cattivi pagatori

Prestito rifiutato: cosa fare

prestito rifiutato cosa fare

Per sapere cosa fare nel caso in cui un prestito ci venga rifiutato è importante indagare a fondo sui motivi che hanno spinto la banca o la finanziaria a prendere quella decisione: abbiamo un'età avanzata, oppure abbiamo richiesto una cifra spropositata rispetto alle nostre possibilità, oppure abbiamo offerto poche garanzie di solvibilità e via discorrendo.

Modulo ricorso al Prefetto per prestito negato

ricorso al Prefetto per prestito negato

Modulo di istanza al Prefetto per il riesame della propria posizione nei confronti della banca che non ha concesso o rinnovato un finanziamento. Disponibile in due versioni, una riservata alle famiglie e l'altra alle imprese.

L’economia italiana è attraversata da una fase di rallentamento. In particolare l’incertezza circa l’evoluzione futura dell’economia e la mancanza di reciproca fiducia tra gli operatori economici, rischiano di rallentare oltre misura il flusso di credito che dal sistema bancario deve affluire alle imprese e alle famiglie. Può accadere così che alla tua impresa - o alla tua famiglia - non venga concesso o rinnovato un finanziamento per il quale ritieni, al contrario, ...

Modulo per cancellazione protesti

cancellazione protesti, cancellazione registro protesti

La cancellazione dei protesti può essere richiesta al Presidente della Camera di Commercio competente con il pagamento della cambiale tratta o del vaglia, oppure a seguito dell’emissione del decreto di riabilitazione nel caso dell'assegno, oppure in caso di erroneità o illegittimità formale attinenti la levata del protesto. 

Istanza riabilitazione protesto: PDF editabili

istanza riabilitazione protesto

Per ottenere la riabilitazione a seguito di protesti derivanti dal mancato pagamento di una cambiale o di un assegno, occorre presentare una apposita istanza al Tribunale competente territorialmente.

Cos'è il protesto

Il protesto costituisce l’atto pubblico con cui il notaio o un pubblico ufficiale constata la mancata accettazione o il mancato pagamento di un titolo di credito, come una cambiale, un assegno bancario o un vaglia cambiario.

Detta in parole semplici con il protesto si rende pubblico il fatto che una certa persona, fisica o giuridica, ha emesso un assegno senza che vi fossero i fondi per riscuoterlo, oppure ha sottoscritto una cambiale o un vaglia ed entro il termine prefissa...

Modulo cancellazione protesto assegno: WORD, PDF

cancellazione protesti assegni

La cancellazione di un protesto relativo ad un assegno (bancario o postale) può essere richiesta a seguito della ottenuta riabilitazione da parte del Tribunale oppure in caso di erronea o illegittima levata del protesto. In questa scheda i moduli da scaricare.

Protesto assegno: cos'è

In generale il protesto è un atto pubblico che attesta la presentazione al debitore (protestato) di un titolo di credito, nel caso specifico un assegno, e il rifiuto di questi di pagare o accettare il titolo.

Incaricati della levata di protesto sono notai, ufficiali giudiziari o segretari comunali. 

In sintesi il procedimento si svolge in questo modo: il creditore consegna il titolo all'ufficiale levatore. Qu...

Modulo cancellazione protesto cambiale: word, pdf

cancellazione protesto cambiale

La cancellazione di un protesto relativo ad una cambiale può essere richiesta in caso di avvenuto pagamento oppure di erronea o illegittima levata. In questa scheda i moduli da utilizzare.

Protesto cambiale: cos'è

Ricordiamo innanzitutto che il protesto è un atto pubblico redatto da un ufficiale levatore (ufficiale giudiziario, segretario comunale, notaio) nel quale si attesta in forma solenne il mancato pagamento del titolo di credito. Il Registro informatico dei protesti è la banca dati contenente le informazioni relative ai protesti per mancato pagamento di cambiali e assegni (www.registroimprese.it/area-utente). Viene aggiornata mensilmente dalla Camera di Commercio competente sulla b...

Liberatoria Compass: modulo richiesta WORD

liberatoria Compass

Un fac simile da utilizzare ai fini di una richiesta liberatoria Compass, un documento a firma della finanziaria con cui si attesta che la richiesta di prestito, cessione del quinto o credito al consumo registrata non ha avuto seguito.

Liberatoria Compass: a cosa serve

Quando ci si rivolge a Compass o ad una qualsiasi altra finanziaria per richiedere un prestito finalizzato o una cessione del quinto, questa fa dipendere la sua decisione da una valutazione sul merito creditizio. In buona sostanza Compass valuta la capacità della persona o dell'azienda di far fronte alle proprie obbligazioni finanziarie.

In altre parole, sulla base di dati ed informazioni in suo possesso, Compass valuta l'a...

Finanziamento non pagato: cosa succede

finanziamento non pagato cosa succede, finanziamento non pagato causa morte

Sapere cosa succede in caso di finanziamento non pagato è molto importante. Infatti le conseguenze per chi ritarda o non effettua il pagamento anche di una sola rata possono essere davvero spiacevoli: interessi moratori, pignoramento, iscrizione nella lista dei cattivi pagatori