`

Ryanair rimborso per decesso: come richiederlo

Il rimborso del biglietto Ryanair può essere richiesto per grave malattia del passeggero oppure nel caso in cui si verifichi il decesso di un parente stretto del viaggiatore nei 28 giorni precedenti la partenza.

Rimborso biglietto Ryanair per malattia

Il rimborso Ryanair può essere chiesto dal viaggiatore non solo per cause indipendenti dalla propria volontà e precisamente - come dispone il Regolamento (CE) no. 261/2004 - in caso di

ma anche in presenza di una grave malattia che gli impedisce affrontare il viaggio. In una simile circostanza, Ryanair potrebbe

  • rimborsare al passeggero l’importo totale del biglietto; oppure
  • esentarlo dalla tariffa di modifica del volo e da altre eventuali restrizioni connesse all'operazione.

Chiaramente è necessario che il passeggero fornisca a Ryanair la documentazione utile a fornire prova della malattia contratta.

Non è previsto, invece, il rimborso integrale della spesa in caso di biglietto non utilizzato per rinuncia volontaria al viaggio. In quest'ultimo caso il viaggiatore può al massimo richiedere il rimborso tasse aeroportuali Ryanair.

Ryanair rimborso per decesso

Il passeggero ha diritto al rimborso totale del biglietto se:

  • viene a mancare prima della data programmata per il volo;
  • subisce la perdita un parente stretto (consorte, compagno, madre, padre, fratello, sorella, figlio, nonno o nipote) nei 28 giorni che precedono il volo prenotato.

Ciò significa che Ryanair restituirà l’importo della tariffa, quello delle tasse e di eventuali supplementi aeroportuali. Chiaramente sarà necessario eseguire la procedura di richiesta correttamente, seguendo le istruzioni che tra poco di daremo, facendo attenzione ad allegare al modulo di rimborso Ryanair anche il certificato di morte dell’interessato.

Come chiedere il rimborso

Per chiedere il rimborso è sufficiente compilare il solito form presente sul sito ufficiale all'indirizzo https://refundclaims.ryanair.com/.

A seconda dei casi selezionare una delle due voci di interesse:

  • "Decesso o grave malattia di un cliente che ha prenotato un volo". In questo caso oltre ad inserire le informazioni sul volo e sul passeggero, occorre allegare un documento che attesti la malattia grave o il decesso del cliente che viaggia sulla prenotazione indicata. Tale documento deve risultare chiaramente leggibile e dee avere uno dei seguenti formati: PDF, JPG, GIF, DOC, or DOCX. La dimensione massima consentita è 4MB;
  • "Decesso di un parente stretto (che non viaggia su alcuna prenotazione)". In questo caso, oltre ai soli dati, occorre specificare anche il legame di parentela col deceduto. Quindi allegare un documento che attesti il decesso del suo parente stretto (il file deve avere le stesse caratteristiche di cui sopra). 

Se la carta di credito/bancomat utilizzata per effettuare per la prenotazione non è più valida, è importante che il viaggiatore specifici anche i propri riferimenti bancari (Nome della banca/Numero di conto/Nome dell’intestatario del conto/Codice IBAN/Codice Swift).

Documenti correlati


54172 - Paola
26/05/2020
Si puo' chiedere un rimborso di un volo ryanair che ti e' stato annullato 2 mesi e mezzo fa? Posso usare il modulo EU261? E al passaggio numero 3 quando ti vine chiesto l codice swift o bic, dove lo trovo sulla poste pay (non evolution)? Grazie

53615 - Antonio C.
05/02/2020
non riesco a trovare e chiedere un documento/modulo, suggeritomi dal vs call center, per chiedere il rimborso. Non posso prendere l'aereo il 09 02 2020 essendo ora malato. Grazie.


Lascia un commento
Attenzione: prima di inviare una domanda, controlla se è già presente una risposta ad un quesito simile.

I pareri espressi in forma gratuita dalla redazione di Moduli.it non costituiscono un parere di tipo professionale o legale. Per una consulenza specifica è sempre necessario rivolgersi ad un professionista debitamente qualificato.

Obbligatorio