Chiudere conto Credit Agricole: modello WORD, PDF

Formati     © Moduli.it
DOC   fac simile (a)
PDF
DOC   fac simile (b)
PDF
Dichiaro di aver preso visione della nota informativa e di aver letto e accettato i termini e le condizioni di utilizzo del portale

Da questa scheda è possibile effettuare il download del modulo chiusura conto Credit Agricole. In particolare tale modello va utilizzato quando il cliente non vuole o non può recarsi personalmente in filiale.

Conto Credit Agricole: perché aprirlo

La risposta in questo caso appare scontata: perché Crédit Agricole è uno dei gruppi bancari più solidi al mondo, con 51 milioni di clienti in 47 paesi.

E' possibile aprire il conto direttamente in filiale (a questo indirizzo la lista https://conti.credit-agricole.it/ricerca-filiali) oppure online (www.credit-agricole.it). In quest'ultimo caso il conto è a canone zero, con prelievi gratuiti su ATM Crédit Agricole, bonifici SEPA online e domiciliazioni bancarie gratuiti e una carta di debito con canone gratuito.

Il conto può essere facilmente gestito anche tramite la App Crédit Agricole Italia.

Per aprire il conto online ci si può identificare in due modi: effettuando un bonifico SEPA da altra banca o tramite la procedura selfie da app. Dunque non è necessario recarsi in filiale per farsi riconoscere.

Chiudere conto Credit Agricole entro 14 giorni

Cominciamo col dire che una volta avviata la procedura di apertura online del conto, il cliente ha 14 giorni a disposizione per annullare la richiesta, qualora  ritenesse di aver commesso un errore o di non essere più interessato alla proposta. I 14 giorni decorrono dalla data della comunicazione di accettazione da parte della banca (diritto di ripensamento).

A tal fine può

  • contattare il Numero Verde 800 771100 oppure può
  • inviare una comunicazione scritta a mezzo di raccomandata a.r. all'indirizzo Crédit Agricole Italia S.p.A. c/o Servizio Supporto Operativo di Rete - Centro Servizi Cavagnari Via La Spezia 138/A, 43126 Parma.

E' bene sottolineare che il cliente ha il diritto di recedere dal contratto, senza penalità, senza spese di chiusura e senza dover indicare il motivo.

Chiaramente se nel frattempo il cliente avesse disposto delle operazioni che prevedono dei costi, sarebbe tenuto a corrispondere l'importo previsto per il servizio effettivamente prestato dall'istituto.

Chiudere conto Credit Agricole in ogni momento

Il cliente può chiudere il conto corrente Credit Agricole in ogni momento, senza che per questo debba subire l'addebito di costi o penali.

A tal fine si può recare direttamente in filiale e comunicare la propria volontà al funzionario di sportello, oppure può compilare ed inviare in filiale il modulo disponibile in questa scheda.  Se si tratta di un conto online la comunicazione può essere trasmessa tramite raccomandata a.r. all'indirizzo Crédit Agricole Italia S.p.A. c/o Servizio Supporto Operativo di Rete - Centro Servizi Cavagnari Via La Spezia 138/A, 43126 Parma.

Quando il conto è intestato a più persone fisiche con facoltà di compiere disgiuntamente le operazioni, ciascun intestatario può chiedere l’estinzione del rapporto di conto corrente, con piena liberazione della banca anche nei confronti degli altri cointestatari. Chiaramente questa disposizione può essere modificata o revocata per iscritto dai cointestatari del conto.

Se il conto non registra movimenti per più di un anno e presenta un saldo creditore non superiore a 258,23 euro, la banca cessa non solo di corrispondere gli interessi e di addebitare le spese, ma anche inviare le comunicazioni periodiche. Qualora il conto resti inattivo per ulteriori 3 mesi, il contratto si risolve automaticamente.

Anche la banca può recedere dal contratto di conto corrente e dai servizi collegati (ad es. perché il cliente non si attiene alle disposizioni operative impartite dall'istituto, ha fornito informazioni non veritiere, ecc.), ma in questo caso deve concedere al proprio cliente un preavviso (scritto) di almeno 2 mesi. Il preavviso non è devuto in presenza di un giustificato motivo.

Cosa succede con la chiusura conto Credit Agricole

Con la chiusura del conto il cliente è tenuto al restituire alla banca carta di debito, carta deposita, carta di credito, telepass, ecc. Se non lo fa la banca potrà comunque procedere con l'’estinzione del rapporto, ma chiaramente il cliente resta responsabile per qualunque danno arrecato all'istituto in conseguenza dell'utilizzo di tali strumenti o servizi successivamente alla cessazione del rapporto.

La banca Credit Agricole, da parte sua, provvederà a mettere a disposizione del cliente o a comunicargli - nel termine massimo di 30 giorni dalla data di ricezione della comunicazione di recesso - la somma risultante a suo credito.

In presenza di servizi collegati al conto corrente (domiciliazione utenze, servizio Viacard, carte di credito, ecc.), il termine in cui la banca erogherà materialmente il saldo a credito in favore del cliente decorrerà dalla data dell’'ultimo addebito relativo all’'utilizzo del servizio da parte della società esercente.

Il pagamento dell'eventuale saldo a credito verrà effettuato presso la filiale in cui è stato accesso il rapporto oppure, in caso di conto online - presso una qualsiasi filiale della banca ovvero, in ogni caso, tramite bonifico alle coordinate bancarie (IBAN) indicate dal cliente.

Le commissioni e le spese per i servizi di pagamento saranno addebitate periodicamente al cliente in misura proporzionale per il periodo precedente il recesso. Se pagate anticipatamente, sono invece rimborsate.

Se non tutto fila liscio (mancato rispetto della tempistica, determinazione di un saldo a credito inferiore alle attese, ecc.), il cliente può far valere le proprie ragioni compilando questo modulo reclamo Crdit Agricole.

Tags:  conto corrente banche

Documenti correlati
 
Social
 
Utilità