09. Nella dichiarazione sostitutiva dell'atto di notorietà hanno valore le copie autentiche?

La dichiarazione sostitutiva dell'atto di notorietà può riguardare anche:

  • la copia di un documento tenuto o rilasciato da una pubblica amministrazione;
  • la copia di una pubblicazione, di un titolo di studio e di servizio;
  • la copia di documenti fiscali che debbono essere conservati ai privati;

e sono tutti conformi all'originale. Anche in questo caso la dichiarazione va resa e firmata davanti al dipendente addetto oppure presentata o inviata con la fotocopia del documento d'identità.

È anche possibile autenticare copia di documenti privati, purché debbano essere presentati ad una pubblica amministrazione.

Non è possibile autenticare la copia di una copia. Se l'atto originale è depositato presso un notaio, solo quest'ultimo può rilasciare la copia autentica.