sostegno alla genitorialità

Bonus Bebè 2021: un contributo fino ad oltre 2.000 euro per un anno

bonus bebè 2021, assegno di natalità 2021

Si chiama assegno di natalità, ai più conosciuto come bonus bebè, e rappresenta una delle tante misure a sostegno della genitorialità varate dal governo in questi anni. Si tratta sostanzialmente di un assegno riconosciuto alla famiglia per ogni figlio nato, adottato o affidato nel corso dell'anno. La legge di Bilancio ha prorogato il bonus bebè anche per il

Voucher baby sitter 2021: domande fino al 30 Giugno 2021

voucher baby sitter 2021, bonus baby sitter 2021

Con l'obiettivo di fronteggiare la diffusione del COVID-19 il Governo ha (re)introdotto con decreto-legge 13 marzo 2021, n. 30 il cosiddetto voucher baby sitter, conosciuto anche come bonus baby sitter nonni visto che questi ultimi sono risultati i principali fruitori del beneficio. Lo possono richiedere fino al 30 giugno 2021 i lavoratori con figli minori in didattica a distanza

Modulo assegno maternità comune 2021: PDF, WORD

assegno di maternità comune modulo 2021

In questa scheda proponiamo il modulo assegno maternità comune 2021, ovverossia il modello con cui è possibile richiedere la prestazione assistenziale concessa appunto dai comuni e pagata dall'Inps. Si tratta chiaramente di un fac simile, visto che ogni comune può adottare uno proprio specifico modello.

Cos'è l'assegno di maternità Comune

Si tratta di un sussidio economico che può richiedere la madre non lavoratrice che:

  • non beneficia di trattamenti economici per la maternità; oppure beneficia di un trattamento economico di maternità, ma di importo inferiore rispetto all’importo dell’assegno;
  • risulta residente presso il Comune che riconosce l'agevolazione;
  • risulta in possesso di un indic...

Bonus mamma domani 2021: 800 euro una tantum da parte dell'Inps

bonus mamma domani 2021

Il "bonus mamma domani", noto anche come "premio alla nascita", non è altro che un contributo di 800 euro riconosciuto alle donne in gravidanza e alle neomamme per la nascita o l'adozione di un minore. Tale premio è corrisposto dall'INPS in unica soluzione, su domanda della futura madre, al compimento del settimo mese di gravidanza oppure alla nascita o adozione o affido

Bonus Nido 2021: fino a 3.000 euro per le famiglie

bonus nido 2021

Il Bonus Nido - confermato dall'ultima Legge di Bilancio anche per il 2021 - è un contributo pensato per tutte quelle famiglie che iscrivono i propri figli ad un asilo nido, pubblico o privato che sia, o che necessitano di assistenza domiciliare per il fatto di avere bambini affetti da gravi patologie croniche. In questo articolo vedremo quali sono i requisiti da soddisfare per godere di questa

Congedo parentale Covid 19: fino al 31 Luglio e per 30 giorni

congedo parentale Coronavirus, congedo parentale Covid 19

Il Governo in questi mesi è intervenuto con una serie di misure volte a favorire quei tanti lavoratori che si sono trovati a fronteggiare una situazione a dir poco complicata per effetto dell'emergenza Coronavirus. Tra queste la possibilità di fruire di un congedo parentale straordinario, che con il Decreto "Cura Italia" era stato fissato in un massimo di 15 giorni e che con il nuovo

Rimborso retta asilo nido: modulo WORD, PDF

rimborso retta asilo nido

Fac simile con cui il genitore o il tutore legale possono chiedere il rimborso della retta asilo nido a causa dell'emergenza Coronavirus. Il modello è disponibile in formato editabile.

Rimborso retta asilo nido: quando è possibile

Il D.P.C.M. 4 Marzo 2020 ha previsto tra le varie misure per il contrasto e il contenimento sull'intero territorio nazionale del diffondersi del virus COVID-19, la sospensione dei servizi educativi per l'infanzia.

Successivamente con il decreto-legge 17 marzo 2020, n. 18 è stata prevista, in alternativa alla fruizione del c.d. "congedo parentale COVID-19", la possibilità di ottenere un bonus per l’acquisto di servizi di baby-sitting prestati a partire dal 5 marz...

Congedo parentale facoltativo: cos'è e come richiederlo

congedo parentale facoltativo inps, congedo parentale facoltativo

Per congedo parentale si intende la facoltà concessa ad entrambi i genitori, anche adottivi o affidatari, di astenersi dal lavoro entro i primi 12 anni di vita del bambino. L'obiettivo è chiaro: porre i genitori nelle condizioni di dedicare più tempo alla cura e alla crescita del proprio figlio durante i primi anni della sua vita. Con il congedo parentale l'Inps riconosce ai genitori una indennità economica