fisco

Modello saldo e stralcio cartelle

saldo e stralcio cartelle, saldo e stralcio cartelle modulo

Si tratta di un modello con cui le persone fisiche che hanno cartelle esattoriali affidate all’Agente della riscossione fra il 1° Gennaio 2000 e il 31 Dicembre 2017 e che si trovano in una situazione di difficoltà economica, possono beneficiare del saldo e stralcio cartelle (art. 1 commi 184 e 185 della Legge N.145/2018).

Ricordiamo che il "saldo e stralcio" consiste in un accordo bonario tra creditore e debitore, in virtù del quale quest'ultimo si impegna a versare una somma più bassa rispetto a quella vantata dal creditore, liberandosi di fatto da ogni impegno. Il creditore da parte sua, accettando questa offerta transattiva, rinuncia ad eventuali procedure esecutive nei confronti del d...

Modello richiesta accredito rimborsi fiscali

modello editabile richiesta accredito rimborsi fiscali

Il modello può essere utilizzato dalle persone fisiche e dai soggetti diverse dalle persone fisiche che intendono ottenere l’accredito in conto corrente bancario o postale dei rimborsi fiscali e non solo (Fonte: agenziaentrate.gov.it).

Grazie alla compilazione e trasmissione del modello richiesta accredito rimborsi fiscali si accorciano i tempi del rimborso e le somme arrivano sul conto del beneficiario in maniera più celere e sicura, oltre che senza alcun aggravio economico. Da premettere che i crediti maturati nei confronti del fisco per imposte versate e non dovute o per imposte versate in eccesso, possono essere chieste a rimborso tramite la compilazione e l'inoltro di questo semplice...

Modulo rimborso Agenzia Entrate

modulo rimborso Agenzia Entrate

Questo fac simile può essere utilizzato dal contribuente che vantando un credito verso il fisco intende presentare istanza di rimborso. Il credito può maturarsi per svariati motivi: ad esempio perché ha versato erroneamente delle imposte non dovute oppure le ha versate in eccesso rispetto all’importo effettivo da pagare. Insieme alla somma da rimborsare l'ufficio calcola anche gli interessi nella misura fissata dalle leggi tributarie in vigore.

Se il contribuente vuole conoscere la sua posizione nei confronti del fisco e verificare se ad esempio negli anni passati ha versato le imposte in misura maggiore a quanto dovuto, può utilizzare il servizio "Cassetto fiscale" (deve naturalmente reg...

Modello per rottamazione cartelle

modello per rottamazione cartelle, domanda rottamazione cartelle

In questa scheda è possibile scaricare il nuovo modello rottamazione cartelle predisposto dall'Agenzia delle Entrate Riscossione per consentire ai contribuenti di aderire alla Definizione Agevolata 2018 prevista dal Decreto Fiscale collegato alla Legge di Bilancio 2019, Decreto-Legge n. 119/2018 articolo 3. La rottamazione cartelle ter si applica ai ruoli affidati all'Agente della Riscossione (ex Equitalia) dal 1° Gennaio 2000 al 31 Dicembre 2017.

Con l'adesione alla rottamazione ter si ha, dunque, la possibilità di saldare il debito maturato nei confronti del fisco per tasse, imposte e contributi non versati evitando di pagare sanzioniinteressi di mora.

Il modello rottamazione cartell...

Rottamazione cartelle: ecco come aderire

rottamazione cartelle, rottamazione cartelle ter

Stando alle innumerevoli adesioni registrate negli scorsi mesi è facile immaginare che anche la "rottamazione ter" o Definizione agevolata 2018 si rivelerà un successo. In buona sostanza ai contribuenti che hanno liti pendenti con il fisco viene offerta la possibilità di proporre istanza di rottamazione cartelle così da mettersi in regola con debiti maturati a seguito del

Rimborso da eccedenza di pagamento

rimborso da eccedenza di pagamento

Il rimborso da eccedenza di pagamento può essere richiesto dal contribuente all'Agenzia delle Entrate-Riscossione (ex Equitalia) nel caso in cui abbia versato somme al fisco per un importo di oltre 50 euro rispetto al dovuto. Chiaramente la somma eccedente deve essere riscontrata dall'Agenzia e comunicata per iscritto al contribuente.

Quest'ultimo, dalla ricezione della comunicazione, ha a disposizione 3 mesi per recarsi allo sportello e definire con l'operatore le modalità di rimborso. Normalmente il rimborso da eccedenza di pagamento viene erogato tramite bonifico; in questo caso il contribuente non deve far altro che comunicare il numero e l'intestazione del conto corrente e naturalmen...

Bollettino 8003 per tassa di concessione governativa

bollettino 8030, bollettino postale 8030

Fac simile bollettino postale da utilizzare per il versamento della tassa di concessione governativa (TCG) in favore dell’Agenzia delle Entrate.

Bollettino 8003: quando si paga e perché

Le tasse scolastiche, quelle automobilistiche, i diritti di cancelleria, le imposte di bollo e altri tributi minori (per esempio, bollatura e numerazione libri sociali) devono essere versati, in linea generale, utilizzando appositi bollettini di conto corrente postale intestati all'Agenzia delle Entrate. Le tassa di concessione governativa (TCG), in particolare, va versata su un conto corrente postale attraverso il bollettino 8003.

Ma cos'è esattamente la TCG? Si tratta sostanzialmente di una tassa da vers...

Detrazioni fiscali

detrazioni fiscali, detrazioni fiscali 2017

Le detrazioni fiscali, conteggiate e documentate in sede di dichiarazione dei redditi, sono somme che il contribuente ha il diritto di sottrarre dall'imposta lorda, ossia quella calcolata dopo le eventuali deduzioni fiscali (che invece riducono la base imponibile del reddito prima che sia sottoposta a tassazione). In questo modo si determinerà l'imposta netta, ossia quella