`

Rimborso Ryanair biglietto non utilizzato: in quali casi spetta

Il rimborso delle tasse aeroportuali Ryanair è possibile richiederlo nel caso in cui il viaggiatore decida volontariamente di rinunciare al volo o per qualche motivo non riesca a raggiungere il gate in tempo utile per l'imbarco. Vediamo nello specifico come chiedere il rimborso Ryanair per un volo non utilizzato.

Rimborso tasse aeroportuali Ryanair: quando spetta

Come detto qualora il viaggiatore decida di rinunciare al volo o non si presenti in tempo utile all'imbarco perdendo di fatto l'aereo, può ottenere si il rimborso del biglietto, ma limitatamente all'importo relativo alla tassa governativa. Dunque la tariffa aerea e le spese amministrative non sono rimborsabili.

Chiaramente chi acquista il titolo di viaggio ad una tariffa promozionale che non include né tasse governative né supplementi aeroportuali, non potrà ottenere alcuna somma di denaro a titolo di rimborso.

Il rimborso va richiesto entro un mese dalla data del viaggio attraverso il form online disponibile all'indirizzo https://refundclaims.ryanair.com/?lg=IT.

Nel caso specifico rispetto al campo "Motivazione per cui si richiede il rimborso" occorre selezionare la voce "Richiedere un rimborso di tassa governativa (volo non utilizzato". Quindi inserire tutti gli altri dati

  • numero della Prenotazione del volo
  • codice del vettore aereo
  • nominativo del cliente
  • indirizzo e-mail

e premere sul pulsante "Invia richiesta di rimborso".

Rimborso Ryanair volo non utilizzato: in quali altri casi è dovuto

Nel momento in cui il viaggiatore prenota un volo e questo viene confermato, non c'è possibilità di ottenere un rimborso integrale del prezzo biglietto nel caso in cui egli decida di rinunciare volontariamente al volo (come detto al massimo potrà ottenere il rimborso della tassa governativa).

Può in compenso cambiare date, orari e itinerari del volo (fino a 2,5 ore prima dell'orario di partenza) e perfino il nome del viaggiatore (fino a 2 ore prima del volo), semplicemente autenticandosi a MyRyanair e andando nella sezione "Le mie prenotazioni". Se ha già effettuato il check-in, dovrà contattare l'operatore Ryanair attraverso il servizio di Live chat disponibile all'interno dell'area clienti. 

Il discorso cambia naturalmente se il viaggiatore si ritrova si con un biglietto non utilizzato, ma per motivi a lui non imputabili oppure per cause di forza maggiore. Così il rimborso Ryanair biglietto non utilizzato può essere richiesto nella sua interezza in caso di:

Per ricevere assistenza il passeggero può ricorrere al servizio di Chat presente nell'area riservata e attivo 24 ore su 24, 7 giorni su 7, oppure chiamare il numero +39 0230560007 attivo dal Lun al Sab dalle 8 alle 17 e Dom dalle 9 alle 16.
Documenti correlati



Lascia un commento
Attenzione: prima di inviare una domanda, controlla se è già presente una risposta ad un quesito simile.

I pareri espressi in forma gratuita dalla redazione di Moduli.it non costituiscono un parere di tipo professionale o legale. Per una consulenza specifica è sempre necessario rivolgersi ad un professionista debitamente qualificato.

Obbligatorio