Contact Center Inps: telefono, PEC e altri riferimenti utili

inps telefono, pec inps

Dal mese di Gennaio 2019 non è più possibile contattare direttamente la sede territoriale per chiedere informazioni, ma occorre telefonare al Call Center Inps che opera e coordina le richieste a livello nazionale. Cancella pure il numero della sede Inps che hai segnato in rubrica e sostituiscilo con i nuovi contatti che troverai di seguito. Da oggi se hai la necessità di avere informazioni sulla tua pensione, richiedere il Pin Inps, fare domanda per il congedo parentale o accedere all'indennità di disoccupazione Naspi, puoi chiamare direttamente il Contact Center Inps e illustrare all’operatore quali sono i tuoi bisogni.

Inps numero verde

Il numero verde Inps che puoi chiamare da rete fissa è l’803 164. Gli operatori sono a disposizione degli iscritti, dei pensionati INPS di tutte le gestioni confluite nell'Istituto (Gestione Dipendenti Pubblici, Gestione Lavoratori Spettacolo e Sport e Gestione Fondi Gruppo Poste italiane) e naturalmente degli utenti diversamente abili.

L’obiettivo del Call center Inps è rispondere a tutte le richieste di assistenza o di semplici informazioni, perciò il servizio automatico con voce registrata è attivo 24 ore al giorno, compresi i festivi. Il Contact Center Inps può rispondere in otto lingue diverse (italiano, tedesco, inglese, francese, arabo, polacco, spagnolo e russo) utilizzando operatori bilingue per i lavoratori stranieri, per gli extracomunitari e per cittadini residenti in paesi diversi dall’Italia. Il servizio di assistenza con operatore è attivo dal lunedì al venerdì, dalle ore 8.00 alle ore 20.00. Il sabato gli operatori rispondono dalle ore 8.00 alle ore 14.00.

Numero Inps da cellulare

Ci si può mettere in contatto con il Call Center Inps anche da cellulare. Naturalmente la numerazione e la tariffa cambiano rispetto al servizio fruibile dalla linea telefonica fissa. Il Contact center dell’Istituto Nazionale di Previdenza Sociale che puoi chiamare dal cellulare risponde al numero 06 164 164. Purtroppo non è un numero verde: il costo della telefonata dipende dalla tariffa applicata dal gestore telefonico col quale hai sottoscritto il contratto. Il servizio è attivo dal lunedì al venerdì, dalle ore 8.00 alle ore 20.00 e il sabato dalle ore 8.00 alle ore 14.00.

Come funziona il call center Inps (telefono fisso o cellulare)

La voce registrata ti farà delle domande per indirizzare meglio la telefonata verso l’operatore più adeguato, dunque occorre rispondere in modo appropriato. Qualora l’oggetto della comunicazione non potesse essere gestito online, la richiesta verrebbe inoltrata alle sedi territoriali competenti dell'Istituto, le quali farebbero uso dei tuoi contatti per fornirti tutte le indicazioni utili.

Nel caso in cui la pratica dovesse essere conclusa di persona, invece, l’operatore del call center potrebbe provvedere a fissarti un appuntamento nella sede Inps territorialmente competente. Puoi seguire lo stato di lavorazione delle richieste effettuate mediante il call center Inps richiamando l’803 164, lo 06 164 164, oppure tramite Inps risponde: il servizio telematico al quale si accede con il proprio PIN INPS dispositivo.

Call center Inps online

Si può chiamare il call center Inps anche senza avere un telefono fisso o un cellulare? Certo. Basta avere un computer con Skype o il servizio VoIP: entrambi i programmi, infatti, permettono di contattare l’Inps ovunque tu sia nel mondo, effettuando una chiamata vocale (l’opzione videochiamata di Skype non è attiva) via internet, ovvero sfruttando la rete e non la linea telefonica fissa o mobile.

Non è tutto: puoi accedere a tantissime informazioni utili anche su Facebook. Iscrivendoti ad uno dei gruppi Inps presenti sulla piattaforma social più famosa al mondo sarà possibile leggere le ultime novità dall’Istituto, porre delle domande alla community e commentare le discussioni già presenti in ordine cronologico o di rilevanza. È possibile iscriversi ai gruppi Inps relativi ai seguenti argomenti: famiglia, giovani, credito e welfare per dipendenti pubblici, lavoratori migranti.

Naturalmente l'Inps non poteva non essere presente ed attivo anche sugli agli social network. Ci riferiamo in particolare a:

  • Twitter (https://twitter.com/INPS_it)
  • Instagram (www.instagram.com/inps_social/)
  • LinkedIn (www.linkedin.com/company/inps-official/)

Contatti Inps: la posta elettronica certificata

Se hai una casella di posta elettronica certificata puoi comunicare con l’Istituto anche tramite e-mail. L’indirizzo della PEC Inps relativa alla sede legale è il seguente: dc.SegreteriaUnicaTecnicaNormativa@postacert.inps.gov.it. Qualora, invece, volessi cercare l’indirizzo email (casella di posta normale o PEC) di una specifica sede territoriale potresti visitare il sito ufficiale www.inps.it e nello specifico questa pagina www.inps.it/nuovoportaleinps/default.aspx?iIDservizio=2376, pensata proprio per una ricerca rapida ma efficace dei contatti Inps.

Ricorda sempre che avere una casella PEC è il requisito essenziale per poter avviare una comunicazione con gli operatori del Contact center Inps tramite posta elettronica certificata. Infatti il sistema informatico che ne è alla base consente la comunicazione solo se lo scambio di messaggi avviene tra due utenti con casella PEC. Qualora inoltrassi un messagio alla PEC Inps da una casella di posta elettronica semplice, il messaggio verrebbe rifiutato e ti verrebbe notificato un errore nell’invio dello stesso. Se non hai una PEC puoi abbonarti al servizio o limitarti ad inviare delle semplici email.

Call center Inps occupato: cosa fare?

Se il call center dell’Inps è sempre occupato, prova a contattare gli operatori del servizio assistenza online tramite “Inps Risponde”. Si tratta di un canale di comunicazione a cui si accede collegandosi al sito ufficiale dell’Inps: basta registrarsi al portale, ottenere il Pin Inps dispositivo e accedere (mediante questa pagina https://servizi2.inps.it/servizi/INPSRisponde2/Home/Disclaimer) alla propria area riservata.

Inps Risponde nasce per soddisfare le esigenze degli utenti che, tramite la rete, vogliono ottenere dei chiarimenti e delle informazioni sui servizi offerti dall’Istituto. Nello specifico, il servizio è rivolto a:

  • dipendenti privati;
  • ex iPost (Gestione fondi gruppi Poste Italiane);
  • dipendenti pubblici (ex Inpdap);
  • lavoratori dello spettacolo e dello Sport (ex Enpals).

Tramite Inps risponde puoi monitorare le richieste in corso di lavorazione per sapere se possono essere gestite telematicamente o se sono state affidate alla sede territoriale competente.

Il servizio "Inps Risponde" è accessibile anche dagli smartphone e dai tablet con sistema operativo iOS e Android. Comunicare tramite Inps Risponde è semplicissimo: occorre collegarsi al portale ufficiale, effettuare l’accesso all’area riservata e poi cliccare sull’apposita voce. Si aprirà una pagina nella quale dovrai inserire la tua categoria, selezionare l’argomento della comunicazione e redigere un breve testo, avendo la cura di inserire tutti i dettagli importanti. Ti consigliamo di allegare (quando è possibile) tutti i documenti che potrebbero facilitare la gestione della pratica. Sulla pagina di supporto è possibile caricare dei file fino a 4MB di grandezza.

Tutte le richieste inviate tramite Inps Risponde vengono protocollate, dunque puoi essere certo che riceverai una risposta dal servizio assistenza.

Sempre online è possibile accedere alla lista delle Sedi territoriali Inps, ossia di tutti gli uffici disponibili e raggiungibili fisicamente. Di ogni sede è possibile visualizzare l’indirizzo completo, gli orari di apertura, l’email e la PEC.

Per effettuare la ricerca occorre collegarsi al portale Inps, cliccare sulla voce “Prestazioni e Servizi” per poi accedere alla pagina specifica “Le sedi Inps”. Qui la ricerca si può svolgere sia cliccando col mouse sulla Regione e sulla Provincia di appartenenza sia inserendo il nome della Provincia, il Comune e il Cap. Compariranno una serie di sedi, tra le quali sarà possibile scegliere quella più vicina a te. Qualora i diversi canali predisposti dall’Istituto Nazionale di Previdenza Sociale non riuscissero ad offrirti l’assistenza necessaria, potrai chiedere una consulenza personalizzata all’Ufficio Relazioni con il Pubblico (URP).

Documenti correlati



Lascia un commento
Attenzione: prima di inviare una domanda, controlla se è già presente una risposta ad un quesito simile.

I pareri espressi in forma gratuita dalla redazione di Moduli.it non costituiscono un parere di tipo professionale o legale. Per una consulenza specifica è sempre necessario rivolgersi ad un professionista debitamente qualificato.

Obbligatorio