Bonus e agevolazioni fiscali

Modello per rottamazione cartelle - Mod. DA-2018-R: PDF e guida

modello per rottamazione cartelle, domanda rottamazione cartelle

In questa scheda è possibile scaricare il nuovo modello rottamazione cartelle predisposto dall'Agenzia delle Entrate Riscossione per consentire ai contribuenti di aderire alla Definizione Agevolata 2018 prevista dal Decreto Fiscale collegato alla Legge di Bilancio 2019, Decreto-Legge n. 119/2018 articolo 3.

Quando può essere utilizzato il Mod. DA-2018-R

Può essere utilizzato quando le cartelle ricevute dal contribuente si riferiscono a ruoli affidati all'Agente della Riscossione (ex Equitalia) dal 1° Gennaio 2000 al 31 Dicembre 2017.

Qual è il vantaggio per il contribuente

Con l'adesione alla rottamazione ter il contribuente ha la possibilità di saldare il debito maturato nei confronti de...

Rottamazione cartelle: nuovi termini e modalità di adesione

definizione agevolata, rottamazione cartelle ter

Per la "rottamazione ter" o Definizione agevolata 2018 il Decreto Legge n. 34/2019 (cd “decreto Crescita”) ha riaperto i termini per la presentazione delle domande: i contribuenti possono presentare istanza di adesione fino al 31 Luglio 2019.

Detrazioni fiscali 2019: tipologie di spese, importi, requisiti

detrazioni fiscali, detrazioni fiscali 2017

Le detrazioni fiscali, conteggiate e documentate in sede di dichiarazione dei redditi, sono somme che il contribuente ha il diritto di sottrarre dall'imposta lorda, ossia quella calcolata sul reddito netto, risultato a sua volta della differenza tra reddito imponibile e deduzioni fiscali. Detto in maniera più semplice le detrazioni fiscali costituiscono per il contribuente un vero e proprio risparmio fiscale.

Autocertificazione lavori ristrutturazione fac simile: quando si usa

autocertificazione lavori ristrutturazione fac simile, autocertificazione lavori edilizia libera,

Si tratta di un modello di dichiarazione sostitutiva di atto di notorietà che va prodotto e conservato dal cittadino quando realizza interventi di recupero del patrimonio edilizio per i quali

  • intende fruire dei benefici fiscali previsti dalla legge (cd "bonus ristrutturazioni");
  • non è richiesto il rilascio di alcun titolo abilitativo.

Autocertificazione lavori ristrutturazione: quando va prodotta

Questa dichiarazione sostitutiva di atto notorio ristrutturazioni edilizie va utilizzata con riferimento a quegli interventi definiti di "edilizia libera", ossia opere realizzabili senza Cila, Scia o permesso di costruire.

Quali sono gli interventi di edilizia libera

Si definiscono di edilizia ...

Autocertificazione interessi mutuo: fac simile DOC editabile

modulo autocertificazione interessi passivi mutuo

Autocertificazione resa dal contribuente ai fini della detrazione degli interessi passivi relativi a mutui ipotecari contratti per l'acquisto di immobili adibiti ad abitazione principale (leggi "Detrazione interessi passivi mutuo prima casa: calcolo e requisiti").

A cosa serve l'autocertificazione interessi mutuo abitazione principale

Affiché il contribuente possa portarsi in detrazione sulla propria dichiarazione dei redditi il 19% calcolato sugli interessi passivi del mutuo oltre che sugli oneri accessori (parcella del notaio, imposta di registro, ecc.), per un massimo di è di 4.000 euro, è necessario che conservi ed esibisca o trasmetta, a richiesta dell'Amministrazione finanziaria:

  • l...

Autocertificazione interessi mutuo ristrutturazione abitazione principale

Autocertificazione interessi mutuo costruzione prima casa

Autocertificazione resa dal contribuente ai fini della detrazione degli interessi passivi relativi a mutui ipotecari contratti per la costruzione/ristrutturazione di immobili adibiti ad abitazione principale (leggi "Detrazione interessi mutuo per costruzione o ristrutturazione prima casa"). 

A cosa serve l'autocertificazione

Il contribuente che intende detrarre dall'Irpef il 19% degli interessi passivi e degli oneri accessori, calcolati su un importo massimo di 2.582,28 euro, è tenuto a coservare ed eventualmente esibire al fisco qualora gli venisse richiesto:

  • le quietanze di pagamento degli interessi passivi relativi al mutuo;
  • la copia del contratto di mutuo;
  • la copia dei documenti fisc...

Detrazione interessi mutuo ristrutturazione: quando spettano e in che misura

detrazione interessi mutuo costruzione prima casa

Si possono portare in detrazione le spese sostenute non solo per l'acquisto (leggi il post dedicato alla "detrazione interessi mutuo"), ma anche per la costruzione o ristrutturazione di un immobile da adibire a prima casa. Tuttavia occorre soddisfare una serie di condizioni, vediamo quali.

Detrazione interessi mutuo 2019: una guida completa e aggiornata

detrazione interessi mutuo, detrazione interessi mutuo acquisto prima casa

Anche quest'anno tutti coloro che hanno contratto un mutuo per l'acquisto di un immobile adibito ad abitazione principale, possono beneficiare della detrazione interessi mutuo, il che significa scomputare dall'imposta lorda calcolata una parte degli interessi passivi pagati sul mutuo. Ciò indipendentemente dal fatto che ai fini della dichiarazione dei redditi si