Cerchi una casa vacanze? Ecco le alternative ad Airbnb

casa vacanze, casa vacanze economiche

Che sia primavera, estate, autunno o inverno, quel lasso di tempo destinato alle vacanze (che ahinoi, sembra sempre troppo breve) è sacrosanto, dunque va vissuto al massimo. Con l’arrivo dell’estate il tema delle vacanze si fa particolarmente caldo: c’è ci ha già prenotato da mesi, magari per poter risparmiare sul volo aereo o sulla prenotazione dell’hotel, c’è chi si sta guardando attorno e chi , invece, è un affezionato delle offerte last minute, ovvero quelle in cui si hanno (letteralmente) le ore contate per fare la valigia. A qualsiasi categoria tu appartenga, molto probabilmente hai già le idee chiare sulla tipologia di struttura che vorresti ti accogliesse, una volta arrivato a destinazione. Se sei tra i sostenitori degli hotel, allora ti consigliamo di leggere la guida che abbiamo dedicato alla prenotazione di hotel economici ma con servizi e comfort di primo livello; mentre se sei indeciso oppure sei un abitué di case vacanze, allora il consiglio è quello di leggere i paragrafi che seguono, in quanto ti forniremo tanti preziosi consigli sulla prenotazione online della casa vacanze, in Italia o all’estero.

Casa per vacanza: pro e contro

Se sei indeciso e non hai ancora espresso una preferenza tra la casa vacanze e le strutture ricettive classiche, quali hotel, pensioni e bed and breakfast, ora ti forniremo alcuni pro e contro della casa vacanza che sicuramente ti aiuteranno nella scelta. Ciò però non prima di aver fatto cenno ad un'altra opportunità per chi desidera alloggiare in vere e proprie case piuttosto che in camere d'albergo o camping: ci riferiamo all'"house sitting", una sorta di baratto che prevede la possibilità di prendersi cura della casa (e degli eventuali animali) in cui si viene ospitati (leggi "House Sitting: come girare il mondo soggiornando gratis").

Sempre per chi desidera alloggiare in abitazioni altrui c'è la formula dello "scambio casa". Si tratta di una soluzione che consente di vivere un'esperienza di vacanza davvero unica: tu sei nella mia casa a Lecce mentre io sono nella tua a Venezia, nulla di più semplice. Non c'è alcun passaggio di denaro. I soggiorni scambiati possono anche non essere simultanei. Per lo scambio casa ci si può affidare ai servizi proposti da alcuni portali specializzati. E' vero, chiedono il pagamento di un costo di iscrizione, ma in cambio è possibile ricevere garanzie sulle persone contattate. Riteniamo sia un metodo interessante per visitare posti nuovi o quando c'è la necessità di trattenersi in luoghi distanti da casa per impegni di studio o lavoro. In più si ha modo di conseguire un reale risparmio oltre che di beneficiare di una presenza a casa che tiene lontano visitatori indesiderati. Leggi tutto su "Scambio casa: ecco come funziona".

PRO casa vacanze:

1. La casa vacanze ti permette di godere di tutta la libertà che vuoi. Puoi entrare e uscire a qualsiasi ora, prepararti autonomamente i pasti, stare a letto fino a tardi, senza timore che si esaurisca il buffet della colazione;

2. La casa vacanze molto spesso è un’alternativa economica agli hotel: anche nelle località più esclusive puoi trovare graziosi appartamenti, in ottime posizioni, a prezzi modesti anche in periodi di alta stagione. Oppure prenotare una villa da condividere con amici e parenti al prezzo di una camera standard. Insomma: il risparmio è assicurato;

3. La casa vacanze ti offre più spazio, un particolare da non sottovalutare se si viaggia con i bambini o con gli animali domestici al seguito. Troverai sicuramente un posticino per il passeggino, il fasciatoio, i giochini e tutti gli accessori di cui hanno bisogno i piccoli, ma anche per il canotto, le bici, ecc.;

4. La casa vacanze è un ottimo modo per vivere con maggiore autenticità la destinazione della propria vacanza. Vuoi un esempio? In puglia puoi alloggiare in un trullo, in Croazia nelle case dei pescatori, ai Tropici su una palafitta con finestre senza vetri. Un vantaggio impareggiabile, se ti senti più viaggiatore che turista.

CONTRO casa vacanze:

1. Il proprietario della casa vacanza spesso e volentieri richiede il pagamento di alcune spese accessorie, come quelle per la pulizia a fine soggiorno. In alcuni casi ciò non viene specificato nell’annuncio, ma comunicato agli ospiti solo una volta arrivati a destinazione. Ecco perché devi sempre farne menzione, quando contatti il proprietario di casa, così da non avere sgradevoli sorprese a fine vacanza;

2. Oltre alle spese accessorie, si richiede agli ospiti di versare una caparra, che può variare in base alle richieste del proprietario, ma talvolta raggiunge anche percentuali superiori al 20% della somma per l’intero soggiorno. La caparra è una somma di denaro che il proprietario richiede per poter formalizzare la prenotazione, tuttavia in alcuni casi ne viene richiesta una seconda, a garanzia di eventuali danni in casa, che se tutto fila liscio viene restituita all’ospite una volta terminato il soggiorno;

3. Occorre tenere gli occhi aperti: le truffe nelle case vacanze si verificano con maggiore frequenza, rispetto ad altre tipologie di strutture ricettive.

Casa vacanze economiche, belle e sicure: ecco dove prenotarle

Come hai potuto constatare tu stesso, i vantaggi dell’affitto di una casa vacanze sono numericamente maggiori, rispetto agli svantaggi. Ciò vuol dire che puoi rimboccarti le maniche e iniziare a cercare la casa che fa per te. Puoi consultare gli annunci tra privati, recarti in un’agenzia immobiliare (sarebbe più consono contattare direttamente quelle in zona) oppure affidarsi al web, che offre una vastissima scelta e delle condizioni economiche a norma di legge: in questo modo si riduce notevolmente il rischio di prendere un bidone.

Se leggi abitualmente il blog di Moduli.it sai bene che il leader del settore al momento è Airbnb, un portale di fama internazionale con più di 150 milioni di ospiti, 3 milioni di annunci in quasi 100 paesi e 65 mila città in tutto il mondo. Airbnb consente agli host (ovvero i proprietari di casa) di affittare un posto letto, un stanza o una casa intera, per periodi brevi o lunghi. Se ti interessa approfondire l’argomento, ti invitiamo a leggere l’articolo che gli abbiamo dedicato “Airbnb: cos’è e come funziona”.

Nel prosieguo, invece, ti forniremo informazioni dettagliate sui portali simili ad Airbnb, delle valide alternative che può essere utile consultare, soprattutto per confrontare i prezzi o per avere semplicemente più scelta.

Casa vacanze: Homeaway

Homeaway è forse il portale concorrente più potente, tra quelli che menzioneremo nel testo. Dalla sua ha un gruppo di siti (tra cui Homelidays, VacationRentals.com, VRBO, ecc.) e migliaia di case in affitto in tutto il mondo. Dal portale di Homeaway è altresì possibile accedere alle guide, che contengono svariati consigli di viaggio. La percentuale di risparmio che si ottiene prenotando su questo portale è inferiore rispetto ad altri siti, ma in compenso le case sono molto curate.

Case vacanze: Tripadvisor

E' possibile prenotare una casa vacanza anche su Tripadvisor, il più grande sito di viaggi al mondo. In particolare su Tripadvisor potrai trovare case vacanza in oltre 200 pesi, beneficiando di un ottimo rapporto qualità-prezzo e godendo perfino della protezione del pagamento: in pratica se qualcosa va storto, nel senso che ti viene impedito l'accesso in struttura al momento del check-in, oppure la struttura si presenta in maniera sostanzialmente difforme rispetto a  quanto pubblicizzato, otterrai un rimborso completo del soggiorno. Approfondisci l'argomento leggendo "Tripadvisor: cos’è e come funziona".

Casa vacanze: Wimdu

Wimdu è stato fondato a Berlino e della capitale tedesca riflette l’efficienza. Il portale è intuitivo e ha molto in comune con Airbnb, a cominciare dalle condizioni economiche relative alla prenotazione e ai pagamenti. Chi prenota su Wimdu vedrà il prezzo dell’immobile (stabilito dal proprietario) salire di circa il 10%: niente paura è normale. Altro punto a favore di Wimdu è l’affidabilità del servizio e delle recensioni presenti, scritte solo su volontà di chi ha soggiornato nella casa vacanze.

Casa vacanze: Onlyapartements

Altro portale di fama mondiale, che offre la possibilità di scegliere tra più di 20mila appartamenti, ubicati in 130 Paesi differenti. Non è molto diverso da Airbnb e Wimdu, in quanto la grafica e le condizioni sono più o meno le stesse. Onlyapartements si differenzia solo per una cosa: il proprietario di casa non può scegliere se accettare o meno la richiesta da parte dell’ospite. Quest'ultimo, dunque, può procedere direttamente alla prenotazione.

Un portale italiano: Casavacanze.it

Casavacanze.it è il portale leader in Italia per annunci di case per vacanze estive e non. Il portale è di proprietà di Feries, lo stesso che detiene anche il sito Agriturismo.it. Come potrai ben immaginare, sei nelle mani di professionisti, che contano già 100.000 alloggi in tutta Italia e oltre 6,5 milioni di utenti. L’obiettivo è quello di rendere semplice ed affidabile l’affitto di una casa vacanze, lasciando a chi viaggia il privilegio di scegliere tra diverse sistemazioni: appartamenti, ville, bed&breakfast, chalet, campeggi o alloggi non convenzionali.

Le strutture vengono messe a disposizione sia da privati, sia da agenzie del settore, dunque da esperti di cui puoi fidarti. Insomma CaseVacanza.it rappresenta una valida alternativa al classico hotel o alla stessa Airbnb, anche per chi viaggia con il cane o l’animale domestico da cui non si separa mai. Vuoi partire anche tu per le vacanze col tuo animale domestico? Leggi l'articolo che abbiamo redatto a riguardo: “Ecco come partire per le vacanze con il cane”.

Casa vacanze: KidandCoe

Questa è l’alternativa furba per chi ha una famiglia grande e non vuol lasciare proprio nessuno a casa. L’idea del sito è venuta ad una mamma con la passione per i viaggi, che ha compreso quanto sia importante per le famiglie con bambini piccoli affittare una casa vacanze con tutti i comfort dedicati a loro. Le case in affitto presenti sul portale sono dotate di culle, seggioloni, giochi e informazioni preziose sulle attività da svolgere o sulle migliori babysitter in zona.

Casa vacanze e confronta prezzi: Apartum e Hundredrooms

Apartum e Hundredrooms offrono un servizio diverso, rispetto ai siti che abbiamo citato finora. Nello specifico, questi portali si occupano di confrontare i prezzi proposti dai maggiori siti di prenotazione, individuando quello più conveniente e dandoti la possibilità di collegarti in un click ed effettuare la prenotazione vera e propria.

In particolare Apartum mette a confronto oltre 300mila appartamenti nelle principali metropoli del mondo. Vanta collaborazioni con i principali siti di prenotazione, ad esclusione di Airbnb.

Hundredrooms, invece, include il colosso californiamo e offre svariate possibilità di carriera anche a chi volesse lavorare nel mondo del turismo. Sede lavorativa (qui viene il bello): Palma de Mallorca.

Casa vacanze: come evitare le truffe, online e offline

Moduli.it, che da anni si prodiga nel fornire ai propri lettori tutte quelle informazioni preziose ai fini della prenotazione di viaggi e vacanze, ha redatto l’articolo contenente i 10 consigli d’oro per evitare le truffe quando si prenota una casa vacanze.

Non hai mai prenotato una casa vacanze? Nessun problema: ecco delle indicazioni che potranno esserti utili “Il contratto di locazione per casa vacanze”; all'interno potrai anche scaricare gratuitamente il contratto di locazione transitoria per finalità turistica. Si tratta di un fac simile che potrà risultarti molto utile nel caso in cui tu debba stipularne uno nelle prossime settimane.

Chiaramente non siamo stati gli unici ad affrontare l’argomento. La Polizia Postale e delle Comunicazioni, in collaborazione col portale Subito.it (che si occupa prevalentemente di compravendita dell’usato, ma ha una sezione relativa anche all’acquisto o all’affitto di case), ha stilato una serie di verifiche da effettuare prima di prenotare la struttura ed effettuare il relativo pagamento. Te li elenchiamo brevemente:

- assicurarsi che l’immobile visualizzato online non sia una casa fantasma, quindi effettuare una breve ricerca su Google Immagini, trascinando l’immagine dell’annuncio direttamente sul motore di ricerca oppure facendo click con il tasto destro del mouse sull'immagine della casa vacanze e selezionando l’opzione “Cerca l’immagine su Google”. Così facendo potrai verificare se la foto è vera oppure è riciclata da qualche altro sito;

- aprire Google Map o Google Earth per constatare che la casa sia effettivamente lì dove indicata nell’annuncio;

- paragonare il prezzo dell’annuncio visualizzato con quello di altri annunci, presenti su altri siti di prenotazione, per assicurarti che sia coerente agli altri e non superiore. Queste informazioni potresti averle anche contattando il locale ufficio turistico;

- non corrispondere mai una caparra superiore al 20% dell’importo totale;

- utilizzare il classico bonifico per versare l'acconto e rifiutarsi di pagare attraverso ricariche di carte prepagate o utilizzo di servizi di trasferimento di denaro. Una valida alternativa può essere costituita da Paypal;

Alle raccomandazioni fornite dalla Polizia Postale e delle Comunicazioni e da Subito.it, noi ci permettiamo di aggiungere questi consigli:

- la sottoscrizione di un contratto di locazione è sicuramente importante, ma considera che la controparte potrebbe fornirti dati di fantasia, dunque non abbassare mai la guardia. Verificare sempre che il contratto proposto non contenga clausole vessatorie, ossia clausole che apportano notevole vantaggio ad una parte contrattuale (il proprietario/locatore) a svantaggio dell'altra (conduttore);

- verifica se sul web sono presenti eventuali feedback negativi sul proprietario o sulla struttura;

- insisti per effettuare un sopralluogo, magari anche barando sulla circostanza di avere in quella stessa località un amico disponibile a visionare l’appartamento. Ciò potrebbe essere utile per testare la reazione del proprietario;

- inserisci su Google il nome di chi ti propone la casa vacanze e vedi costa ti restituisce la ricerca; la stessa cosa puoi fare con il telefono (possibilmente fisso), se in tuo possesso.

Se fugato ogni dubbio decidi di prenotare e versare l'anticipo, ricorda che indipendentemente dalla modalità di pagamento scelta è quanto mai importante disporre di un antivirus aggiornato, così come della versione ultima del browser utilizzato per navigare. Infine occhio a non essere reindirizzato su siti truffaldini con l'unico obbiettivo di carpire i tuoi dati personali e finanziari (phishing).

Documenti correlati
Lascia un commento
Attenzione: prima di inviare una domanda, controlla se è già presente una risposta ad un quesito simile.

I pareri espressi in forma gratuita dalla redazione di Moduli.it non costituiscono un parere di tipo professionale o legale. Per una consulenza specifica è sempre necessario rivolgersi ad un professionista debitamente qualificato.

Obbligatorio
Non verrà pubblicata