C'è il rimborso Wizz Air in caso di ritardo o cancellazione del volo

rimborso Wizz Air, Wizz Air call center

Hai prenotato un volo della compagnia ungherese ma per ragioni personali non puoi più partire? Hai subito un forte ritardo e vuoi sapere se ti spetta una somma a titolo di risarcimento? Ti è stato negato l’imbarco sul volo al rientro dalle vacanze per overbooking? Niente paura, leggendo questa guida potrai capire in quali casi si ha diritto al rimborso Wizz Air e in quali casi invece è prevista una compensazione a titolo di risarcimento. La normativa di riferimento è il Regolamento (EC) n.261/2004 che abbiamo già illustrato nell’articolo “Voli aerei: i diritti del passeggero”. Nelle righe che seguono, invece, approfondiremo le modalità di reclamo e le politiche di tutela adottate da Wizz Air.

Annullamento prenotazione da parte del passeggero: c'è il rimborso Wizz Air?

Se acquisti un titolo di viaggio Wizz Air puoi cancellare la prenotazione ed ottenere un rimborso. L’importo dello stesso dipende sostanzialmente dal tuo tempismo. Secondo le disposizioni presenti sul sito www.wizzair.com se cancelli la prenotazione entro il 14° giorno che precede la partenza potrai ricevere un rimborso pagando solo una penale di cancellazione pari a 60 euro; mentre se lo fai durante i 14 giorni che precedono partenza del volo, dovrai pagare una penale più alta (80 euro) e sostenere il costo degli altri servizi acquistati.

Se la penale di cancellazione è maggiore del prezzo del biglietto, non è previsto alcun rimborso. Questo significa che ai passeggeri non verranno applicati addebiti aggiuntivi.

Vuoi usufruire di un servizio più flessibile? Allora in fase di prenotazione del biglietto non dimenticare di aggiungere Wizz Flex che ti permette di cambiare senza limiti il volo fino a 3 ore prima del viaggio. Il costo del servizio è di soli 10 euro per volo e per passeggero, non sono previste ulteriori spese per il cambio del volo e il rimborso del denaro avviene direttamente sul Conto Wizz.

Come richiedere il rimborso? Ci sono due opzioni:

  • puoi chiamare il call center al numero 895 895 4416. Il servizio è disponibile dal lunedì al venerdì dalle ore 08.00 alle ore 20.00 al costo di 1,34 euro al minuto;
  • puoi inoltrare un reclamo tramite il portale ufficiale. L'indirizzo è https://wizzair.com/it-it/info-servizi/complimenti-e-reclami e per inviare una qualsiasi comunicazione occorre preventivamente registrarsi. La gestione del reclamo può richiedere fino a 30 giorni.

Il rimborso sarà accreditato sul Conto Wizz, non avrà alcuna data di scadenza e potrà essere utilizzato per prenotare qualsiasi volo Wizz Air.

Se la cancellazione della prenotazione è dovuta al decesso di un familiare (madre, padre, moglie, marito, partner di fatto, fratello, sorella, nonno, figlio, nipote) si potrebbe chiedere un rimborso speciale. È possibile effettuare la richiesta fino a 30 giorni prima della data di partenza tramite un semplice reclamo, specificando le ragioni dell’annullamento e facendolo seguire, entro 7 giorni di calendario, da un certificato di morte.

Wizz Air rimborso ritardo

La normativa CE N. 261/2004 stabilisce che se il volo prenotato accumula più di 2 ore di ritardo, hai il diritto di scegliere tra diverse opzioni di risarcimento. Ma cerchiamo di essere più precisi:

  • se il volo copre una tratta di 1500 km al massimo e accumula più di 2 ore di ritardo;
  • se il volo copre una tratta compresa tra 1500-3500 km e accumula 3 o più ore di ritardo;
  • se il volo copre una tratta da 3500 km in su e accumula un ritardo di minimo 4 ore;

hai diritto ad un servizio di assistenza in aeroporto che comprenda pasti e bevande di valore proporzionato al ritardo; in più puoi fare due telefonate o inviare due messaggi telefax, fax o email.

Se il ritardo del volo arriva o supera le 5 ore in quanto passeggero hai il diritto di ricevere l’assistenza precedentemente citata e nel frattempo scegliere se:

  • cancellare la prenotazione e ottenere il rimborso della tariffa totale del volo cancellato al prezzo di acquisto per le parti del viaggio non effettuate e per le parti già utilizzate, qualora il volo non soddisfi più alcuno scopo in relazione al programma di viaggio originale;
  • effettuare una nuova prenotazione su un volo di ritorno operato da Wizz Air o altra compagnia aerea con condizioni di trasporto analoghe fino al punto di partenza, nel più breve tempo possibile, a seconda della disponibilità dei posti;
  • cancellare la prenotazione e ricevere il rimborso totale del volo più il 20% della tariffa pagata sul tuo conto Wizz. Questo credito potrà essere utilizzato per l'acquisto di qualsiasi altro volo operato da Wizz Air.

Se il volo dovesse partire addirittura il giorno dopo, potrai usufruire gratuitamente del pernottamento in hotel e del trasporto tra il luogo di soggiorno e l’aeroporto. Se Wizz Air non è in grado di fornire tali servizi spetterà a te trovare un hotel e provvedere al trasporto, ma tutte le spese ti verranno rimborsate dietro esibizione delle relative fatture.

Qualora, poi, l’aereo arrivasse a destinazione con più di 3 ore di ritardo, tu avresti diritto ad una compensazione pecuniaria a titolo di risarcimento, a meno che il ritardo non sia stato determinato da circostanze straordinarie impossibili da prevedere o da evitare. Le suddette circostanze straordinarie potrebbero riguardare: controllo del traffico aereo, condizioni meteo, scioperi (diversi da quelli intrapresi dal personale Wizz Air), minacce terroristiche o altre minacce alla sicurezza, chiusura dell'aeroporto o delle piste, disordini civili, calamità naturali, motivi di sicurezza del volo.

L’importo del risarcimento aumenta in funzione della lunghezza della tratta aerea. Nello specifico hai diritto a:

  • 250 euro se la tratta aerea è inferiore o pari a 1500 km;
  • 400 euro se hai prenotato una tratta aerea intracomunitaria superiore a 1500 km o una qualsiasi altra tratta compresa tra 1500 e 3500 km;
  • 600 euro se la tratta aerea è superiore e 3.500 km.

Gli importi appena descritti potrebbero subire una contrazione del 50% nel caso in cui Wizz Air riuscisse ad imbarcarti su un volo alternativo che limiterebbe il ritardo all’arrivo a:

  • 2 ore per tutte le tratte aeree pari o inferiori a 1500 km;
  • 3 ore per tutte le tratte aeree intracomunitarie superiori a 1500 km e per tutte le altre tratte aeree comprese fra 1500 e 3500 km;
  • 4 ore per tutte le tratte aeree superiori a 3500 km.

Wizz Air rimborso volo per negato imbarco

Se ti viene negato l’imbarco sul volo per overbooking, hai la possibilità di rinunciare volontariamente alla prenotazione beneficiando di una delle seguenti forme di risarcimento:

  • cambio di rotta su volo operato da Wizz Air o da altra compagnia aerea con condizioni di trasporto analoghe fino alla destinazione finale, a seconda della disponibilità dei posti;
  • rimborso totale per le parti del viaggio non effettuate e per le parti già utilizzate qualora il volo non sia più utile al programma di viaggio originale e una nuova prenotazione su un volo di ritorno operato da Wizz Air o altra compagnia aerea con condizioni di trasporto analoghe fino al punto di partenza, nel più breve tempo possibile, a seconda della disponibilità dei posti;
  • accredito di importo corrispondente alla tariffa pagata più un 20%. Il credito potrà essere utilizzato per l'acquisto di qualsiasi volo Wizz Air.

Se le rinunce volontarie non bastassero a ridurre le prenotazioni fino al numero totale dei posti disponibili in aereo, Wizz Air non potrà far altro che negare l’imbarco ai passeggeri. Qualora tale seccatura coinvolgesse te, avresti comunque diritto all’assistenza in aeroporto (dai pasti e bevande fino all'eventuale pernottamento e trasporto) e alla corresponsione di un risarcimento monetario, il cui valore dipende dalla tratta e dal ritardo accumulato all’arrivo rispetto a quanto previsto dal volo originario. Nello specifico è possibile ottenere:

  • 250 euro se la tratta è fino a 1500 km. (Se il volo sostitutivo arriva in meno di 2 ore rispetto all’orario della prenotazione originaria risarcimento verrà ridotto del 50%);
  • 400 euro per tutte le tratte aeree intracomunitarie superiori a 1500 km e per tutte le altre tratte comprese tra 1500 e 3500 km; (Se il volo sostitutivo arriva in meno di 3 ore rispetto all’orario della prenotazione originaria risarcimento verrà ridotto del 50%);
  • 600 euro se la tratta supera i 3500 km. (Se il volo sostitutivo arriva in meno di 4 ore rispetto all’orario della prenotazione originaria risarcimento verrà ridotto del 50%).

Wizz Air rimborso cancellazione volo

Se invece hai a che fare con un volo cancellato dalla compagnia, hai il diritto di ricevere dei servizi di tutela, come così come stabilito dalla normativa (CE) N. 261/2004. Questi servizi comprendono assistenza, volo alternativo, rimborso Wizz Air e talvolta anche l’indennizzo a titolo di risarcimento.

Nello specifico hai il diritto di ricevere:

  • trasferimento sul primo volo alternativo disponibile operato da Wizz Air sulla stessa rotta oppure, ove necessario, su una rotta compatibile, a condizione che vi sia disponibilità di posti;
  • rimborso completo della tariffa pagata per il volo cancellato, incluso eventuale biglietto di ritorno;
  • accredito dell'importo totale del pagamento per il volo cancellato più il 20% della tariffa relativa al volo cancellato (ed eventuale volo di ritorno) sul conto WIZZ. Il credito potrà essere utilizzato per l'acquisto di qualsiasi volo Wizz Air;
  • assistenza in aeroporto, in relazione alla durata dell’attesa, eventualmente anche il pernottamento in hotel e il servizio di trasporto all'aeroporto dalla sistemazione e viceversa;
  • la compensazione pecuniaria consona alla durata del viaggio e alle ore di ritardo accumulate all’arrivo, che è esattamente corrispondente a quella prevista in caso di overbooking descritta nel paragrafo precedente.

Attenzione però: l’indennizzo a titolo di risarcimento non verrà garantito nel caso in cui tu fossi stato avvisato della cancellazione:

  • 2 settimane prima della partenza;
  • tra 2 settimane e 7 giorni prima dell'ora di partenza programmata e nel contempo Wizz Air ti avesse offerto un volo alternativo con partenza non oltre 2 ore rispetto all’orario originario e arrivo non oltre 4 ore rispetto a quanto programmato;
  • meno di 7 giorni prima della data di partenza programmata e avessi ricevuto sempre da Wizza Air una proposta per un volo alternativo con partenza entro 1 ora dall’orario di partenza originario e arrivo non oltre 2 ore rispetto al programma di viaggio originario.

Rimborso Wizz Air per bagaglio perso o danneggiato

Se il tuo problema non riguarda il ritardo o la cancellazione di un volo, ma piuttosto il bagaglio smarrito o danneggiato, sappi che anche in questo caso sono previste delle tutele.

La prima cosa da fare è recarsi presso l'ufficio Lost and Found presente nell'aeroporto di arrivo: qui il personale ti chiederà di compilare il Rapporto di Irregolarità del Bagaglio (P.I.R.). Se ci sono oggetti preziosi nella valigia è bene dichiararli uno ad uno indicandone il valore. Successivamente potrai farti rimborsare dalla compagnia inoltrando un formale reclamo secondo le modalità che ti illustreremo tra poco.

La segnalazione deve essere effettuata alla compagnia entro 7 giorni dal volo se il bagaglio viene danneggiato ed entro 21 giorni se il bagaglio viene smarrito. A questo proposito ti consigliamo di tenere a portata di mano una copia del P.I.R., l’etichetta di registrazione del bagaglio, la carta d’imbarco e un documento d’identità.

Wizz Air rimborso biglietto: come fare reclamo

Per segnalare a Wizz Air una delle situazioni appena descritte occorre fare un reclamo e spiegare dettagliatamente cosa è successo, provando attraverso i documenti di viaggio la validità della prenotazione e i problemi occorsi.

La prima cosa da fare è collegarsi al sito

WIZZAIR.COM > INFORMAZIONI > CONTATTACI > RECLAMI

poi cliccare sul link, eseguire le proprie credenziali e compilare il modulo di reclamo. È molto semplice redigere un reclamo: i dati da inserire sono quelli anagrafici del soggetto a cui è intestata la prenotazione (che il sistema compila automaticamente), il tipo di messaggio (reclamo, complimenti, ecc.) e l’oggetto della comunicazione. Si dovrà anche specificare se si desidera ottenere una risposta dal Servizio Clienti o meno, poi occorre inserire il codice di conferma che ti ha inviato la compagnia quando hai prenotato il volo in questione. Seleziona la tua lingua e descrivi cosa ti è successo nei minimi dettagli, ma senza dilungarti troppo. L’importante è che Wizz Air capisca se ci sono le condizioni per poter concederti un rimborso e/o un risarcimento. Autorizza il trattamento dei dati personali e invia il reclamo.

Otterrai una risposta entro 30 giorni. Se dopo questo lasso di tempo non ottieni una risposta o non sei soddisfatto di come il reclamo è stato gestito, potresti inviare una contestazione tramite la piattaforma ODR per la risoluzione online delle controversie: http://ec.europa.eu/consumers/odr/. Tutto quello che dovrai fare è compilare un ulteriore modulo, in cui dovrai illustrare quanto è accaduto e indicare l'indirizzo email odr@wizzair.com come recapito del commerciante. La compagnia precisa che questo indirizzo email è riservato esclusivamente ai reclami inviati dalla piattaforma ODR. Eventuali altri reclami non potranno essere presi in carico.

In alternativa puoi indirizzare il tuo reclamo a Aviation ADR. Il sito di riferimento è www.cdrl.org.uk, l’email, invece, è aviation@cdrl.org.uk.

Nel caso in cui non ti interessasse ricevere un rimborso Wizz Air ma volessi semplicemente segnalare l’ingiustizia subita, potresti fare un reclamo all’ENAC, l’Ente Nazionale per l’Aviazione Civile. Tieni bene a mente, però, che devono essere passati almeno 30 giorni dall’invio del reclamo alla compagnia aerea e deve sussistere una reale irregolarità rispetto alle norme Regolamento Europeo. All’ENAC spetta l’accertamento di queste infrazioni ed eventualmente l’emissione delle relative sanzioni.

Documenti correlati



Lascia un commento
Attenzione: prima di inviare una domanda, controlla se è già presente una risposta ad un quesito simile.

I pareri espressi in forma gratuita dalla redazione di Moduli.it non costituiscono un parere di tipo professionale o legale. Per una consulenza specifica è sempre necessario rivolgersi ad un professionista debitamente qualificato.

Obbligatorio