Modello domanda pensione di reversibilità Inps

Formati
PDF
Dichiaro di aver preso visione della nota informativa

Descrizione

In questa scheda è disponibile il modello domanda pensione di reversibilità Inps (SO1 - AP58). Si tratta di un modello che i familiari del defunto possono compilare e inoltrare telematicamente all'Inps al fine di poter beneficiare di una quota percentuale dell'assegno pensionistico corrisposto al de cuius. La percentuale varia in funzione del grado di parentela, del numero di superstiti nonché del reddito eventualmente percepito da ciascuno di essi (leggi "Beneficiari, requisiti e percentuali della pensione di reversibilità")

Chi può far domanda pensione di reversibilità

Possono fare richiesta della pensione di reversibilità:

  • il coniuge, anche se separato o divorziato;
  • i figli, se minorenni alla data del decesso;
  • i figli maggiorenni, se studenti di scuola media superiore con età compresa tra 18 e i 21 o studenti universitari tra i 18 e i 26 anni. Costoro devono considerarsi a carico del pensionato al momento del decesso;
  • i figli inabili a prescindere dall'età (anche in questo caso devono risultare a carico del de cuius);
  • i nipoti minori, anche se non affidati, ma formalmente a carico del nonno al momento del decesso;
  • i genitori con almeno 65 anni, non titolari di pensione, che alla data di morte del pensionato risultino a suo carico. In questo caso devono mancare il coniuge, i figli o nipoti;
  • i fratelli celibi inabili e le sorelle nubili inabili (cioè impossibilitati a lavorare per infermità fisiche o mentali), non titolari di pensione e a carico del pensionato deceduto.

I conviventi di fatto non possono presentare domanda di pensione di reversibilità, al contrario di coloro che invece hanno contratto un'unione civile.

La domanda può essere presentata in qualsiasi momento. Ma attenzione: il diritto alla pensione di reversibilità si perde se si lascia trascorrere un periodo superiore a 10 anni dal decesso.

Come presentare la domanda pensione di reversibilità e cosa allegare

La domanda pensione di reversibilità può essere compilata esclusivamente in via telematica, ossia accedendo al sito dell'Inps attraverso il Pin Inps rilasciato dallo stesso istituto. Chiaramente occorre essere in possesso del Pin dispositivo. In alternativa si può compiere la stessa procedura risultando in possesso delle credenziali SPID o della Carta Nazionale dei Servizi.

Chi preferisse il telefono potrebbe far ricorso al Contact Center Inps che risponde, per la rete fissa, al numero gratuito 803164 e per quella mobile al numero 06164164. L'ultima soluzione consiste nel recarsi da un intermediario autorizzato come patronato, caf o professionista.

Alla domanda occorre allegare una serie di altri documenti come l'autocertificazione di decesso del coniuge, l'autocertificazione di matrimonio, l'autocertificazione stato di famiglia alla data del decesso, ecc. Per l'elenco completo e per ogni altra informazione, ti invitiamo alla lettura dell'articolo che abbiamo specificatamente dedicato alla pensione di reversibilità.

Tags:  pensione

Documenti correlati
 
Social
 
Dichiaro di aver preso visione della nota informativa

Utilità