assegno bancario

Modulo per annullare un assegno

annullare un assegno

In questa scheda proproniamo un paio di fac simile con cui è possibile comunicare alla propria banca che si è provveduto ad annullare un assegno precedentemente emesso. Il modello è disponibile nei formati WORD e PDF.

Annullare un assegno: quando è possibile

Annullare un assegno emesso è sempre possibile quando c'è il consenso del beneficiario (o prenditore). Potrebbe accadere, ad esempio, che Rossi per la prestazione ricevuta da Bianchi emetta in favore di quest'ultimo un assegno dell'importo di 500 euro. Al momento della consegna, tuttavia, Bianchi rifiuta di accettare l'assegno, motivando la sua decisione con il fatto che la sua prestazione è da intendersi a titolo gratuito in consider...

Assegno incassato da persona diversa: fac simile richiesta rimborso

assegno incassato da persona diversa

Fac simile con cui è possibile ricorrere nei confronti dell'istituto contro un assegno incassato da persona diversa. Si tratta in altri termini di un modello con cui è possibile chiedere alla banca il rimborso della somma pagata ad una persona diversa dal beneficiario indicato sull'assegno.

Assegno incassato da persona diversa: cosa fare?

Può accadere che un assegno munito di clausola di non trasferibilità e da te emesso in favore del Sig. Rossi, venga da quest'ultimo smarrito o allo stesso sottratto e presentato all'incasso dal Sig. Bianchi. In un caso del genere qualora il funzionario addetto allo sportello non provvedesse, al momento del pagamento, all'identificazione dell'effettivo be...

Assegno con firma falsa: fac simile richiesta rimborso WORD

assegno con firma falsa, assegno firmato da altra persona

Fac simile con cui è possibile chiedere alla banca il rimborso della somma addebitata nel caso in cui sia stato presentato e riscosso allo sportello un assegno con firma falsa, vale a dire un assegno firmato da persona non autorizzata (assegno con firma apocrifa).

Assegno firmato da altra persona: chi è responsabile?

Diciamo innanzitutto che un episodio del genere può verificarsi quando, venuto in possesso del tuo carnet, un terzo decida di compilare un assegno e presentarsi allo sportello per l'incasso. Così come potrebbe verificarsi qualora tu abbia ricevuto un assegno bancario e recandoti allo sportello per l'incasso il cassiere ti abbia comunicato che si tratta di un assegno firmato d...

Istanza rateizzazione sanzione amministrativa Prefettura: fac simile

istanza rateizzazione sanzione amministrativa Prefettura

Fac simile richiesta di rateizzazione della sanzione amministrativa indirizzata al Prefetto che ha emesso l'ordinanza ingiunzione di pagamento.

Sanzioni per assegni a vuoto

Chi emette assegni senza autorizzazione e senza provvista (a vuoto) commette un illecito amministrativo che viene punito con sanzioni pecuniarie e accessorie.

In sintesi il Prefetto, ricevuta l'informativa da parte del notaio, del segretario comunale o della banca che ha sollevato protesto, provvede a notificare al soggetto che ha emesso l'assegno, nel termine massimo di 90 giorni, il verbale con gli estremi della violazione commessa.

Questi ha 30 giorni per inviare al Prefetto i propri scritti difensivi. Questi sarann...

Scritti difensivi Prefettura assegni: fac simile doc, pdf

scritti difensivi Prefettura assegni

Fac simile scritti difensivi che il soggetto che ha emesso l’assegno senza autorizzazione o senza provvista ("scoperto" o a "vuoto") può inoltrare al Prefetto del luogo di pagamento dell’assegno, nel momento in cui quest’ultimo, alla ricezione del rapporto o dell'informativa da parte del notaio, del segretario comunale o della banca che ha sollevato il protesto, ha provveduto a notificargli gli estremi della violazione.

Prefettura assegni non pagati

Chi emette un assegno senza autorizzazione o senza provvista, vale a dire senza le disponibilità sufficienti alla copertura dell'assegno, può andare incontro a conseguenze di non poco conto.

La prima riguarda la segnalazione alla Centrale di A...

Bloccare assegno bancario: fac simile WORD, PDF

come bloccare il pagamento di un assegno bancario

Fac simile con cui si chiede alla banca di non provvedere al pagamento di un assegno bancario in quanto lo stesso risulta rubato o smarrito oppure perché sono decorsi i termini di legge per la presentazione all'incasso. Il modulo di revoca pagamento assegno è disponibile nei formati DOC e PDF. Questo, invece, il fac simile per la revoca assegno circolare.

Quando bloccare un assegno bancario

In linea generale non è possibile chiedere al proprio istituto di bloccare un assegno bancario emesso e rilasciato ad un proprio fornitore, ad un professionista o ad un privato cittadino.

Dunque nei casi in cui

  • ci si accorge di aver indicato erroneamente l'importo o di aver intestato l'assegno alla pe...

Denuncia smarrimento assegno: PDF editabile e procedure

denuncia smarrimento assegno

In questa scheda è possibile scaricare un fac simile di denuncia smarrimento assegno bancario da sporgere presso le autorità di pubblica sicurezza (Polizia di Stato o Carabinieri). Il modello è disponibile in formato PDF editabile.

Denuncia smarrimento assegno: quando e perché farla

La denuncia va fatta presso un comando di Polizia o dei Carabinieri nel momento in cui ti accorgi che l'assegno bancario appena compilato ti è stato sottratto o è andato smarrito.

L'obiettivo è evitare che l'assegno possa essere incassato da un altro soggetto. A dire il vero in caso di assegno con clausola di non trasferibilità si tratta di una ipotesi piuttosto remota, visto che se l'assegno risulta intestato...

Quietanza liberatoria assegno: modelli editabili

quietanza liberatoria assegno

La quietanza liberatoria assegno è una dichiarazione che viene rilasciata per iscritto dal creditore nel caso in cui sia stato emesso un assegno senza provvista (assegno scoperto). Si tratta di una dichiarazione molto utile grazie alla quale il soggetto che ha emesso l'assegno può evitare conseguenze estremamente dannose.

Cos'è la quietanza liberatoria assegno

Come detto si tratta di una dichiarazione con cui il beneficiario di un assegno rimasto insoluto per mancanza di fondi, attesta di aver comunque ricevuto l'importo dovuto dal debitore.

In altri termini con questo fac simile il creditore dichiara che chi ha emesso l'assegno ha saldato il proprio debito. 

Perché è importante che venga...