Come disdire Mediaset Premium

disdire mediaset premium, disdire mediaset premium easy pay

Mediaset Premium è una pay tv che offre una ricca programmazione sul canale digitale terrestre, che come sai si basa su una tecnologia in grado di assicurare una migliore qualità audio e video rispetto all'analogico. Chi dedice di abbonarsi a Mediaset Premium lo fa per seguire la propria squadra del cuore in serie A o in Champions League, oppure perchè appassionato di cinema e di grandi serie TV o perchè ama i documentari su scienza, tecnologia, natura, storia e viaggi o semplicemente perchè vuol far vivere emozioni ai propri bambini attraverso la visione di canali dedicati esclusivamente a loro. Tuttavia per quanto ampia e interessante sia l'offerta, può capitare che per svariati motivi si decida di disdire Mediaset Premium. In questo articolo ti diremo passo passo cosa fare nel momento in cui dovessi assumere una decisione di questo tipo.

Disdire Mediaset Premium: motivazioni

Se vuoi conoscere nel dettaglio l'offerta Mediaset Premium, i contenuti (serie TV, Cinema, Infinity, calcio, ecc.) con i relativi costi e le eventuali promozioni in corso, ti consigliamo di consultare il sito ufficiale. Prima di abbonarti è bene che tu verifichi se il tuo comune è coperto dal segnale e se il tuo impianto di antenna lo riceve adeguatamente: a tal fine è sufficiente consultare il sito www.mediasetpremium.it. Non sarebbe male, tuttavia, se contattassi comunque un tecnico antennista qualificato per verificare la qualità del segnale.

Se la ricezione è buona non resta che dotarsi - previa sottoscrizione di un contratto Mediaset Premium - di un’apposita tessera e di un decoder interattivo o di un televisore digitale terrestre abilitato. Bastano pochi click o una telefonata e sei pronto per assistere alla prima partita di calcio o goderti l'ultimo film di Woody Allen.

Per completezza d'informazione devi sapere che puoi goderti la programmazione Mediaset Premium anche online: basta disporre di un qualsiasi dispositivo come pc, tablet o smartphone, di una connessione adsl e di un abbonamento al servizio "Premium On Line".

Ma se è il servizio pay TV che soddisfa attraverso i suo canali dedicati le esigenze di divertimento di tutta la famiglia, perchè mai disdire Mediaset Premium?

Le motivazioni per cui disdire Mediaset Premium possono essere tante: innanzitutto in momenti di ristrettezze economiche le famiglie spesso sono portate ad eliminare quelle spese ritenute non necessarie come appunto l’abbonamento alla tv, la palestra, le vacanze o le uscite con gli amici. Se proprio non vuoi rinunciare alla visione dei programmi Premium, ma al tempo stesso ti farebbe comodo quantomeno ridurre questa voce di spesa sul tuo bilancio familiare, potresti trovare il giusto compromesso attraverso la riduzione dell’offerta Mediaset Premium. La procedura si chiama “Downgrade” e per richiederla basta compilare e inviare questo specifico modulo tramite raccomandata con ricevuta di ritorno a questo indirizzo: MEDIASET PREMIUM S.p.A. Casella Postale 101, 20900 Monza (MB). Maggiori informazioni le trovi nell’articolo “Come modificare l’offerta Mediaset Premium”.

Le motivazioni che portano a disdire Mediaset Premium possono però anche non essere di natura economica. Problemi nella visione, aumento del canone o altro? Bene anche in questi casi prima di disdire Mediaset Premium è utile ricordare che eventuali problematiche tecniche, commerciali o amministrative possono essere facilmente risolte contattando il servizio clienti Mediaset Premium.

A riguardo è bene sapere che Mediaset Premium si impegna a fornire tutta l’assistenza necessaria ai propri utenti attraverso molteplici strumenti: innanzitutto con il proprio sito su cui sono pubblicate ad esempio istruzioni ed informazioni aggiornate sull’attivazione della tessera e/o sulle modalità di ricarica, aree di copertura del servizio, risposte a domande frequenti e così via. Mediaset Premium offre anche il servizio “Premium Risolve” che tramite un percorso a domande aiuta l’utente a trovare la soluzione a problematiche tecniche che possono riguardare il decoder, la CAM o altri dispositivi.

Oltre al sito, Mediaset Premium mette a disposizione dei propri clienti anche il numero 02.37.045.045, che risponde tutti i giorni dalle 10 alle 22 (costi chiamata in funzione del piano tariffario previsto dal proprio operatore telefonico): attivazione tessere, acquisto ricariche, acquisto e attivazione offerte PP, assistenza commerciale, tecnica e amministrativa, pagamento fatture insolute anche tramite Carta di Credito, ecc.

Se la riduzione del pacchetto di abbonamento non contribuisce ad un sostanziale miglioramente del bilancio familiare, oppure se non riesci a risolvere il problema tecnico che ti impedisce di vedere con regolarità le partite di calcio della tua squadra del cuore, oppure se la programmazione offerta semplicemente non ti soddisfa più, allora la scelta di disdire Mediaset Premium potrebbe rappresentare l’unica opzione possibile.

A tal riguardo è importante che tu sappia che le modalità con cui disdire Mediaset Premium cambiano in funzione del momento in cui viene avanzata la richiesta: entro 14 giorni dalla sottoscrizione del contratto, prima della scadenza naturale del contratto o alla scadenza dello stesso. Vediamo di analizzarle una per una.

Disdire Mediaset Premium a scadenza

Le condizioni generali di fornitura del servizio Mediaset Premium stabiliscono che, fatte salve le eventuali offerte promozionali che possono prevedere termini diversi, la durata del contratto è di 12 mesi a decorrere dal momento in cui la società accetta la tua richiesta di abbonamento alla pay tv.

Alla scadenza (dunque con il trascorrere del dodicesimo mese) il contratto si intenderà tacitamente rinnovato per ulteriori dodici mesi, a meno che tu non decida appunto di disdire Mediaset Premium. In questo caso è importante che tu faccia pervenire la tua richiesta di disdetta con un preavviso di almeno 30 (trenta) giorni rispetto alla scadenza. Tale comunicazione, che dovrà essere inoltrata tramite raccomandata con avviso di ricevimento, dovrà riportare espressamente il termine “Disdetta”.

Per comunicare la tua volontà puoi far uso della modulistica che trovi sul sito ufficiale Mediaset Premium oppure compilare questo specifico modulo di disdetta Mediaset Premium a scadenza predisposto da Moduli.it. Puoi anticipare la comunicazione via fax al n. 02.84119181, ma ricorda di confermarla in ogni caso attraverso raccomandata A/R entro le 48 ore successive. Questo l'indirizzo da riportare sulla busta e sulla ricevuta postale: Mediaset Premium S.p.A., Casella Postale 101, 20900 Monza (MB).

Concludiamo questo paragrafo con una raccomandazione: poichè a far fede è la data di ricezione della raccomandata da parte di Mediaset Premium, il consiglio è di recarsi all'ufficio postale con un certo anticipo rispetto alla data di scadenza e di non ridursi al penultimo o terzultimo giorno.

Disdire Mediaset Premium prima della scadenza

Se vuoi disdire Mediaset Premium prima della naturale scadenza del contratto, hai la facoltà di farlo in qualunque momento, senza che Mediaset possa addebitarti alcuna penale e senza che tu sia tenuto a spiegarne le motivazioni. Basta che lo comunichi per iscritto a Mediaset Premium con un preavviso di 30 giorni, sempre tramite raccomandata A/R. Anche in questo caso la comunicazione può essere anticipata via fax al n° 02.84119181.

L'indirizzo ovviamente è sempre lo stesso: Mediaset Premium S.p.A., Casella Postale 101, 20900 Monza (MB).

Se non vuoi utilizzare il modello predisposto da Mediaset Premium (lo trovi sul sito ufficiale), puoi scaricare gratuitamente il modulo di recesso Mediaset Premium sul nostro portale. L'importante è che la comunicazione di cui sopra, riporti espressamente il termine “Recesso”.

Qualora tu decida di disdire Mediaset Premium prima della sua scadenza naturale, la società ha il diritto di richiederti:

  • gli importi dovuti a titolo di corrispettivo sino ai 30 giorni successivi alla data di ricevimento della comunicazione di recesso. Infatti la raccomandata a/r ha effetto entro 30 giorni dalla ricezione della stessa;
  • il rimborso dei costi di disattivazione (8,34 €);
  • il rimborso delle eventuali promozioni attivate sull'abbonamento. Se infatti in sede di stipula del contratto hai aderito ad una promozione commerciale e dunque hai beneficiato di sconti o altri vantaggi, è probabile che il tuo contratto sia sottoposto ad un vincolo minimo di durata: 12, 15 o 24 mesi. La conseguenza è che se deciderai di recedere prima di questa scadenza, con tutta probabilità sarai tenuto a corrispondere a Mediaset Premium tutti gli sconti di cui hai fruito nei mesi precedenti.

Da parte sua Mediaset Premium ti restituirà gli importi già versati a titolo di corrispettivo per il periodo di erogazione del servizio non fruito.

Disdire Mediaset Premium prima dei 14 giorni

Se hai aderito ad una offerta promozionale presente sul sito di Mediaset Premium o se hai sottoscritto un contratto con la nota pay tv tramite call center o attraverso altri sistemi di vendita a distanza, puoi comunicarne il recesso senza alcuna penalità, entro 14 giorni solari dalla data di adesione al servizio. Ecco il modulo di recesso Mediaset Premium entro 14 giorni.

Se poi, dovessi cambiare idea e desideri mantenere attivo l’abbonamento con la modalità di pagamento in essere, puoi inviare a Mediaset Premium S.p.A., Casella Postale 101, 20900 Monza (MB) una lettera di revoca della disdetta. Eccoti il modulo.

Disdire Mediaset Premium per aumento del canone

Sempre le Condizioni Generali di Abbonamento stabiliscono che Mediaset Premium ha la facoltà in qualsiasi momento di aumentare il corrispettivo. Deve tuttavia darne preventiva comunicazione scritta al cliente, il quale avrà diritto di recedere dal contratto senza penali né costi di disattivazione entro la data di entrata in vigore del nuovo listino.

Per esercitare questo suo diritto, il cliente è tenuto ad inviare a Mediaset Premium S.p.A. una comunicazione scritta mediante raccomandata con avviso di ricevimento. Questo il modulo disdetta Mediaset Premium per aumento canone che puoi scaricare sul nostro portale. Se non lo fa o se invia la comunicazione oltre il termine indicato, le nuove condizioni economiche si considereranno accettate e pienamente efficaci.

Restituzione apparati Mediaset Premium

Se hai maturato la decisione di disdire Mediaset Premium è importante che tu ricordi che la procedura non si conclude con l'invio della lettera raccomandata. Infatti perchè il rapporto con la nota pay tv possa considerarsi concluso, è necessario che tu provveda alla restituzione dei dispositivi elettronici come il DECODER e la SMART CAM, ricevuti da Mediaset Premium in comodato d’uso o con contratto a noleggio.

La mancata o ritardata restituzione di tali apparati, oppure l’eventuale restituzione degli stessi danneggiati o non funzionanti, determineranno l'applicazione di penali a tuo carico.

I termini e gli indirizzi per la restituzione sono riportati nell’articolo “Mediaset Premium: ecco come restituire i dispositivi”. Chiaramente nessuna restituzione va fatta se Smart Cam e/o Decoder sono stati acquistati online o presso un negozio di elettronica.

Documenti correlati



Lascia un commento
Attenzione: prima di inviare una domanda, controlla se è già presente una risposta ad un quesito simile.

I pareri espressi in forma gratuita dalla redazione di Moduli.it non costituiscono un parere di tipo professionale o legale. Per una consulenza specifica è sempre necessario rivolgersi ad un professionista debitamente qualificato.

Obbligatorio