recupero crediti

Comunicazione cessione del credito: fac simile editabile

comunicazione cessione del credito

Fac simile con cui il creditore informa il proprio debitore di aver provveduto a cedere il proprio titolo di credito nei confronti di un terzo soggetto.

Comunicazione cessione del credito: perché è importante

La cessione del credito è un contratto attraverso il quale un soggetto (cedente) cede il proprio diritto di credito ad un terzo (cessionario), che subentra nella disponibilità del diritto di riscossione nei confronti del debitore (ceduto).

Ora mentre non è necessario acquisire il consenso del debitore ai fini della cessione, è fondamentale per la legge che lo stesso ne venga adeguatamente informato: ciò affinché il debitore possa liberarsi dall’obbligazione, eseguendo la prestazione ...

Cessione del credito: fac simile e guida

cessione del credito, contratto di cessione del credito

Fac simile di atto con il quale il creditore trasferisce ad uno o più soggetti un credito che vanta nei confronti di un debitore (art. 1260 e successivi del Codice Civile). Facciamo un esempio: Rossi (cedente) vanta un credito nei confronti di Bianchi di 1.000 euro per fornitura merce non pagata. Rossi decide di cedere il proprio credito a Verdi (cessionario). Bianchi (ceduto) una volta informato della cessione, può ritenersi liberato solo quando avrà provveduto a corrispondere la somma di 1.000 euro in favore di Verdi. 

Quando non è ammessa la cessione del credito

La cessione non è ammessa se:

  • il credito ha carattere strettamente personale
  • è vietata dalla legge
  • creditore e debitore hann...

Fac simile riconoscimento di debito modello

riconoscimento di debito

Un paio di fac simile di scrittura privata da utilizzare nel caso in cui un soggetto intenda riconoscere l'esistenza di un debito nei confronti di un altro soggetto. Alle origini del debito può esserci, ad esempio:

  • una fornitura di merce
  • la vendita di un bene
  • la concessione di un prestito
  • ecc.

Riconoscimento di debito: è utile al creditore

Si tratta di un atto molto utile al creditore in quanto inverte l’onere della prova, aspetto questo di non trascurabile importanza nel caso in cui le parti dovessero ritrovarsi davanti ad un Giudice.

Cosa significa nella sostanza? Che non è più il creditore Rossi a dover provare di vantare un credito nei confronti di Bianchi, ma è quest'ultimo a dover...

Lettera di messa in mora per mancato pagamento fatture

lettera di messa in mora per mancato pagamento fatture, lettera messa in mora recupero crediti

Fac simile con cui il creditore mette in mora il proprio cliente a causa del mancato pagamento (anche parziale) di una o più fatture.

Cosa deve contenere

Prima di formalizzare la costituzione in mora è importante che il creditore abbia precedentemente inviato al cliente una lettera di sollecito per fattura non pagata, con l'espresso invito a prendere visione della situazione personale e conseguentemente a sanare l'esposizione debitoria.

La lettera di messa in mora per mancato pagamento fatture deve indicare in maniera chiara ed inequivocabile il nome/cognome o ragione sociale del debitore, i riferimenti della fattura non pagata, l’esatta quantificazione del debito e l’intimazione di ademp...

Lettera sollecito fattura non pagata

lettera sollecito fattura non pagata

In questa scheda sono disponibili alcuni fac simile da utilizzare nel caso in cui il soggetto che ha emesso una o più fatture per la fornitura di un bene o di un servizio riscontri da parte del cliente un certo ritardo nel pagamento. In pratica con la lettera sollecito fattura non pagata si invita il cliente ad adempiere al pagamento di quanto dovuto, senza ricorrere alle vie legali.

Normalmente le fatture devono essere saldate entro 30 giorni dalla loro ricezione, tuttavia clienti e fornitore possono stabilire termini diversi: oltre i 60 giorni è necessario accordarsi per iscritto. Naturalmente diamo per scontato che sulla fattura o nella lettera di accompagnamento alla fattura siano sta...

Fermo amministrativo: cosa comporta e come difendersi

fermo amministrativo, fermo amministrativo auto

Qualche mese fa hai ricevuto una cartella esattoriale dall'Agenzia delle Entrate-Riscossione (ex Equitalia). La cifra era consistente, il lavoro era in una fase di stanca, mentre la famiglia doveva sostenere spese mediche urgenti e non procrastinabili. Ti eri reso immediatamente conto che in quel momento sarebbe stato impossibile pagare quella cartella, così hai pensato di riporla nel cassetto in

Istanza di annullamento fermo amministrativo su veicolo strumentale

Modulo con cui è possibile chiedere l’annullamento del preavviso di fermo amministrativo nel caso in cui il veicolo sia considerato strumentale all’attività di impresa o all’esercizio della professione (ar t . 86, comma 2, DPR n. 602/1973) - Fonte: www.agenziaentrateriscossione.gov.it.

L’istanza deve essere presentata entro 30 giorni dal ricevimento del preavviso di iscrizione del fermo. Il veicolo oggetto della procedura di fermo (di cui si specifica nel modello tipo, marca, modello e targa) deve essere di proprietà della persona fisica o della persona giuridica e l’utilizzo del veicolo deve avere rilevanza per l’attività d’impresa o professionale.

A tal fine occorre allegare la document...

Istanza di annullamento fermo amministrativo su veicolo ad uso di persone disabili

Modello per richiedere l’annullamento del preavviso di fermo amministrativo già notificato (specificare la data) o la cancellazione del fermo amministrativo iscritto su un veicolo utilizzato per trasportare persone diversamente abili (Fonte: www.agenziaentrateriscossione.gov.it).

In pratica con la compilazione di questo modello si dichiara, sotto la propria responsabilità, ai sensi degli artt. 46 e 47 del DPR n. 445/2000, e consapevole delle sanzioni penali previste dall’art. 76 dello stesso decreto (in caso di dichiarazioni mendaci e di formazione o uso di atti falsi), che un certo veicolo (di cui si specifica tipo, marca, modello e targa) è utilizzato per il trasporto di una persona div...