Modulo richiesta duplicato tessera sanitaria

Descrizione

Modulo con cui avanza la richiesta duplicato tessera sanitaria cartacea. Lo stesso modello può essere utilizzato da chi è sprovvisto del codice fiscale per richiederne l’attribuzione all’Agenzia delle Entrate, oppure da chi ne è già in possesso per comunicare la variazione di alcuni dati come, per esempio, quelli anagrafici o di residenza. E' conosciuto anche come Modello AA4/8 (persone fisiche).

Come si compila

La richiesta può essere presentata:

  • per se stessi. In questo caso va barrata la casella "D" RICHIESTA DIRETTA PER SE STESSO del QUADRO A Sezione I Tipologia richiedente;
  • per un soggetto terzo. In questo caso occorre barrare la casella "T" RICHIESTA PER SOGGETTO TERZO presente nello stesso quadro. E' il caso del genitore che presenta l'istanza per conto del proprio figlio minorenne, del tutore che lo fa per la persona che rappresenta, dell'erede che agisce in caso di dichiarazione di successione e così via.

In caso di richiesta duplicato tessera sanitaria occorre barrare la casella "5" della Sezione II (Tipo di richiesta) del Quadro A, inserire il codice fiscale e specificare la motivazione della richiesta: 1 per furto o smarrimento, 2 per mancato recapito, 3 per sostituzione tecnica di una tessera deteriorata. Come si vede tra le motivazioni manca quella relativa alla "scadenza". Ciò per il semplice fatto che quando una tessera sanitaria giunge a scadenza, il cittadino non è tenuto a presentare alcuna istanza. Infatti il duplicato viene emesso in automatico e recapitato al suo indirizzo di residenza senza l'addebito di alcun costo. Tutto ciò a condizione che lo stesso non sia decaduto il diritto all’assistenza sanitaria.

Per qualunque motivo venga utilizzato il presente modello, i dati del Quadro B vanno sempre inseriti: cognome e nome (come riportati nel documento di identità), sesso ("M" o "F"), comune di nascita (se estero si indica direttamente lo Stato), provincia di nascita (se estera indicare EE) e data di nascita (28 Aprile 1978 = 20 04 1978).

Così come vanno compilati i dati relativi al Quadro C. In particolare i residenti in Italia devono indicare la residenza anagrafica, mentre i residenti all’estero devono indicare il domicilio fiscale o, se questo manca, l'eventuale luogo di dimora (leggi "Residenza, domicilio e dimora: ecco le differenze"). Se manca anche la dimora, non va compilato il quadro C ma il Quadro D - RESIDENZA ESTERA.

Il modulo prevede anche uno spazio in cui elencare eventuali allegati che attestino la sussistenza degli elementi soggettivi e oggettivi riportati: ad esempio la denuncia di furto o smarrimento della tessera sanitaria presso le autorità di pubblica sicurezza.

Chi lo sottoscrive

E' fondamentale che il modulo richiesta duplicato tessera sanitaria venga sottoscritto dal richiedente. In caso contrario la richiesta non sarebbe accolta. La sottoscrizione da parte del richiedente vale anche nel caso in cui quest'ultimo si avvalga di un delegato per la presentazione materiale dell'istanza.

Qualora, invece, la richiesta venga presentata per un soggetto terzo (tipologia richiedente “T”) è l'erede della persona deceduta o il genitore del minore che deve indicare il proprio codice fiscale, nel campo "codice fiscale sottoscrittore", la data e firmare. Se la richiesta viene fatta da un soggetto diverso da persona fisica (istituto di credito, istituto di previdenza, organo di giustizia, ecc.), il codice fiscale dell'ente deve essere riportato nel campo "codice fiscale richiedente diverso da persona fisica", mentre nel "campo codice fiscale sottoscrittore" va indicato quello del rappresentante legale dell'ente. Quest'ultimo deve poi apporre data e firma.

Se l'istanza viene presentata tramite delegato, va debitamente compilato anche l'ultimo quadro relativo alla "DELEGA". Nel caso in cui si delega un’altra persona a presentare il modulo richiesta duplicato tessera sanitaria, la persona delegata deve esibire un proprio documento d’identità e la copia di quello del richiedente, entrambi in corso di validità.

Dove va presentato

Il modulo richiesta duplicato tessera sanitaria una volta compilato e stampato, va presentato insieme a un documento d’identità valido presso un qualunque ufficio dell'Agenzia delle Entrate, del Ministero dell’Economia e delle Finanze o della ASL di appartenenza. Se la richiesta riguarda il solo codice fiscale, è possibile rivolgersi unicamente all'Agenzia delle Entrate. Gli indirizzi degli uffici dell’Agenzia delle Entrate sono reperibili sul sito Internet www.agenziaentrate.it.

Coloro che risiedono all’estero possono presentare l'istanza all'Ambasciata o al Consolato italiano presente in quel paese oppure in un qualunque ufficio dell’Agenzia delle Entrate.

Richiesta online

Per la richiesta duplicato tessera sanitaria (o del tesserino di codice fiscale, in caso di smarrimento o furto, è possibile usufruire in alternativa del servizio on-line messo a disposizione dall'Agenzia delle Entrate. Leggi in proposito "Come ottenere il duplicato Tessera Sanitaria".

Tags:  documento di riconoscimento codice fiscale assistenza sanitaria

Formati
PDF   Modello editabile
PDF   Modello non editabile
PDF   Istruzioni
Documenti correlati
 
Social
 
 
 
Dichiaro di aver preso visione della nota informativa

Utilità