Vacanze di Pasqua 2018: ecco dove andare e cosa visitare

vacanze di pasqua 2018, ponte di pasqua 2018

Ci siamo quasi, tra qualche giorno sarà Pasqua. Per i cattolici è una festività molto sentita, simbolo di resurrezione e vita nuova, per tutti gli altri è un’ottima occasione per godersi qualche giorno di relax. Una cosa è certa: tutti stiamo pensando a come trascorrerla. Ebbene, c’è da dire che le vacanze di Pasqua 2018 non avrebbero potuto essere più puntuali. Il giorno di Pasqua, che come sai segue il calendario lunare e cade sempre la domenica successiva al primo plenilunio di primavera, sarà il 1° Aprile.

A quasi tre mesi dalla fine delle vacanze di Natale e dall’inizio della bella stagione, la pausa dal lavoro e dalle attività scolastiche si colloca proprio a metà, offrendoci l’opportunità di stare qualche giorno lontano dai colleghi e dall’ufficio. Che meraviglia. Perché non cogliere questa occasione per fare un piccolo viaggio? Come sai, viviamo in una penisola piena di risorse, in tal senso. Basta allontanarsi da casa qualche centinaio di chilometri per vedere posti che non abbiamo mai visto, assaporare gusti nuovi, trovare scorci mozzafiato. Chi invece preferisce andare all’estero può raggiungere, con un paio d’ore di volo al massimo, le città europee che vestono il loro abito migliore in primavera.

Per incentivarti a fare la valigia e accendere il motore scriviamo questo articolo, nel quale troverai delle proposte turistiche primaverili per vivere al meglio queste vacanze di Pasqua 2018, ma anche tanti consigli pratici da tenere a mente prima di partire.

Vacanze di Pasqua 2018: organizzazione

Prima di tutto, immaginiamo tu voglia farti un’idea sul tempo che hai a disposizione per le vacanze di Pasqua 2018. A tal proposito devi sapere che il fine settimana lungo di Pasqua inizia venerdì 30 marzo a e si conclude lunedì 02 aprile. Il calendario scolastico prevede lo stop alle lezioni dal 29 marzo e il rientro a scuola il 4 aprile. Passiamo alle previsioni meteo Pasqua 2018: abbiamo consultato le fonti italiane più attendibili e tutte concordano sul fatto che il mese di marzo sarà caratterizzato da una forte dinamicità. Ce lo ricorda anche la nota filastrocca “Arriva marzo pazzerello, esce il sole, prendi l’ombrello!” dunque teniamoci pronti e aspettiamoci di tutto. Se vuoi tenerti aggiornato, ti consigliamo di consultare spesso la sezione Cronaca di Meteo.it (www.ilmeteo.it/notizie/cronaca-meteo). Le loro previsioni sono sempre piuttosto puntuali. Un altro portale molto affidabile è 3B Meteo ed entrambi sono disponibili anche in versione APP.

Vacanze di Pasqua 2018: dove andare

Visto e considerato che molto difficlmente potrai contare su sole e temperature miti, potrebbe essere rischioso prenotare in una località di mare, meglio prediligere luoghi suggestivi, ricchi di risorse culturali e naturalistiche, che offrano delle alternative nel caso in cui le temperature dovessero scendere. Vediamo, quindi, quali sono le nostre 5 proposte viaggio Italiane:

- Vacanze di Pasqua 2018 Lombardia - Non so se lo sai, ma i laghi offrono un’atmosfera incantevole in primavera, soprattutto se il tempo è mutevole. I giochi di luce e ombra, le sfumature dell’acqua e del cielo ti faranno restare a bocca aperta. In Lombardia hai l’imbarazzo della scelta: c’è Lecco, affacciata sul Lago di Como, l’affascinante Sirmione, sul Lago di Garda e Sulzano sul Lago d’Iseo.

- Vacanze di Pasqua 2018 Veneto - Ti consigliamo Verona. La fantastica Arena, il Ponte Scaligero e la Piazza delle Erbe sono solo alcuni dei luoghi magici di questa città, che vale la pena raggiungere, anche solo per una manciata di giorni. Tra i vicoli antichi del centro storico è possibile vivere un’atmosfera Shakespeariana. A proposito: per gli amanti della letteratura inglese la visita alla casa di Giulietta è d’obbligo.

- Vacanze di Pasqua 2018 Umbria - Puoi scegliere se goderti le meraviglie artistiche medievali di Gubbio, passeggiare sulla riva del lago Trasimeno, rinchiuderti in una spa oppure visitare uno dei luoghi di culto più belli d’Italia: Assisi. Città d’origine di San Francesco e Santa Chiara, Assisi possiede un borgo incantevole e nel periodo pasquale, complice la festività, si riempie di turisti e pellegrini di tutto il mondo. Un momento davvero magico.

- Vacanze di Pasqua 2018 Abruzzo - Chi non sa decidersi tra mare e montagna deve andare in Abruzzo. Nel periodo di Pasqua è possibile fare delle meravigliose passeggiate nei territori del Parco Nazionale d’Abruzzo e visitare antichi borghi caratteristici come Tagliacozzo, Scanno, Atri, Città Sant’Angelo e Sulmona, la città dei confetti. Con un’ora di macchina si arriva al mare, alla briosa città di Pescara e alla Costa dei Trabocchi.

- Vacanze di Pasqua 2018 Sicilia - Palermo è stata proclamata città della Cultura 2018, dunque perché non farle visita entro la fine dell’anno? Palermo è un vero gioiello, con il Palazzo dei Normanni, la cattedrale dedicata a Maria Vergine dell’Assunta e il Circo Massimo. Non può mancare una visita ai suoi variopinti mercati e l’assaggio del cibo tipico siciliano: arancine, cannoli, panelle, cassate…una vera goduria.

Se la curiosità ti spinge fuori dai confini nazionali, puoi prendere un aereo e volare in una delle tante città europee perfette da visitare in primavera. A parte le capitali più blasonate come Parigi, Londra, Berlino e Madrid e quelle in cui le temperature sono ancora decisamente poco primaverili, come Copenaghen, Dublino, Reykjavik, Oslo e Stoccolma, è possibile visitare in pochi giorni queste 3 bellissime città:

- Vacanze di Pasqua 2018 Vienna - Col suo fascino imperiale e i voli a basso prezzo, Vienna è la meta perfetta per le tue vacanze di Pasqua. Potrebbe non esserci una temperatura mite, tuttavia la vera meraviglia dei palazzi austriaci è all’interno. Da visitare assolutamente il Castello di Shonbrunn, il Duomo di Vienna, il Teatro dell’Opera e il Castello del Belvedere. Chi ama le sorprese, inoltre, può visitare le Hunderwasserhaus.

- Vacanze di Pasqua 2018 Lisbona - Con un Tochinho do ceu in una mano e un Pasteis de Belem nell’altra, avrete tutta l’energia per avventurarvi nel cuore pulsante del Portogallo. Tra le attrazioni da visitare c’è la Torre di Belem, il Castello di San Giorgio, il Bairro Alto e l’Oceanario. Se non ne hai ancora abbastanza c’è la città di Porto, che vale davvero la pena visitare.

- Vacanze di Pasqua 2018 Atene - Meta super economica, offre diversi vantaggi in primavera (non fa troppo caldo e non ci sono troppi turisti) e tutto il fascino della cultura ellenica. Tra le cose da vedere assolutamente ci sono l’Acropoli con l’imponente Partenone, il Museo Archeologico, il mercato di Monastiraki e la Plaka: un quartiere giovane e pieno di vita a tutte le ore del giorno e della notte.

Vacanze di Pasqua 2018: scegliere la giusta sistemazione

Hai trovato l’ispirazione per il tuo prossimo viaggio? Allora che aspetti, prenota la tua sistemazione. Puoi scegliere l’hotel se vuoi avere tutti i comfort a portata di mano oppure affittare una casa vacanze su Airbnb o sui siti che offrono delle valide alternative. Se per le vacanze di Pasqua 2018 hai deciso di andare all’estero, ma non hai dimestichezza con il computer e non effettui volentieri gli acquisti online, molto probabilmente potresti trovarti a tuo agio prenotando il viaggio e la sistemazione per la tua vacanza in agenzia. Con l’aiuto del tuo agente di viaggi di fiducia riuscirai ad orientarti più facilmente in una città che non conosci, ricevere dei validi suggerimenti su cosa fare, dove mangiare, quali quartieri evitare e così via. Solitamente con l’avvicinarsi della Pasqua le agenzie di viaggio pubblicano in vetrina i pacchetti più vantaggiosi: ti consigliamo di tenerli in considerazione, poiché soprattutto se intendi visitare una capitale europea, potresti riuscire a risparmiare una considerevole percentuale su volo e hotel.

Al contrario, se come la maggior parte degli italiani sei un fanatico del "fai da te" e preferisci prenotare online, comodamente da casa e dopo esserti adeguatamente informato comparando le diverse offerte, non possiamo di certo biasimarti. Siamo sicuri che avendo una certa esperienza avrai già il tuo sito di fiducia su cui acquistare un soggiorno o direttamente un pacchetto viaggio; tuttavia la guida che abbiamo scritto per prenotare hotel a basso prezzo potrebbe fornirti qualche informazione utile in più. In ogni caso per le offerte vacanze in rete attenzione ai siti ingannevoli.

Se prenoti un viaggio last minute o addirittura last second, quindi proprio a ridosso della partenza, potresti provare la formula roulette, che ti consente di prenotare a prezzi bassi un pacchetto vacanza con determinate caratteristiche (scegliendo ad esempio: luogo di villeggiatura, trasporto aereo e pernottamento in hotel 4 stelle), ma di scoprire solo all’ultimo il nome della struttura che ti ospiterà.

Al contrario, se prenoti con un certo anticipo, puoi anche considerare delle opzioni alternative alla classica struttura ricettiva. Due ipotesi molto carine potrebbero essere l’house sitting e lo scambio casa. Nel primo caso si tratta di soggiornare gratuitamente presso la casa altrui, in cambio di alcune piccole attenzioni: i proprietari possono chiederti di ritirare la posta, dare da mangiare agli animali, tenere pulito il cortile finché loro saranno via. In questo modo tu ti godrai una casa gratis e loro avranno la sicurezza di non lasciarla incustodita per troppo tempo. Questo è il modello di accordo per house sitting che puoi scaricare gratuitamente su questo sito. Nel secondo caso si tratta semplicemente di scambiare la casa con un’altra famiglia per un determinato periodo di tempo. In pratica è un baratto, regolato con un accordo scritto firmato da entrambe le parti. Come al solito il fac simile di accordo puoi scaricarlo gratuitamente su Moduli.it.

Infine se hai una disabilità temporanea o permanente potrebbe risultarti utile la lettura di questa breve guida dedicata ai viaggi per disabili.

Vacanze di Pasqua 2018: prenotare il viaggio e conoscere i tuoi diritti

L’ultima cosa che resta da fare, prima di fare la valigia, è provvedere alla prenotazione del viaggio. Se la tua meta è a centinaia di chilometri da casa la prenotazione di un volo è un passaggio pressoché obbligato; anche se ormai siamo a ridosso della partenza, non è detto che non sia possibile fare degli ottimi affari. A tal proposito abbiamo redatto una guida che ti aiuta a prenotare online i voli più convenienti.

Chiaramente devi tenere a portata di mano il tuo passaporto o la carta d’identità poiché sono essenziali per poter viaggiare. In più, data la brevità delle vacanze di Pasqua 2018, dubitiamo che tu decida di portare con te il bagaglio da stiva, tuttavia devi ricordare che non tutto può essere portato a bordo. Per evitarti delle inutili seccature in aeroporto abbiamo scritto l’articolo “Viaggiare in aereo: cosa è possibile portare a bordo”.

Infine ricorda che nel caso in cui il tuo volo dovesse subire dei ritardi, la cancellazione, oppure ti fosse negato l’imbarco per overbooking, hai il diritto di ottenere assistenza gratuita da parte della compagnia aerea e il rimborso del costo del biglietto oppure la sistemazione sul primo volo disponibile. Prima di prendere un volo aereo, quindi, ti consigliamo di leggere con attenzione quali sono i diritti del passeggero.

Chiaramente la tutela nei confronti del viaggiatore non viene meno se scegli altri mezzi di trasporto, come il treno, la nave o l’autobus, quindi ti consigliamo di approfondire l’argomento leggendo le guide che Moduli.it ha redatto sull'argomento.

Se affronterai il viaggio in auto, invece, dovrà essere tua la premura di assicurarti che tutto sia a posto, prima di partire. Controlla la validità dei documenti obbligatori da tenere in auto, provvedi alla manutenzione della vettura e modera la velocità durante il viaggio. Inoltre, per evitare gli autovelox e i tutor puoi scaricare una delle apposite applicazioni per lo smartphone che ti avvertono in presenza dei posti di blocco e dei rilevatori di velocità.

Documenti correlati