Disdetta Altroconsumo: modulistica e indicazioni utili

disdetta Altroconsumo, disdetta abbonamento Altroconsumo

Se non sai quale contratto luce e gas sia davvero conveniente, se hai la necessità di mettere a confronto elettrodomestici o prodotti hi tech così da effettuare acquisti consapevoli, se intendi aderire ad una class action o più semplicemente contestare una bolletta telefonica troppo salata, se intendi dirimere un tuo dubbio in merito al pagamento di certe spese condominiali, diventare socio di Altroconsumo, potrebbe essere la scelta giusta. Lo sei già? Ottimo! Questo vuol dire che puoi usufruire gratuitamente degli innumerevoli servizi riservati ai soci: informazioni chiare, consulenza da parte di professionisti specializzati e competenza assoluta per quanto riguarda la tutela dei diritti dei consumatori. Avere a disposizione un esperto che ti aiuti a comprendere come funzionano determinate cose è una risorsa preziosa: puoi interpellarlo in caso di bisogno per evitare di fare scelte avventate. Non solo, a molte persone capita di arrovellarsi intorno ad un problema che sembra insormontabile, ma che, in realtà, è di facile risoluzione. Basta affidarsi a chi ci sa fare, a chi ha competenza e professionalità da vendere e in questo campo Altroconsumo è davvero il numero uno. Del resto 370.000 soci non si acquisiscono per puro caso. Ciò nonostante potrebbe capitare, ad esempio per finalità di contenimento e razionalizzazione delle spese familiari, di dover comunicare la disdetta Altroconsumo.

Certo sarebbe un bel peccato rinunciare ad un servizio così prezioso, ma ci rendiamo conto che di fronte a certe esigenze di bilancio a qualcosa bisogna pur rinunciare. Qualora maturassi una decisione del genere, devi sapere che basta seguire una procedura semplicissima senza il timore di scadenze, vincoli o strane penali da pagare. Vediamo insieme come eseguire la procedura prevista per la disdetta Altroconsumo in modo veloce, corretto e sicuro.

Altroconsumo: cos’è e come funziona

Prima di vedere nei particolari come effettuare la disdetta Altroconsumo potrebbe essere utile cogliere questa occasione per ricordarti (e magari far capire a chi oggi socio non è) chi è Altroconsumo e quali servizi offre, così da farti prendere questa decisione nella maniera più consapevole possibile.

Altroconsumo è una delle associazioni di consumatori più conosciute ed apprezzate in Italia. Viene fondata nel 1973 (ai tempi si chiamava Comitato Difesa Consumatori) e riscuote in breve tempo molto successo, tanto che nel 1978 l’associazione entra a far parte del BEUC (Bureau Européen des Unions des Consommateurs). Alla fine degli anni ’80 cominciano le collaborazioni con le associazioni di consumatori dei paesi comunitari, mentre negli anni ’90 Altroconsumo diventa membro dell'ICRT (International Consumers Research & Testing): un’organizzazione internazionale specializzata nei test comparativi che oggi si chiama Consumers International e fa da collante ad oltre 250 associazioni di consumatori sparse in 115 nazioni di tutto il mondo.

Come avrai capito, Altroconsumo è una di quelle realtà italiane di cui possiamo andare fieri. Non solo per l’influenza e la credibilità ottenuta all’estero, ma soprattutto per la qualità dei servizi offerti in patria, ai consumatori italiani. Gli iscritti ad Altroconsumo, come detto, sono più di 370.000, l’associazione è del tutto indipendente e continua ad essere senza scopo di lucro. Ciò significa che i servizi offerti da Altroconsumo vengono finanziati totalmente con le quote dei soci e non riceve appoggi da alcuna forza politica. Questo permette all’associazione di perpetrare nel suo operato senza scendere a compromessi con nessuno.

Ciò che contraddistingue l’associazione è proprio l’autenticità dell’interesse che da anni dimostra nei confronti dei consumatori, implementando di volta in volta i servizi offerti (online e offline) e i vantaggi riservati ai soci.

Altroconsumo come associarsi

È possibile iscriversi ad Altroconsumo sul sito ufficiale, cliccando sul pulsante con la scritta “Diventa Socio” posta sulla homepage in alto a sinistra. Verrai reindirizzato su una pagina nella quale dovrai compilare un form online con i tuoi dati e attendere che il sistema elabori la tua richiesta. Non temere, il processo è davvero velocissimo e in men che non si dica potrai accedere ai vantaggi riservati ai soci. Le Condizioni Generali che puoi trovare sempre sul sito ufficiale www.altroconsumo.it stabiliscono che l’iscrizione ha validità immediata, in più avrai la possibilità di scegliere l’abbonamento alla rivista “Altroconsumo” in abbinamento ad altri prodotti, come “Soldi e Diritti”, “Test Salute” e così via.

Ma non è tutto: sono compresi nel costo dell'abbonamento le tante "guide pratiche" realizzate da Altroconsumo (basta pagare un piccolo contributo di 1,95 € per le spese amministrative), la disponibilità di un team di 80 avvocati per aiutarti nella risoluzione di piccoli grandi problemi quotidiani, la partecipazioni alle class action promosse dall'associazione, l'utilizzo di servizi digitali e applicazioni (comparatori di prodotti o servizi, calcolatori ad esempio per prestiti/finanziamenti o consumi elettrici, app, newsletter, offerte speciali, ecc.) e tanto altro.

L’abbonamento base comprende solo la rivista “Altroconsumo” e può avere validità annuale (11 numeri a 101,00 euro) oppure validità trimestrale (3 numeri a 25,25 euro). L’associazione talvolta propone ai consumatori delle offerte promozionali a prezzo speciale, così da poter provare i benefici riservati ai soci in modo non impegnativo e non dispendioso. In ogni caso è importante sapere che l’iscrizione con comporta alcun vincolo per i consumatori, i quali potranno esercitare la disdetta in ogni momento e senza pagare alcuna penale.

Disdetta iscrizione Altroconsumo

Se ti sei da poco iscritto ad Altroconsumo ma subito dopo ci ha ripensato, sappi che puoi recedere immediatamente e annullare qualsiasi effetto dell’adesione. Tieni in considerazione che, ai sensi del D. Lgs. N.26 del 06/09/2005 hai l’opportunità di esercitare il diritto di ripensamento e disdire la tua adesione. In questo caso, tuttavia, la disdetta Altroconsumo deve essere comunicata entro 15 giorni dalla sottoscrizione, seguendo le indicazioni che troverai nel prossimo paragrafo.

Nel caso in cui avessi acquistato un abbonamento alla rivista “Altroconsumo”, potrai tenere le copie che hai già ricevuto e sospendere tutte le successive spedizioni. In più, qualora lo volessi, potresti avere il rimborso della somma di denaro corrisposta per il periodo successivo al recesso.

Come fare per disdire Altroconsumo

Per annullare l’iscrizione ad Altroconsumo basta comunicarlo alla sede milanese, seguendo delle semplici regole. Non è necessario rispettare una tempistica particolare e non si deve pagare alcuna penale. Tutto quello che devi fare è annotarti i recapiti ufficiali di Altroconsumo e scegliere quale, tra le due procedure, fa al caso tuo.

Disdetta Altroconsumo telefono

Nelle Condizioni Generali l’associazione di consumatori specifica che per rinunciare all'iscrizione ad Altroconsumo ed esercitare il diritto di recesso basta fare una telefonata allo 02 6961520. Il Servizio Soci è attivo dal lunedì al venerdì, la mattina dalle ore 09 alle ore 13 e il pomeriggio dalle ore 14 alle ore 17. Per poter eseguire la disdetta telefonica ad Altroconsumo sarà necessario comunicare all’operatore i propri dati anagrafici e il Codice Socio, dunque ti consigliamo di tenerlo a portata di mano.

Disdetta Altroconsumo raccomandata

Se preferisci alla telefonata una comunicazione scritta, allora non ti resta che inoltrare la disdetta Altroconsumo tramite posta raccomandata con avviso di ricevimento. Potresti scrivere di tuo pugno la richiesta di disdetta, tuttavia per garantirti il buon esito della procedura ti invitiamo a scaricare questo modulo disdetta Altroconsumo. Il download è gratuito, sicuro e veloce. Il modulo è in formato doc quindi è possibile compilarlo direttamente sul pc, stamparlo e poi firmarlo. Le informazioni di assoluta importanza che dovrai inserire all’interno del modulo disdetta Altroconsumo sono:

  • il Codice Socio;
  • la data in cui hai sottoscritto l’abbonamento;
  • il numero del contratto; 
  • i tuoi dati anagrafici e i tuoi recapiti;
  • le coordinate bancarie del conto corrente sul quale vuoi ricevere il rimborso delle somme versate per il periodo successivo alla disdetta;
  • i recapiti a cui Altroconsumo può spedire eventuali future comunicazioni;
  • il tipo e il numero del documento di riconoscimento che si allega in copia.

Dopo aver terminato la compilazione del modulo disdetta Altroconsumo dovrai sottoscriverlo ed allegare una copia del documento d’identità in corso di validità. Infine sarà possibile recarsi presso l’ufficio postale più vicino e spedire la raccomandata con avviso di ricevimento al seguente indirizzo:

Altroconsumo Edizioni Srl
Ufficio Abbonamenti
Via Valassina 22
20159 Milano.

Disdetta Altroconsumo fax

Se preferissi risparmiare i soldi della raccomandata e disporre comunque di una ricevuta di trasmissione, potresti ricorrere al fax. In questo caso il numero a cui trasmettere la richiesta è lo 02.66.89.02.88.

Non è possibile inviare la disdetta Altroconsumo via pec ossia via posta elettronica certificata. Le uniche procedure valide sono quelle illustrate qui sopra.

Disdetta Altroconsumo online

Se preferissi disdire Altroconsumo online non dovresti far altro che cliccare sulla voce "Contattaci" presente in fondo alla homepage (www.altroconsumo.it/contattaci). Sarai condotto su una pagina dove troverai una serie di schede che riguardano essenzialmente le richieste di consulenza da parte dei soci ai professionisti di Altroconsumo. In fondo alla pagina, però, troverai una scheda riservata proprio all’abbonamento.

Cliccando su "Leggi i dettagli" sarai portato su una pagina dove troverai una FAQ molto dettagliata, che siamo certi ti aiuterà a dipanare qualsiasi perplessità, oltre che il numero relativo al Servizio Soci: 02 6961520. La stessa pagina contiene anche il link al form online: https://www.altroconsumo.it/info/contattaci/servizio-abbonamenti-form.

Per poter inviare la disdetta Altroconsumo online occorre prima eseguire il login. Quindi attraverso il form seleziona la categoria che più si addice al tipo di comunicazione che ti appresti ad inoltrare: cambio indirizzo postale, nuovi dati di pagamento, mancato recapito rivista, tessera socio, ecc. Nel caso di disdetta puoi selezionare la voce "Altro". Infine, redigi un breve testo con cui esponi nel dettaglio la tua richiesta. La griglia con i tuoi dati anagrafici sarà composta automaticamente dal sistema con l'effettuazione del login.

Eventuali problematiche inerenti l’utilizzo del sito internet possono essere risolte cliccando la scheda “Sito internet e navigazione” presente nella pagina "Contattaci" (www.altroconsumo.it/info/contattaci). Se non riesci a registrare un account o effettuare l’accesso alla tua area riservata, se non sembra possibile scaricare documenti e riviste, se per qualche altro motivo il sito non dovesse funzionare correttamente, potresti inviare ad Altroconsumo una segnalazione scritta, specificando punto per punto quali sono le difficoltà che hai incontrato e quali sono i disservizi che hai subito. Il Servizio Assistenza provvederà alla correzione di eventuali anomalie tecniche, così da consentirti quanto prima di fruire liberamente dei servizi disponibili sul sito.

Documenti correlati