Modulo richiesta rimborso bagaglio danneggiato

Formati     © Moduli.it
DOC
Dichiaro di aver preso visione della nota informativa e di aver letto e accettato i termini e le condizioni di utilizzo del portale

Descrizione

Fac simile richiesta risarcimento da avanzare alla compagnia aerea qualora al passeggero venga riconsegnato un bagaglio danneggiato.

Prima di compilare il modulo risarcimento bagaglio danneggiato

Ai fini del risarcimento il passeggero deve come prima cosa denunciare il danneggiamento all’Ufficio assistenza bagagli dell’aeroporto. La constatazione del fatto deve essere effettuata, prima di lasciare l’area riconsegna bagagli, presso gli uffici Lost and Found dell’aeroporto di arrivo attraverso la compilazione del modulo P.I.R..

Si rivela opportuno in questi casi scattare qualche fotografia al bagaglio danneggiato al fine di evidenziare la natura e l'entità del danno subito.

In che termini e a chi inviare la richiesta di risarcimento

Il modulo una volta compilato va recapitato all'Ufficio Assistenza della compagnia aerea:

  • entro 7 giorni dalla data di apertura del P.I.R. in caso di danneggiamento evidente;
  • entro 7 giorni dalla data di riconsegna qualora il danneggiamento sia notato dal passeggero solo in un secondo momento.

Cosa allegare al modulo risarcimento bagaglio danneggiato

Alla richiesta occorre allegare:

  • codice di prenotazione del volo in caso di acquisto via internet oppure l'originale della ricevuta in caso di biglietto cartaceo;
  • originale del PIR rilasciato in aeroporto;
  • originale del talloncino di identificazione del bagaglio;
  • lista di quei prodotti contenuti nel bagaglio da stiva che hanno eventualmente riportato danni;

A quanto ammonta il risarcimento bagaglio danneggiato

Con riferimento alle compagnie aeree comunitarie (o aderenti alla Convenzione di Montreal del 1999) l'indennizzo massimo previsto ammonta a 1131 DSP (circa euro 1.200) sia per i bagagli da stiva regolarmente registrati che per i bagagli a mano. In quest'ultimo caso, tuttavia, il passeggero è tenuto a dimostrare la responsabilità della compagnia aerea.

Per le compagnie aeree non comunitarie e non aderenti alla convenzione di Montreal, la misura massima del risarcimento è di

  • euro 6,20 per Kg, fino a un massimo di euro 222,08 per il bagaglio registrato nell'ambito di un volo nazionale
  • euro 1.007,09 a persona per il bagaglio a mano di un volo nazionale
  • euro 19 circa (17 DPS) per Kg per il bagaglio registrato nell'ambito di un volo internazionale
  • euro 388 circa (332 DPS) a persona per il bagaglio a mano di un volo internazionale.

Tags:  volo aereo viaggiare

Documenti correlati
 
Social
 
Utilità