© Modello esposto alla procura della Repubblica

Descrizione

Fac simile con cui un qualsiasi cittadino può effettuare un esposto alla Procura della Repubblica quando ritiene che siano stati violati dei diritti sanciti dalla legge o comunque quando si verificano fatti o situazioni che a suo parere richiedono l'intervento delle forze dell'ordine in quanto pregiudizievoli per se o per la collettività.

Quando si può effettuare un esposto alla Procura

In pratica attraverso l'esposto alla procura il cittadino non fa altro che chiedere all'autorità giudiziaria di indagare e verificare se, rispetto al fatto segnalato, sia ravvisabile o meno una ipotesi di reato.

La Procura della Repubblica è l’ufficio che tutela gli interessi dello Stato, dei singoli cittadini e delle persone incapaci di provvedere a sé stessi (minori, inabili, disabili, ec.). La Procura della Repubblica svolge tanti compiti, in particolare conduce indagini penali e adotta misure cautelari nei confronti di coloro che si macchiano di gravi reati. In questo ufficio lavora il Procuratore della Repubblica, il magistrato conosciuto anche come pubblico ministero (abbreviato PM). L'ufficio della Procura si trova presso ciascun Tribunale, presso ciascuna Corte di Appello e presso la Corte di Cassazione.

Ma nella realtà quando si può fare un esposto alla Procura della Repubblica? Vediamo di fare qualche esempio. Si può fare un esposto contro il Comune per la mancata adozione del PEBA (piano eliminazione barriere architettoniche), per la costruzione di un'opera in sospetta violazione della normativa edilizia ed ambientale, per possibili danni erariali causati dalla cattiva gestione del servizio di smaltimento dei rifiuti, per la mancata concessione di suolo pubblico per manifestazioni politiche in piazza. Ma si può procedere con un esposto alla procura anche nei confronti dell'amministratore di condominio che si è appropriato del denaro dei condomini per fini personali, che si rifiuta di procedere ad esecuzione forzata contro un condomino moroso o che ritardi ad eseguire interventi sull'edificio al fine di rimuovere una situazione di pericolo. Si può presentare altresì un esposto alla Procura della Repubblica se rispetto ad un concorso pubblico sono state riscontrate anomalie procedurali, illegittimità nella costituzione della commissione di valutazione e nello svolgimento delle prove. Ma si può fare altrettanto contro l'operato di certi assistenti sociali oppure contro i comportamenti inappropriati di un'insegnante a scuola. Così come si può fare un esposto alla Procura nei confronti dei cosiddetti furbetti del cartellino, dei falsi invalidi, dei falsi poveri o per cumulo d'incarichi o doppio lavoro dei dipendenti pubblici.

In questa scheda è possibile scaricare diversi modelli di esposto alla procura della Repubblica.

Cosa scrivere in un esposto alla Procura

L’esposto alla Procura deve contenere i dati anagrafici e i recapiti della persona che effettua l’esposto. Quindi è necessario riportare in maniera precisa e dettagliata i fatti inerenti all’accaduto. Non trascurare il minimo dettaglio così da consentire agli organi competenti di eseguire tutti gli accertamenti del caso e valutare se nei fatti, atti e comportamenti descritti siano rinvenibili fattispecie penalmente rilevanti. Se rispetto ai fatti segnalati erano presenti dei soggetti è opportuno riportarne generalità e recapiti di ognuno. Se si dispone di prove come foto, video o documenti, si consiglia di citarli nell’esposto alla procura e comunque di riportarli in allegato.

Con l’esposto si può chiedere, ai sensi dell’art. 406, comma 3 c.p.p., di essere informato dell’eventuale richiesta di proroga delle indagini preliminari, nonché, ai sensi dell’art. 408, comma 2 c.p.p., circa l’eventuale richiesta di archiviazione.

Esposto alla procura anonimo

E' consentito anche un esposto alla procura in forma anonima. In questo caso la persona che ad esempio ritiene che in un certo locale si eserciti abusivamente la professione del dentista oppure che il vicino stia commettendo un abuso edilizio, ma non vuole esporsi in prima persona, può comunque fare un esposto, invitando l'autorità giudiziaria a svolgere delle indagini ed eventualmente a sanzionare i colpevoli. In questo caso, tuttavia, la segnalazione prodotta non potrà essere utilizzato in processo.

Il rischio di un esposto procura della repubblica anonimo è quello di portare le autorità preposte a non dare il necessario credito alla segnalazione e spingerle così all'archiviazione del caso, specie nel caso in cui il fatto segnalato non sia ritenuto così grave.  

Esposto, denuncia e querela: quali differenze

Per quanto detto finora l'esposto alla Procura della Repubblica differisce dalla:

  • denuncia, una dichiarazione con cui si porta a conoscenza del pubblico ministero o di un ufficiale di polizia giudiziaria la commissione di un reato perseguibile d'ufficio. La denuncia è un fatto facoltativo, ma in taluni casi previsti dalla legge diventa obbligatori: così se il cittadino viene a conoscenza di un attentato terroristico o di una vicenda di spionaggio militare, se riceve del denaro falso o acquista oggetti di dubbia provenienza, o se viene a conoscenza di una combine in ambito sportivo, ha l'obbligo di denunciare il fatto all'autorità giudiziaria;
  • querela, ossia una denuncia contenente anche la richiesta di procedere penalmente nei confronti di una persona che secondo il querelante si è macchiata di un reato nei propri confronti: appropriazione indebita, stalking, rivelazione di segreto professionale, violenza sessuale, diffamazione, falsità in testamento olografo, percosse e così via. Nelle querela, dunque, oltre a descrivere il reato, deve risultare con chiarezza la volontà del querelante che l'autorità proceda in ordine al fatto e punisca il colpevole. 

Tags:  esposto

Formati
DOC   Fac simile esposto generico
PDF   Esposto per affitti in nero
PDF   Esposto per falsi poveri
PDF   Esposto per lavoro nero
PDF   Esposto per cumulo d'incarichi o doppio lavoro dei dipendenti pubblici
PDF   Esposto per falsi invalidi
DOC   Esposto per inerzia degli uffici della PA
Documenti correlati
 
Social
 
 
 
Dichiaro di aver preso visione della nota informativa e di aver letto e accettato i termini e le condizioni di utilizzo del portale

Utilità