Rimborso bagaglio smarrito: fac simile editabile

Formati     © Moduli.it
DOC
PDF
Dichiaro di aver preso visione della nota informativa e di aver letto e accettato i termini e le condizioni di utilizzo del portale

Descrizione

Da questa scheda è possibile scaricare il modello di rimborso bagaglio smarrito, vale a dire un fac simile con cui il passeggero può chiedere alla compagnia aerea un indennizzo nel caso in cui il proprio bagaglio sia consideraro definitivamente smarrito. Si tratta di un modello disponibile anche in formato WORD, come tale facilmente adattabile a qualunque compagnia: Ryanair, Alitalia, Vueling, Easyjet, British Airways, Air France, Meridiana, Lufthansa, American Airlines, Iberia, Swiss Air, ecc.

Cosa fare prima di chiedere il rimborso bagaglio smarrito

Prima di avanzare alla compagnia aerea la richiesta di rimborso bagaglio smarrito, il passeggero deve recarsi presso l'Ufficio Lost and Found (Ufficio oggetti smarriti) e redigere il Rapporto di smarrimento bagaglio (denominato P.I.R. - Property Irregularity Report).

Indennizzo bagaglio smarrito: cosa allegare al modulo di richiesta

Cominciamo col dire che,ai sensi dell’art. 22 della Convenzione di Montreal, l’importo massimo risarcibile è di 1.000 DSP (diritti speciali di prelievo) per passeggero, pari a circa € 1.200 nel momento in cui scriviamo. Ricordate, tuttavia, che nella prassi il vettore aereo tende a risarcire in primo luogo i danni materiali adeguatamente comprovati, come ad esempio le spese sostenute per l’acquisto di articoli di prima necessità, di cui quindi è necessario allegare i relativi scontrini.

Al modulo di richiesta occorre allegare la seguente documentazione:

  • codice di prenotazione del volo in caso di acquisto via internet oppure originale della ricevuta in caso di biglietto cartaceo;
  • originale del PIR rilasciato in aeroporto;
  • originale del talloncino di identificazione del bagaglio e prova dell'eventuale avvenuto pagamento dell’eccedenza bagaglio;
  • elenco del contenuto del bagaglio nel caso di bagaglio smarrito;
  • elenco dell'eventuale contenuto mancante nel caso di bagaglio ritrovato;
  • originali degli scontrini e/o ricevute fiscali nei quali sia riportata la tipologia della merce acquistata (in relazione alla durata dell'attesa) in sostituzione dei propri effetti personali contenuti nel bagaglio;
  • indicazione delle coordinate bancarie complete: nome del titolare del conto corrente, nome e indirizzo della banca, codici IBAN, ABI, CAB, numero di C/C, codice SWIFT nel caso di conto estero;
  • se i suddetti dati non si riferiscono all'intestatario della pratica, specificare anche l’indirizzo di residenza, numero di telefono, numero di fax (se disponibile), indirizzo e-mail (se disponibile).

Risarcimento bagaglio smarrito: dove e quando presentare l'istanza

Modulo e allegati vanni consegnati all'Ufficio Relazioni Clientela e/o Assistenza Bagagli della compagnia aerea con la quale hai viaggiato.

I termini per formulare il reclamo scadono trascorsi 21 giorni dal momento in cui il bagaglio vi sarebbe dovuto essere consegnato.

Cosa fare se il bagaglio viene ritrovato

Se il bagaglio viene riconsegnato entro 21 giorni dalla compilazione del P.I.R., il passeggero ha diritto a richiedere il rimborso di tutte le spese sostenute e documentate per acquistare effetti personali a causa della mancanza del bagaglio. A tal fine si può utilizzare questo 

Per informazioni circa l'entità del risarcimento, ti invitiamo alla lettura del post che abbiamo dedicato proprio al tema del bagaglio smarrito.

Tags:  reclamo trasporti volo aereo viaggiare

Documenti correlati
 
Utilità