ristrutturare casa

Bonus ristrutturazione bagno 2022: importo e requisiti

bonus ristrutturazione bagno 2022, ristrutturazione bagno detrazioni 2022

L'intervento per la ristrutturazione del bagno consente al proprietario, inquilino o comodatario dell'immobile di fruire di una importante agevolazione fiscale: una detrazione fiscale del 50% su un tetto di spesa massimo di 96.000 euro. Il bonus ristrutturazione bagno 2022 è stato già confermato fino a tutto il 2024.

Bonus ristrutturazioni 2022: tutto quello che c'è da sapere

bonus ristrutturazione 2022, detrazione ristrutturazione 2022

La Legge di Bilancio 2022 (articolo 1 comma 37 lettera b) ha prorogato al 31 dicembre 2024 la possibilità di fruire del bonus ristrutturazione, sia sotto forma di detrazione che di cessione/sconto. In pratica fino alla data indicata, i cittadini privati avranno la possibilità di detrarre dall'Irpef il 50% delle spese sostenute per ristrutturare le abitazioni e le parti comuni degli edifici

Detrazione antifurto 2022: importo e interventi ammessi

detrazione antifurto 2022, detrazione allarme 2022

La detrazione antifurto consiste in una speciale detrazione fiscale riservata a chi decide di installare a casa propria sistemi antifurto, allarmi e impianti di videosorveglianza. In questo post ti diremo a quanto ammonta l'agevolazione, quali sono i requisiti da soddisfare e quali le modalità di pagamento da adottare. 

Detrazione porta blindata 2022: ecco come beneficiarne

detrazione porta blindata 2021

La detrazione porta blindata, rientrante nella più ampia categoria della detrazione antifurto, consiste nella possibilità di scaricare dalle tasse una parte dei costi sostenuti per l'acquisto e la posa in opera di una porta pedonale resistente all'effrazione. In questo post approfondimenti su requisiti, importi e adempimenti necessari per la fruizione.

Comprare casa senza soldi: ecco come fare

comprare casa senza soldi, fondo garanzia prima casa

Comprare casa senza soldi è possibile per una particolare categoria di cittadini grazie all'istituzione del Fondo Garanzia prima casa, uno strumento gestito da Consap, che ha come obiettivo quello di facilitare l'accesso al credito. In particolare il Fondo offre una garanzia pubblica (con controgaranzia dello Stato) per la concessione di mutui prima casa.

Autocertificazione lavori ristrutturazione fac simile WORD: quando si usa

autocertificazione lavori ristrutturazione fac simile, autocertificazione lavori edilizia libera,

Si tratta di un modello di dichiarazione sostitutiva di atto di notorietà che va prodotto e conservato dal cittadino quando realizza interventi di recupero del patrimonio edilizio per i quali

  • intende fruire dei benefici fiscali previsti dalla legge (cd "bonus ristrutturazioni");
  • non è richiesto il rilascio di alcun titolo abilitativo.
Il fac simile di autocertificazione edilizia libera è disponibile in formato WORD.

Autocertificazione lavori ristrutturazione: quando va prodotta

Questa dichiarazione sostitutiva di atto notorio ristrutturazioni edilizie va utilizzata con riferimento a quegli interventi definiti di "edilizia libera", ossia opere realizzabili senza Cila, Scia o permesso di ...

Modulo CILA Superbonus 110: WORD, PDF

modulo CILA Superbonus 110

In questa scheda rendiamo disponibile per il download il modulo CILA Superbonus 110 (CILAS), vale a dire il modello di comunicazione asseverata di inizio attività grazie al quale si riducono drasticamente gli adempimenti necessari per accedere al superbonus 110% (art. 119 del Decreto Rilancio, D.L. n. 34/2020 e s.m.i.).

Modulo CILA Superbonus 110: a cosa serve

Diciamo innanzitutto che si tratta di un modello unificato e standardizzato, frutto di un accordo raggiunto tra Governo, Regioni ed Enti Locali il 4 Agosto 2021. 

Tale modello deve essere utilizzato da tutte le amministrazioni locali, a partire dal 5 Agosto 2021, per le istanze relative agli interventi di riqualificazioni energetich...

Sisma Bonus 2021: cos'è, a chi spetta e come funziona

sisma bonus 2021, bonus antisismico 2021

Sappiamo che prevedere i terremoti, in particolare la loro potenza distruttiva, è assolutamente impossibile. E allora come ci si difende in un paese così fortemente sismico? In un solo modo: dando la giusta priorità alla realizzazione di opere per la messa in sicurezza statica degli edifici. Lo Stato favorisce la realizzazione degli interventi antisismici attraverso la concessione