Modello autorizzazione insegne pubblicitarie editabile

Formati
DOC
PDF
Dichiaro di aver preso visione della nota informativa

Descrizione

Fac simile con cui si richiede all'ente competente il rilascio dell'autorizzazione o del nulla osta all'installazione di una insegna pubblicitaria lungo o in vista da strade pubbliche.

Autorizzazione insegna pubblicitaria: perché va richiesta

Chi intende installare un'insegna o un cartello pubblicitario lungo una strada statale, comunale, provinciale o regionale deve richiedere preventivamente l'autorizzazione all'ente proprietario della strada nel rispetto delle prescrizioni stabilite dal Codice della Strada. Nei centri abitati la competenza è dei comuni, salvo il preventivo nulla osta tecnico dell'ente proprietario se la strada è statale, regionale o provinciale.

Ma perché va richiesta l'autorizzazione all'installazione dell'insegna pubblicitaria? Per la risposta ci viene incontro l'art. 23 del CdS, il quale stabilisce chiaramente che lungo le strade o in vista di esse è vietato collocare insegne, cartelli, manifesti, impianti pubblicitari e altri manufatti, che per dimensioni, forma, colori, disegno e ubicazione possono ingenerare confusione con la segnaletica stradale, ovvero possono renderne difficile la comprensione o ridurne la visibilità, ovvero arrecare disturbo agli automobilisti in transito.

E' questo il motivo per cui chiunque intende installare una insegna o un cartello pubblicitario, deve prima richiederne l'autorizzazione all'ente proprietario della strada.

Se si tratta invece di installare una semplice insegna/targa sulla facciata dell'edificio in cui si ha lo studio, basta richiedere questo

Chi deve richiedere l'autorizzazione insegna pubblicitaria

A richiedere l'autorizzazione può essere la ditta pubblicitaria, ossia l'azienda che si occupa di organizzare ed eseguire la pubblicità per conto di altri soggetti, oppure la persona fisica o giuridica che vuole farsi pubblicità attraverso un'insegna, un cartello o altro.

La domanda va presentata almeno 30 giorni prima del giorno richiesto per l’inizio dell’esposizione pubblicitaria.

Documenti da allegare al modello autorizzazione insegne pubblicitarie

I documenti da allegare alla richiesta di autorizzazione possono variare da ente ad ente. In linea di massima tra gli allegati possiamo sicuramente indicare:

  • documenti di identità del richiedente o del delegato e di ogni altro dichiarante;
  • elaborati grafici (stralcio della planimetria generale della zona, sezione e prospetto dell'insegna pubblicitaria in opportuna scala, ecc.);
  • documentazione fotografica che rappresenti il punto di collocamento del manufatto nell’ambiente circostante;
  • dichiarazioni eventualmente necessarie;
  • nulla osta da parte di persone fisiche, persone giuridiche o enti eventualmente necessari;
  • polizza assicurativa per eventuali danni a terzi durante la fase dei lavori e di esercizio del manufatto.

Per quanto concerne i costi, anche in questo caso occorre far riferimento alle prescrizioni del singolo ente. In linea di massima occorre:

  • acquistare due marche da bollo da 16 euro ciascuna;
  • sostenere le spese di istruttoria (qualche decina di euro);
  • pagare il canone di occupazione determinata secondo quanto disposto dal Regolamento COSAP dell'ente.

Tags:  pubblicità

Foto
Pixabay
Documenti correlati
 
Utilità