Posta assicurata: cos'è e come funziona

posta assicurata, spedizione assicurata

Il tuo amico del liceo ti ha fatto visita, ma ha dimenticato a casa tua lo smartwatch? Devi inviare dei documenti importantissimi a tua figlia che studia all’estero? Se hai necessità di spedire documenti importanti o oggetti di valore, puoi farlo avvalendoti della Posta Assicurata. Finora abbiamo analizzato diversi servizi postali molto utili, come la Posta Prioritaria, la Posta Raccomandata e la Raccomandata 1 o il Vaglia Postale, tuttavia non ti avevamo ancora fornito una valida soluzione per spedire documenti e oggetti di valore pagando un premio assicurativo oltre alla tariffa di spedizione. Grazie alla Posta Assicurata, infatti, sei protetto contro il furto, lo smarrimento o il danneggiamento della missiva. Nei prossimi paragrafi ti illustreremo come funziona, quanto costa, quanto impiega ad arrivare e molto altro ancora.

Posta assicurata: cos’è

La Posta Assicurata è un servizio offerto da Poste Italiane che ti consente di spedire in tutta sicurezza oggetti e documenti di valore in Italia o all’estero, nei paesi in cui è possibile estendere la validità dell’assicurazione. La Posta Assicurata, nazionale e internazionale, protegge i tuoi beni fino al valore di 3.000 euro contro i rischi della spedizione, che sono principalmente il furto, lo smarrimento, il danneggiamento o cause di forza maggiore come incendi, alluvioni, terremoti, scioperi generali, ecc.

Puoi reperire la modulistica utile alla spedizione direttamente nell’Ufficio Postale più vicino a te e spedire la busta. Puoi spedire le missive tutti i giorni, dal lunedì al sabato, tuttavia devi tenere in considerazione che le buste consegnate di sabato verranno inoltrate al destinatario solo il lunedì successivo.

Posta assicurata: come funziona

Il funzionamento che sta alla base della Posta Assicurata è molto semplice: la spedizione è uguale a quella di tutti gli altri servizi postali, a differenziare questo prodotto è la tariffa. Chiaramente si deve pagare un costo aggiuntivo per proteggere il contenuto della busta, il quale dipende dal peso e chiaramente dal valore dell’oggetto assicurato. Tieni in considerazione che la Posta Assicurata è l’unica opzione possibile per inoltrare denaro, oggetti preziosi, titoli e documenti importanti.

Come spedire tramite Posta Assicurata - Non devi far altro che recarti presso l’Ufficio Postale, attendere il tuo turno e poi comunicare al personale di Poste Italiane la volontà di spedire oggetti e/o documenti fino a 2kg di peso con la Posta Assicurata. Chiaramente ti verranno fatte delle domande inerenti l’assicurazione, poiché contribuirà a determinare la tariffa che dovrai sborsare per garantirti un risarcimento nel caso in cui la busta non arrivi al destinatario o non arrivi tutta intera.

Dopo aver pagato e affidato il plico all'operatore di sportello, potrai monitorare lo stato della spedizione utilizzando il codice numerico che si trova nella ricevuta di spedizione sotto il codice a barre. Per utilizzare il servizio Posta Assicurata Tracking ti basterà collegarti alla pagina “Cerca Spedizioni” disponibile all'indirizzo www.poste.it/cerca/index.html e inserire il suddetto codice.

Attenzione: se il peso della missiva supera i 2kg non potrà essere spedito tramite Posta Assicurata ma sarà necessario scegliere un prodotto della gamma Pacchi di Poste Italiane. La scelta è ampia, tuttavia sono esclusi i prodotti preaffrancati poiché che non consentono di proteggere il contenuto con un’assicurazione.

La Posta Assicurata, proprio come la Posta Raccomandata, prevede anche la firma alla consegna: ciò significa che deve essere consegnata esclusivamente al destinatario o a persona abilitata o delegata. In caso di assenza del destinatario o di una assicurazione superiore ai 250 euro, il destinatario potrà prendere l’avviso di giacenza lasciato dal portalettere nella cassetta e ritirare la spedizione entro 30 giorni presso l'Ufficio Postale indicato sul talloncino cartaceo. Se in questo lasso di tempo il destinatario della Posta Assicurata non si presenta presso il centro di ritiro, la busta tornerà al mittente senza costi aggiuntivi.

C’è un’altra affinità che accomuna la Posta Assicurata e la Posta Raccomandata: si può ricevere la conferma circa l’avvenuta consegna della busta. È possibile spedire la Posta Assicurata con avviso di ricevimento aggiungendo 0,95 euro alla tariffa prevista per la consegna, in questo modo riceverai la cartolina di conferma con la data e la firma del ricevente entro la tempistica prevista da Posta 4.

Posta Assicurata costo

Vediamo, ora, quanto costa spedire documenti e piccoli oggetti di valore con la Posta Assicurata. Le tariffe variano in base a 2 fattori: il peso della lettera e il valore assicurato. Sulla pagina dedicata a questo servizio che trovi sul sito ufficiale di Poste Italiane www.poste.it/prodotti/posta-assicurata.html troverai la tabella che riporta tutte le opzioni di prezzo possibili.

Ad esempio spedire una busta di formato standard che pesa fino a 20 grammi e contiene un oggetto di cui il valore assicurato ammonta a 50 euro costerà 5,80 euro. Invece spedire una busta di formato standard che pesa fino a 20 grammi e contiene un oggetto di cui il valore assicurato ammonta a 3.000 euro costerà 18,30. La tariffa massima che puoi pagare per le spedizioni dirette in Italia è 27,00 euro, che in questo caso viene applicata per le spedizioni da 1 a 2 kg e contenenti un oggetto di cui il valore assicurato ammonta a 3.000 euro. Alle buste di formato non standard oppure extra fino a 1000 grammi verrà applicata la tariffa dello scaglione di peso successivo.

Posta assicurata tempi

La Posta Assicurata arriva al destinatario o alla persona abilitata o delegata in 4 giorni lavorativi, escluso quello della spedizione. Gli standard di qualità Poste Italiane assicurano agli utenti che la consegna viene effettuata in 4 giorni lavorativi (il sabato è escluso, così come chiaramente lo è la domenica) oltre quello di spedizione per il 90% degli invii. Mentre la consegna in 6 giorni lavorativi oltre a quello della spedizione viene garantita per il 98% degli invii.

Come abbiamo anticipato nei paragrafi precedenti, è possibile monitorare lo stato della spedizione utilizzando il servizio Posta Assicurata Tracking messo a disposizione da Poste Italiane. Come sai puoi consultare la pagina “Cerca Spedizioni” inserendo la stringa numerica presente nella ricevuta sotto il codice a barre senza interruzioni e senza trattino. Inoltre puoi chiamare il numero verde 803.160 e inserire il codice numerico, oppure utilizzare direttamente la funzionalità sul tuo cellulare, ma potrai accedere al servizio solo se sei titolare di una SIM Postemobile.

Chiaramente Poste Italiane specifica che non è ammessa la spedizione di oggetti o materiali esplosivi, infiammabili, che potrebbero in ogni caso recare danno alle persone o alle cose, inclusi quelli che contengono al loro interno batterie al litio.

Posta assicurata è sicura

Come abbiamo detto, se decidi di spedire denaro, oggetti preziosi e documenti di una certa rilevanza puoi farlo in tutta sicurezza grazie al servizio di Posta Assicurata dovrai pagare un’assicurazione sulla missiva. L’assicurazione può essere effettuata per valori fino a

  • 50,00 euro
  • 250,00 euro
  • 500,00 euro
  • 1.000,00 euro
  • 2.000,00 euro
  • 3.000,00 euro

L’assicurazione copre lo smarrimento, il furto e il danneggiamento della busta, tuttavia sugli invii diretti in Italia puoi richiedere anche l’assicurazione contro i rischi di forza maggiore. Rientrano in questo ambito gli eventi catastrofici, le guerre, gli attentati terroristici, gli espropri di attrezzature o installazioni, i sabotaggi, gli incendi, le alluvioni, le trombe d'aria, gli uragani, i terremoti, gli scioperi generali, le sospensioni dell'erogazione di energia elettrica di durata superiore a 12 ore e altri eventi di carattere straordinario che né il mittente né Poste Italiane avrebbero potuto prevedere. Puoi assicurare la tua spedizione contro tali imprevisti pagando un costo aggiuntivo pari al 50% del diritto di assicurazione previsto per il valore assicurato.

Posta Assicurata con contrassegno

Non sempre la tariffa di spedizione deve essere pagata dal mittente. La Posta Assicurata, infatti, può anche essere pagata in contrassegno dal destinatario, al momento della consegna. Si parla in proposito di Posta Assicurata a carico del destinatario. Se il totale da pagare è inferiore a 258,23 euro, il destinatario potrà pagare la tariffa in contanti al portalettere, mentre se l’importo supera i 258,23 euro il destinatario dovrà recarsi personalmente presso l’Ufficio Postale indicato dal portalettere. La tariffa a carico del mittente è sempre uguale ed è pari a 2,27 euro.

Tutte le tariffe aggiuntive valide per la spedizione della Posta Assicurata nazionale e internazionale le trovi in questa pagina www.poste.it/posta-assicurata-in-contrassegno.html.

Posta assicurata internazionale

La Posta Assicurata Internazionale funziona come la normale Posta Assicurata, permettendoti di spedire documenti importanti, oggetti preziosi, titoli e valori, assegni, denaro e pacchetti contenenti piccole quantità di merci fino a 2 kg di peso. Non è possibile spedire oggetti e materiali esplosivi e infiammabili o che potrebbero arrecare danni a persone e cose. Per consultare l’elenco dei materiali di cui è proibito l’invio puoi leggere qui www.poste.it/normativa-iata-spedizioni-estero.html la normativa IATA.

Sebbene non facciano parte dello Stato Italiano, è possibile inviare delle missive presso lo Stato di San Marino e lo Stato del Vaticano alle stesse tariffe previste per la Posta Assicurata Nazionale. All’estero, invece, la spedizione viene garantita in tutti i Paesi in cui è riconosciuto il diritto di assicurazione. Consulta la lista completa in questa pagina www.poste.it/assicurata_massimo_valore_assicurabile.pdf.

Quanto costa spedire una Posta Assicurata Internazionale - La tariffa non è uguale per tutti, ma dipende dal peso della lettera, dal valore assicurato e dalla destinazione che deve raggiungere. Ci sono tre zone tariffarie: la Zona 1 (Europa e Bacino del Mediterraneo) comprende Austria, Belgio, Bulgaria, Cipro, Croazia, Danimarca (incluse Isole Faroer), Estonia, Finlandia, Francia, Grecia, Irlanda, Lettonia, Lituania, Lussemburgo, Moldavia, Monaco, Olanda, Polonia, Portogallo, Repubblica Ceca, Romania, Russia, Serbia, Slovacchia, Slovenia, Spagna, Svezia, Svizzera, Ucraina, Ungheria Algeria, Egitto, Turchia e Vaticano1; la Zona 2 (altri paesi dell’Africa, Americhe, Altri paesi dell’Asia) comprende Argentina, Bangladesh, Benin, Burkina Faso, Camerun, Cina, Comore, Corea del Sud, Costa d'avorio, Gabon, Georgia, Giappone, Gibuti, Groenlandia, Guadalupa, Guiana francese, Hong Kong, India, Iraq, Madagascar, Malesia, Mali, Martinica, Nepal, Pakistan, Repubblica Centrafricana, Reunion, San Pierre e Miquelon, Senegal, Singapore, Tagikistan, Tailandia e Taiwan; infine la Zona 3 (Oceania) comprende Nuova Caledonia, Nuova Zelanda e Polinesia Francese.

Quanto tempo impiega la Posta Assicurata Internazionale ad arrivare a destinazione - Chiaramente i tempi richiesti per giungere a destinazione sono diversi e dipendono dallo Stato in cui è situato il destinatario. Purtroppo non è possibile per Poste Italiane stabilire un obiettivo di qualità per l’estero, però puoi contattare il Servizio Clienti al numero 803.160 e chiedere agli operatori delle informazioni più dettagliate circa la spedizione.

Servizi accessori che è possibile richiedere - La Posta Assicurata Internazionale, proprio come quella Nazionale, deve essere firmata alla consegna dal destinatario o da un’altra persona delegata. Il mittente potrebbe richiedere l’avviso di ricevimento, pagando la tariffa aggiuntiva di 1 euro sulla spedizione. In tal modo, quando il destinatario riceverà la missiva potrà firmare e apporre la data sulla cartolina, che poi tornerà indietro per informarti dell’avvenuta ricezione. Per ottenere il servizio di conferma della consegna è necessario riportare la dicitura "Valeaur declarèe A.R." sulla busta.

Allo stesso tempo è anche possibile spedire la Posta Assicurata con il servizio di contrassegno: in questo modo sarà il destinatario a pagare la tariffa per la spedizione. Il servizio è disponibile solo per alcuni Paesi (tra cui Cipro, Portogallo, Spagna/Andorra, Turchia, Ungheria, Vaticano) ed occorre riportare sulla busta la scritta “Remboursement” seguita dall’importo da pagare alla consegna. La tariffa a carico del mittente, invece, è sempre uguale ed è pari a 2,27 euro. Tutte le tariffe aggiuntive valide per la spedizione della Posta Assicurata nazionale e internazionale le trovi in questa pagina www.poste.it/posta-assicurata-in-contrassegno.html.

Infine, anche sulla Posta Assicurata internazionale è possibile utilizzare il servizio “Cerca Spedizioni” (www.poste.it/cerca/index.html) che ti consente di monitorare il tragitto della missiva nei seguenti Paesi: Argentina, Belgio, Bulgaria, Burkina Faso, Cameroon, Cina, Croazia, Cipro, Repubblica Ceca, Danimarca, Egitto, Estonia, Finlandia, Francia, Georgia, Hong Kong, Islanda, India, Irlanda, Giappone, Corea (the Republic of), Lettonia, Lituania, Malesia, Moldavia, Olanda, Nuova Zelanda, Pakistan, Palestina, Polonia, Portogallo, Romania, Russia, Senegal, Serbia, Singapore, Slovacchia, Slovenia, Spagna, Svezia, Svizzera, Taiwan, Tailandia, Turchia, Uganda.

Come segnalare eventuali disservizi con la Posta Assicurata

Se la ricevuta di ritorno della Posta Assicurata non è mai tornata indietro, se non riesci a rintracciare la spedizione, o comunque nel caso in cui Poste Italiane non riesca a garantire l’efficienza nei suoi servizi, puoi inviare una segnalazione attenendoti alle regole imposte dalla Carta della qualità dei servizi. Come si inoltra un reclamo a Poste Italiane? È molto semplice: la prima cosa da fare è compilare il modulo di reclamo online sul sito ufficiale di Poste Italiane www.poste.it oppure procurarti il fac simile di lettera di reclamo per disservizi postali, compilarlo in ogni sua parte con i tuoi dati personali, dunque scegliere la modalità di invio che più preferisci.

Nello specifico puoi consegnare la lettera presso un qualsiasi Ufficio Postale; puoi inoltrarla tramite raccomandata con ricevuta di ritorno all'indirizzo Poste Italiane SpA Casella Postale 160 - 00144 Roma; puoi inoltrarla tramite fax, al numero 06 98686415; oppure puoi inviarla tramite posta elettronica certificata all’indirizzo “reclamiretail@postecert.it”.

Sebbene sia preferibile redigere per iscritto le comunicazioni formali di reclamo, Poste Italiane ti offre anche la possibilità di contattare il Servizio Clienti al numero 803.160. Nel caso in cui fossi un professionista e volessi segnalare dei disservizi subiti su prestazioni periodiche o continuative, per le quali hai sottoscritto un contratto con Poste Italiane, potresti inoltrare un reclamo scritto mediante raccomandata con avviso di ricevimento all'indirizzo Poste Italiane SpA Casella Postale 600 - 00144 Roma, oppure tramite fax al numero 06 98685921. In alternativa potresti scrivere un email e inviarla tramite PEC all'indirizzo reclamibusiness@postecert.it. Per ottenere ulteriori informazioni circa l’evoluzione della procedura, gli allegati da presentare e i tempi di attesa ti consigliamo di leggere “Reclamo Poste Italiane: ecco come fare”.

Documenti correlati