Modulo di ricorso all'Arbitro Bancario Finanziario

Formati
PDF   Modulo in formato editabile
PDF   Modulo compilabile manualmente
PDF   Istruzioni
Dichiaro di aver preso visione della nota informativa

Descrizione

Modello con cui si richiede l'intervento dell'Arbitro Bancario Finanziario (ABF) a seguito di una controversia insorta con la banca, con le Poste o con altro intermediario finanziario.

Prima di rivolgersi all'Arbitro Bancario Finanziario, è necessario aver presentato un reclamo all'intermediario e non aver ricevuto una risposta entro 30 giorni successivi oppure non essere soddisfatti della soluzione proposta dall'istituto.

Al fine di agevolare la redazione e la leggibilità del ricorso, il modulo di ricorso Arbitro Bancario Finanziario è disponibile anche in formato "editabile". E' pertanto possibile compilare il ricorso con un computer. Terminata la compilazione, il modulo di ricorso deve essere datato e sottoscritto a mano negli appositi riquadri. Il ricorso può essere presentato all'ABF inviandolo per posta, via fax o con posta elettronica certificata (PEC) oppure consegnandolo a mano.

Attenzione: la presentazione del ricorso in modalità cartacea è consentita:

- fino al 5 agosto 2018, se il ricorrente non è assistito da un professionista, persona di fiducia o da un'associazione di categoria;
- fino al 30 giugno 2019, se il ricorrente, assistito o meno da un professionista, persona di fiducia o da un'associazione di categoria, intende presentare ricorso nei confronti di: 

  • due o più intermediari contemporaneamente; 
  • un intermediario estero che opera in Italia in regime di libera prestazione di servizi; 
  • un confidi ai sensi dell'art. 112, comma 1, del TUB.

Dal 5 Febbraio 2018 è possibile presentare il ricorso anche online attraverso il sito www.arbitrobancariofinanziario.it. Se vuoi saperne di più, leggi l'articolo "Arbitro Bancario Finanziario: ricorsi anche online".

Tags:  banche

Documenti correlati
 
Social
 
Dichiaro di aver preso visione della nota informativa

Utilità