Disdetta Sky entro 14 giorni: modelli PDF e WORD

Formati     © Moduli.it
DOC   Modulo recesso entro i primi 14 giorni Sky Residenziale
PDF
DOC   Modulo recesso entro 14 giorni per abbonamenti con profilo Sky Smart o Sky Open
PDF
Dichiaro di aver preso visione della nota informativa e di aver letto e accettato i termini e le condizioni di utilizzo del portale

Da questa scheda si possono scaricare due distinti modelli con cui comunicare il recesso Sky entro 14 giorni: l'uno per contratti sottoscritti fino al 03/02/2021 e l'altro per contratto di abbonamento con profilo Sky Open o Sky Smart (per adesioni dal 04/02/2021). Entrambi i modelli sono disponibili nelle versioni WORD e PDF.

Recesso Sky entro 14 giorni: quando è possibile comunicarlo

Comunicare il recesso Sky entro il termine di 14 giorni dalla sottoscrizione dell'abbonamento, conformemente alle previsioni degli articoli 52 e seguenti del Codice del Consumo (D.lgs. n. 206/05 e successive modifiche) è possibile sono in casi particolari e cioè quando la sottoscrizione del contratto è avvenuta:

  • tramite call center
  • attraverso il sito Internet
  • fuori dai negozi e centri Sky (ad es. a casa o in ufficio, presso un centro commerciale, in una fiera mercato, per strada, ecc.).

Si chiama diritto di ripensamento e consente appunto al consumatore di cambiare idea sull'acquisto effettuato, liberandosi dal contratto concluso.

Non è necessario indicare il motivo per il quale si chiede l'annullamento del contratto. La stessa cosa non si può dire per la disdetta Sky a scadenza e la disdetta immediata Sky. Nei rispettivi moduli, infatti, sono indicati anche i motivi per cui si è deciso di annullare l’abbonamento (disservizi tecnici, costo dell’abbonamento, ecc.). Tuttavia va precisato che anche in questo caso si tratta di una facoltà e non di un obbligo per l'abbonato.

Disdetta Sky 14 giorni: quando va spedito il modulo

Il modulo debitamente compilato e sottoscritto va trasmesso all'azienda entro il termine di 14 giorni dalla conclusione del contratto o dalla data dell’acquisto dei servizi e/o prodotti opzionali.

In particolare in caso di acquisto di prodotti, materiali o dispositivi Sky (decoder, ecc.), i 14 giorni decorrono dalla data di consegna del dispositivo.

Per pretendere il rimborso il cliente dovrà chiaramente provvedere alla restituzione di qualsiasi prodotto/materiale/dispositivo in suo possesso. Ciò vale in qualsiasi caso in cui venga comunicata la disdetta Sky.

Quando scatta il 14esimo giorno?

Affinché il termine di 14 giorni sia rispettato è sufficiente inviare il modulo prima del decorso del 14esimo giorno.

A tal fine è importante sottolineare che è rilevante ai fini del recesso la data apposta dall'ufficio postale sulla ricevuta della raccomandata o la data di inoltro della PEC e non quella in cui Sky ha materialmente ricevuta la comunicazione.

Quali sono gli effetti della disdetta Sky 14 giorni

Con la comunicazione di recesso effettuata nei termini indicati il cliente

  • non è tenuto a pagare alcun costo o penale (la stessa cosa accade con la disdetta Sky a scadenza);
  • ha diritto al rimborso di tutti i pagamenti effettuati in favore di Sky, compresi eventuali costi di consegna sostenuti per la restituzione dei dispositivi. Il rimborso dovrà avvenire senza indebito ritardo e in ogni caso non oltre 14 giorni dal momento in cui Sky riceverà la comunicazione di recesso. Il rimborso sarà effettuato utilizzando lo stesso mezzo di pagamento usato dal consumatore per la transazione iniziale, a meno che quest'ultimo non abbia espressamente indicato un’altra modalità di accredito.
Tuttavia se il cliente ha richiesto di iniziare la visione dei programmi durante il periodo di 14 giorni, Sky gli addebiterà un importo proporzionale al servizio fruito, fino al momento in cui ha comunicato il recesso.

Come va spedito il modulo disdetta Sky entro 14 giorni

Il cliente che intenda esercitare il diritto di ripensamento può:

  • comunicare la disdetta tramite raccomandata a/r all’indirizzo SKY CASELLA POSTALE 13057 - 20141 MILANO.
  • effettuare la disdetta Sky a mezzo PEC all’indirizzo: servizioclientisky@pec.skytv.it.

Allegare al modulo una fotocopia di un documento di identità in corso di validità.

Cosa fare dopo l'invio della comunicazione?

Tutti i dispositivi concessi da Sky in comodato d’uso vanno restituiti entro 30 giorni dalla ricezione da parte dell'azienda della comunicazione di recesso.  

Tutti i dettagli sulla procedura da seguire oltre che sull'applicazione di penali in caso di mancata restituzione, sono consultabili nel post dedicato alla restituzione decoder Sky.

Se si riceve una fattura come comportarsi?

Può accadere che per un disguido il cliente, pur avendo comunicato nei termini la disdetta, si veda addebitare in fattura il canone relativo alla prima mensilità.

In questi casi la prima cosa da fare è chiamare il Servizio Assistenza Clienti Sky al numero al numero 199 100 400.

Se le spiegazioni fornite dall'operatore non convincono, allora è meglio aprire un reclamo Sky.

Tags:  diritto di ripensamento pay tv sky

Documenti correlati
 
Utilità