Revoca Spid Namirial: moduli PDF per richiesta

Formati
PDF   Modello di Revoca SPID Namirial per Persona Fisica
PDF   Modello di Revoca SPID Namirial per Persona Giuridica
Dichiaro di aver preso visione della nota informativa

Descrizione

Modello con cui le persone fisiche e giuridiche possono chiedere la revoca Spid Namirial, ovvero la revoca delle credenziali SPID rilasciate da Namirial S.p.A. (https://namirial.com/it), uno dei gestori di identità digitale abilitati da AgID.

Revoca Spid Namirial: perché comunicarla

I motivi per cui revocare la propria identità digitale con Namirial possono essere tanti: smarrimento o furto delle credenziali, decesso del titolare o estinzione della persona giuridica, desiderio di passare ad un altro identity provider, utilizzo fraudolento o comunque non autorizzato da parte di un terzo soggetto e via discorrendo. 

E' bene sottolineare che la revoca Spid (o la sospensione) può essere imposta anche dallo stesso provider Namirial nel caso in cui, ad esempio, dovesse riscontrare l'inattività della stessa per un periodo superiore a 24 mesi, oppure dovesse ricevere una specifica richiesta dall'Autorità Giudiziaria, oppure riscontrasse una violazione degli obblighi posti, dal contratto o dalla legge, a carico del titolare, oppure accertasse il mancato pagamento dei corrispettivi previsti per il servizio, ecc.

La revoca dell'Identità Digitale ne comporta la disattivazione definitiva, impedendo di fatto all'utente di accedere ai servizi online della Pubblica Amministrazione e dei privati aderenti.

Revoca Spid Namirial: come comunicarla

Le strade percorribili in questo caso sono due: 

  • la procedura on-line, attraverso il portale ufficiale del gestore;
  • tramite gli appositi moduli PDF messi a disposizione delle persone fisiche e giuridiche da parte dello stesso gestore.

Nel primo caso questi i passaggi da compiere

  1. entrare nell'area riservata tramite le proprie credenziali Namirial ID (https://portal.namirialtsp.com/):
  2. nella parte sinistra del menù, cliccare in sequenza su Utente > SPID > Gestione identità;
  3. fare clic sulle funzioni "Sospendi identità" o "Revoca identità"
  4. premere il pulsante "Conferma"

L'alternativa, come detto, consiste nel compilare i moduli presenti in questa scheda oltre che sul portale ufficiale.

In questo caso il titolare dell'Identità Digitale SPID deve indicare i propri dati anagrafici ed eventualmente quelli della persona giuridica (impresa individuale, società, studio professionale, ente/associazione, altro) che dichiara di rappresentare, specificare il codice identificativo SPID e la motivazione della richiesta (facoltativa).

A meno che il documento non venga firmato digitalmente, al modulo va sempre allegata la copia del documento di identità del titolare.

La documentazione può essere trasmessa con le seguenti modalità:

  • e-mail all'indirizzo namirial.id@namirialtsp.com
  • posta elettronica certificata (PEC) all'indirizzo firmacerta@sicurezzapostale.it.

Se la richiesta di revoca Spid Namirial viene trasmessa tramite PEC, è necessario che il documento venga sottoscritto tramite firma elettronica o digitale.

E' opportuno precisare che con la revoca o la sospensione delle credenziali Spid, il titolare non ha alcun diritto al rimborso delle somme versate per l'emissione o il rinnovo dell'identità digitale. 

Inoltre il titolare prende atto ed accetta che nulla avrà da pretendere da Namirial, a titolo di rimborso, indennizzo o risarcimento danni per i provvedimenti che quest’ultimo dovesse ritenere opportuno adottare, qualora fossero riscontrati inadempimenti ascrivibili al medesimo ovvero la perdita dei requisiti in base ai quali l'identità digitale era stata emessa a suo favore.

Tags:  accesso agli atti

Foto
Free-Photos su Pixabay
Documenti correlati
 
Utilità