Revoca testamento olografo esempio

Formati     © Moduli.it
DOC
PDF
Dichiaro di aver preso visione della nota informativa e di aver letto e accettato i termini e le condizioni di utilizzo del portale

Descrizione
Fac simile con cui è possibile revocare le disposizioni testamentarie precedentemente rese. Il modello di revoca testamento olografo è disponibile nei formati DOC e PDF.

Revoca testamento: quando è possibile

Il testatore può revocare le disposizioni sulla destinazione del proprio patrimonio personale dopo la propria morte in qualunque momento. L'articolo 679 del Codice Civile stabilisce addirittura che "non si può in alcun modo rinunziare alla facoltà di revocare o mutare le disposizioni testamentarie". Tradotto questo significa che una persona ha la possibilità di cambiare idea fino al momento della sua morte.

Il testatore potrebbe avere interesse a revocare le disposizioni precedentemente rese per svariati motivi:

  • perché l'atteggiamento nei propri confronti di talune persone indicate come eredi è profondamente mutato;
  • perché il testamento era stato redatto sotto costrizione altrui;
  • perché nel momento in cui aveva redatto il testamento non aveva o ignorava di avere figli (in questo caso peraltro la revoca opera di diritto).

Come può essere la revoca del testamento

La revoca del testamento può essere:

  • ESPRESSA. In questo caso il testatore può utilizzare il modello qui disponibile dichiarando - appunto - di revocare in tutto o in parte il contenuto delle dichiarazioni precedentemente rese. Lo stesso può eventualmente revocare un testamento olografo con un testamento pubblico e viceversa;
  • TACITA. Ciò si verifica quando il testatore assume comportamenti o effettua disposizioni incompatibili con il precedente testamento (ad es. vende un bene oggetto del testamento, straccia il precedente testamento, ecc.).

Nel caso della distruzione o della lacerazione del testamento, la parte che ne ha interesse può - portando chiaramente degli elementi di prova - dimostrare che la volontà del testatore non era quella di revocare le proprie disposizioni e che il tutto è stato compiuto da una terza persona.

La revoca tacita del testamento si verifica altresì quando le nuove disposizioni risultano inconciliabili con quelle rese in precedenza: lascia alla propria morte l'appartamento in cui vive al figlio Marco, ma pochi anni prima aveva dichiarato di cedere lo stesso immobile all'altro figlio Andrea. In questo caso valgono le nuove disposizioni.

Tags:  successione eredità

Foto
Free-Photos su Pixabay
Documenti correlati
 
Social
 
Utilità