Hera subentro utenze: costi e procedura

Formati
PDF   dichiarazione di estraneità al debito
Dichiaro di aver preso visione della nota informativa

Descrizione

Il subentro Hera è una procedura che consente di attivare a proprio nome un nuovo contratto di energia elettrica o gas nel caso in cui sia stato acquistato o preso in affitto un appartamento o un locale commerciale e il contatore risulti chiuso. In questa scheda è presente il modello di dichiarazione di estraneità al debito del precedente intestatario.

Subentro Hera: in cosa consiste

Il subentro Hera è da richiedersi quando, ad esempio, si trasloca in una casa in cui la fornitura è stata disdetta e il contatore disalimentato, oppure quando ci si trasferisce in una casa di nuova costruzione in cui il contatore appena installato deve essere attivato.

Se invece la fornitura di luce e/o gas è attiva e si vuole semplicemente modificare l'intestatario del contratto senza interrompere l'erogazione di energia, è sufficiente chiedere la voltura Hera.

Per poter concludere un subentro Hera occorre restituire, compilata e firmata, la documentazione che Hera predisporrà per il nuovo cliente. Per compilare la modulistica occorre disporre delle seguenti informazioni

  • i dati anagrafici e il codice fiscale del nuovo e del vecchio intestatario;
  • la destinazione d'uso e la superficie dell'immobile;
  • l'indirizzo e l'ubicazione della fornitura;
  • l'indirizzo di recapito delle bollette;
  • il codice POD (per la fornitura di energia elettrica) oppure il codice PDR (per la fornitura di gas naturale);
  • la matricola del contatore gas oppure il codice contratto del precedente intestatario
  • la lettura del contatore;
  • la potenza dell'impianto di energia elettrica;
  • il numero di telefono per l'appuntamento.

Ricordarsi di allegare una copia del proprio documento di riconoscimento in corso di validità.

Hera verificherà che il richiedente il subentro non abbia maturato precedenti morosità nei confronti della società ed eventualmente, in presenza di debiti insoluti, si riserva la facoltà di non dar corso all’attivazione della fornitura.

Se invece risultassero morosità a carico del precedente intestatario, sarebbe necessario compilare ed allegare il modulo di dichiarazione di estraneità al debito scaricabile da questa scheda.

Per l'attivazione della fornitura di gas occorre fissare un appuntamento presso l'abitazione o il locale. Chiaramente è necessaria che alla data concordata sia presente il nuovo intestatario o un suo referente. Per l'energia elettrica, invece, ciò non è necessario dal momento che l'attivazione viene fatta da remoto.

Come chiedere il subentro Hera

Per attivare questa procedura si può contattare il Servizio Clienti Hera ai seguenti recapiti

  • FAMIGLIE: Numero Verde 800.999.500 (attivo dal Lun al Ven. dalle 8.00 alle 22.00 e Sab dalle 8.00 alle 18.00);
  • CLIENTI BUSINESS: Numero Verde 800.999.700 (attivo dal Lun al Ven. dalle 8.00 alle 22.00 e Sab dalle 8.00 alle 18.00)

In alternativa il cliente può recarsi in uno dei tanti sportelli Hera presenti sul territorio (la lista all'indirizzo https://heracomm.gruppohera.it/contatti).

I costi del subentro Hera

Per il subentro Hera gas si sostengono costi per

  • la riattivazione del contatore del gas (30 euro + IVA per quelli con calibro fino al G6 e 45 euro + IVA per quelli con calibro superiore);
  • i diritti fissi del venditore (25 euro + IVA) e del distributore (variabili).

Invece per il subentro Hera luce si sostengono costi per

  • diritti fissi del venditore pari a 23 euro + IVA
  • diritti fissi del distributore pari a 25,81 euro + IVA.

Tags:  subentro bolletta elettrica bolletta gas bolletta luce

Documenti correlati
 
Utilità