Modulo richiesta bonus sociale per disagio fisico

Formati
PDF
XLS   storico bonus elettrico (disagio fisico)
Dichiaro di aver preso visione della nota informativa

Descrizione

Istanza per accedere, in qualità di cliente domestico, al bonus elettrico per disagio fisico.

Bonus luce disagio fisico: in cosa consiste

Si tratta di un risparmio sulla spesa annua per energia elettrica a favore di quei cittadini affetti da grave malattia e che utilizzano apparecchiature elettromedicali indispensabili per il mantenimento in vita.

Tali apparecchiature sono state individuate con Decreto del Ministero della Salute del 13 gennaio 2011: carrozzine elettriche, sollevatori mobili, materassi antidecubito, ventilatori polmonari, tende per ossigeno terapia, ecc.

Il bonus elettrico disagio fisico è cumulabile, sussistendone i requisiti, con il bonus per disagio economico.

Il valore del bonus dipende da diversi fattori: potenza contrattuale, numero di apparecchiature elettromedicali salvavita utilizzate e tempo giornaliero di utilizzo. Una stima del risparmio è disponibile nel foglio di excel in allegato.

Modulo bonus elettrico disagio fisico: in quali casi utilizzarlo

Della finalità abbiamo già detto in premessa, aggiungiamo che il presente modulo può essere utilizzato ai fini di:

  • una nuova istanza;
  • per comunicare una variazione della localizzazione dell’apparecchiature medico terapeutiche;
  • per comunicare una variazione delle apparecchiature medico terapeutiche o della intensità di utilizzo.

Cosa allegare al modulo B

Al modulo occorre allegare obbligatoriamente:

  • copia certificazione ASL (Allegato ASL) che evidenzi in maniera chiara
    - la situazione di grave condizione di salute;
    - la necessità di utilizzare le apparecchiature elettromedicali per supporto vitale;
    - il tipo di apparecchiatura utilizzata e le ore di utilizzo giornaliero;
    - l'indirizzo presso il quale l'apparecchiatura è installata;
  • copia del documento di identità e del codice fiscale del richiedente.
Non è richiesta, invece, l'attestazione ISEE.

Dove presentare la domanda

Per richiedere il bonus elettrico per disagio fisico occorre presentare la richiesta al proprio Comune di residenza o presso altro istituto eventualmente designato dallo stesso Comune ( ad esempio i centri di assistenza fiscale CAF).

Se si delega un parente o un amico alla presentazione della documentazione, occorre compilare anche l'Allegato D.

Per ulteriori informazioni, si rimanda alla lettura dell'articolo di approfondimento sul bonus elettrico.

Tags:  bolletta elettrica bonus energia bonus elettricità bonus sociale bolletta luce

Documenti allegati
Foto
Free-Photos su Pixabay
Documenti correlati
 
Social
 
Utilità