
  • il duplicato del certificato di attribuzione (smarrito);
  • l'attribuzione del codice fiscale di terzi  (nel caso in cui un soggetto sia tenuto all’indicazione del codice fiscale del soggetto terzo e questo ne sia sprovvisto).

QUADRO B

Vanno riportati i dati identificativi del soggetto d'imposta (denominazione, natura giuridica, codice attività, sede legale e amministrativa, ecc.)

QUADRO C

Vanno indicati i dati del rappresentante legale o negoziale del soggetto per il quale viene richiesto il codice fiscale.

QUADRO D

Questa sezione va compilata per comunicare le intervenute operazioni di fusione, concentrazione, trasformazione che hanno interessato i soggetti tenuti ad utilizzare il presente modello

Il modello presenta anche una sezione in cui indicare tutti gli allegati, vale a dire quei documenti in grado di attestare la sussistenza degli elementi soggettivi ed oggettivi che stanno alla base della richiesta.

Ogni pagina deve essere numerata in ordine progressivo compilando l’apposito campo posto in alto a destra.

Il modello AA5/6 va sottoscritto dal rappresentante legale o negoziale.

Come presentare il modello AA5/6

Il modello AA5/6 può essere presentato:

  • di persona presso un qualsiasi ufficio dell’Agenzia delle Entrate, dunque indipendentemente dal domicilio fiscale del contribuente. Il modello deve essere prodotto in duplice copia. Se si decide di delegare un terzo alla presentazione occorre compilare l'apposita sezione del modello;
  • tramite raccomandata (in questo caso basta una copia). In questo caso il modello si considera presentato nel giorno in cui risulta spedita la raccomandata.

In caso di estinzione o di fusione, concentrazione, trasformazione, il modello deve essere presentato, esclusivamente per via telematica, entro 30 giorni dalla data in cui è verificato l'evento.

Tags:  documento di riconoscimento codice fiscale

Documenti correlati
 
Social
 
Utilità