Fac simile regolamento palestra: modello PDF

Formati
PDF
Dichiaro di aver preso visione della nota informativa

In questa scheda rendiamo disponibile in formato PDF un modello di regolamento palestra, vale a dire un regolamento contenente le norme di gestione e di utilizzo dei locali e dei servizi a disposizione della clientela.

Modello regolamento palestra

Premesso che ogni centro sportivo adotta un proprio regolamento, questi sono gli elementi che in un rapporto palestra-cliente vanno senz'altro disciplinati.

Requisiti e documenti per l'iscrizione

Questi devono essere necessariamente maggiorenni, mentre l'iscrizione dei minori è condizionata all’espresso consenso di un genitore esercente la potestà sul minore stesso. L'iscrizione di un minore di 14 anni esige la contemporanea iscrizione di un genitore esercente la potestà o comunque l'indicazione di un adulto iscritto, che espressamente dichiari di accettare la vigilanza sul minore.

Oltre a fornire un documento di riconoscimento, il cliente è tenuto a consegnare un certificato di sana e robusta costituzione, ossia un certificato che attesti l’idoneità psico-fisica all’esercizio delle attività ginnico-sportive non agonistiche che intende svolgere all’interno della palestra.

Prezzi e modalità di pagamento.

Il costo dell'abbonamento chiaramente varia in funzione della durata. La palestra può acconsentire a suddividere il pagamento in rate, di importo e numero variabile, da concordare con il cliente.

In ogni caso, qualora i pagamenti da parte del cliente non rispettino le scadenze pattuite, il Centro si riserva la facoltà, ai sensi dell’art. 1186 c.c., di richiedere il pagamento totale in un’unica soluzione.

Tessera di iscrizione e accesso in palestra

Al perfezionamento del contratto al cliente viene rilasciata una tessera che gli conferisce il diritto di accedere ai locali e di usufruire dei servizi sottoscritti. 

La tessera è strettamente personale, come tale non può essere imprestata o ceduta a terzi a meno che la palestra non vi consenta.

La palestra può riservarsi il diritto di negare l’accesso a chi omette di esibire il documento attestante la propria identità e la legittimazione acquisita con l’iscrizione.

Rinnovo dell’iscrizione

La volontà di rinnovare il contratto può essere espressa o tacita.

Ove alla scadenza del contratto il cliente decida di rinnovare la propria iscrizione, dovrà presentare entro un mese un nuovo certificato medico.

Qualora, invece, decida di non rinnovarla, dovrà comunicare la propria disdetta con un certo preavviso (15-30 giorni) rispetto alla data di scadenza.

Uso delle attrezzature e assistenza

La palestra deve assicurare la presenza di un istruttore responsabile in ogni locale e dotare ciascuna attrezzatura di apposite avvertenze che illustri le modalità di utilizzo ed esecuzione degli esercizi, in modo da informare gli utenti dei possibili rischi per la salute ed eventualmente segnalare la necessità di possedere una particolare preparazione fisica. 

Il cliente è tenuto a leggere attentamente le informazioni speciali fornite dalla palestra e ad attenersi alle sue raccomandazioni.

Ospiti

Nel regolamento può essere previsto che il cliente abbia il diritto di condurre con sé ospiti, eventualmente dietro pagamento del corrispettivo fissato e pubblicizzato dalla palestra. In questo caso il Regolamento deve precisare le modalità di ammissione (in quali strutture, in quale numero, con quale frequenze e in quali orari).

In ogni caso l'accesso dell’ospite è condizionato alla compilazione e sottoscrizione, da parte dello stesso, di un apposto modulo attestante la propria idoneità fisica allo svolgimento delle limitate attività alle quali sia ammesso e, da parte del cliente, di una dichiarazione di assunzione di responsabilità verso la palestra e i terzi per la condotta dell’ospite.

Il cliente minore di anni 18 non può portare ospiti.

Norme di condotta

Il regolamento deve specificare chiaramente che il cliente deve osservare le norme di condotta stabilite dalla palestra e affisse negli appositi spazi destinati alle comunicazioni. Deve in particolare:

  • mostrare il dovuto rispetto per gli altri soci, per i loro ospiti e per gli addetti;
  • non introdurre né assumere nel Centro droghe o superalcolici;
  • non utilizzare le strutture nel caso in cui sia affetto da infezioni o malattie contagiose o altri disturbi che comportino rischi per la salute e la sicurezza degli altri clienti. 

Servizi personalizzati

La palestra può offrire ai propri clienti servizi accessori e fornirli con l’ausilio di soggetti esterni e giuridicamente autonomi (ad esempio: manicure, parrucchiere, massaggi, bar, ristorante e simili).

Queste prestazioni esulano dai diritti acquisti dal cliente con l’iscrizione e sono regolate dalle norme contrattuali specificamente predisposte a tale scopo.

Sospensione dei servizi

Se la palestra ha la necessità di sospendere l’erogazione del servizio per ragioni legate, ad esempio, a lavori di ristrutturazione e manutenzione dei locali, dovrà offrire al cliente la possibilità di estendere la propria iscrizione per un periodo pari a quello di mancato accesso ai locali, salva la possibilità di esercitare il diritto di recesso.

Sospensione dell’iscrizione da parte del cliente

Il cliente impegnato da un’iscrizione almeno annuale può sospendere l’iscrizione alla palestra in caso di gravidanza, grave infortunio o malattia, trasferimento per motivi di lavoro.

Generalmente il periodo di sospensione non può essere superiore ad un certo numero di mesi e tale facoltà può essere esercitata una sola volta del corso dell’anno di validità della tessera.

Risoluzione del contratto da parte del cliente

Il cliente può risolvere il contratto ove, per cause di forza maggiore o eventi imprevedibili (malattia grave, pandemie, terremoti infortuni e trasferimento definitivo in altra città), non sia più in condizioni di frequentare la palestra. In tal caso il cliente non sarà tenuto a pagare i canoni relativi al periodo di mancato godimento del servizio.

Questo un modello lettera disdetta abbonamento palestra.

Clausola risolutiva espressa

La palestra può risolvere il contratto quando il cliente:

  • abbia arbitrariamente ceduto o imprestato la propria tessera a terzi;
  • abbia violato in modo grave le norme di comportamento all'interno dei locali;
  • non abbia pagato uno dei canoni periodici previsti, ovvero il ritardo nel pagamento sia superiore a 30 giorni.

Tags:  rc auto assicurazione auto

Foto
Free-Photos su Pixabay
Documenti correlati
 
Social
 
Utilità