Altro su telefonia e internet

Agcom costi disattivazione: a quanto ammontano, quando reclamare

agcom costi disattivazione, agcom penali per recesso anticipato

Oggi tutti i gestori telefonici impongono in caso di recesso dal contratto, il pagamento dei cosiddetti "costi di disattivazione" o "contributi di disattivazione". Negli anni le associazioni dei consumatori hanno condotto vere e proprie battaglie contro compagnie, autorità di vigilanza e governo con l'unico obiettivo di ottenere l'abolizione dei costi di disattivazione. Purtroppo questi sforzi

Lettera per richiedere lo storno dei costi di disattivazione

lettera richiesta di rimborso costi di disattivazione linea telefonica

Fac simile lettera con cui il cliente può reclamare nei confronti del proprio gestore telefonico nel caso in cui, con il recesso dal contratto, gli vengano addebiti in fattura costi di disattivazione in misura superiore rispetto a quanto previsto contrattualmente.

I costi di disattivazione vanno pagati?

La risposta è si. Inoltre sono dovuti sia in caso di cessazione della linea che di migrazione verso un altro operatore.

Tuttavia l’Agcom nel merito (leggi il post su “Agcom costi disattivazione”) ha stabilito che l’importo delle spese addebitate al cliente non può eccedere il valore minimo tra il prezzo dell’offerta, pari alla media dei canoni che il gestore telefonico si aspetta di riscuo...

Bollette telefoniche non pagate: quali le conseguenze?

bollette telefoniche non pagate, bollette telefoniche non pagate prescrizione

Se a casa o in ufficio dovessero risultare bollette telefoniche non pagate, si potrebbe andare incontro a spiacevoli conseguenze: da un lato l'applicazione degli interessi moratori sugli importi a debito e l'eventuale sospensione del servizio, dall'altro l'attivazione delle procedure di recupero crediti: affidamento della pratica ad una società di recupero credito (procedura stragiudiziale)

Modulo di richiesta rimborso per doppio pagamento fattura

richiesta rimborso per doppio pagamento fattura

Fac simile con cui chiedere alla compagnia telefonica o alla società fornitrice di luce e/o gas, il rimborso di un certo importo a causa del doppio pagamento della bolletta

Cosa specificare nella richiesta di rimborso

Nel modulo occorre specificare

  • i propri dati personalie
  • gli estremi della fattura o della nota credito
  • l'importo oggetto dl rimborso
  • le modalità del rimborso

Per quanto riguarda queste ultime è possibile scegliere tra:

  • emissione assegno bancario/postale
  • versamento su conto corrente
  • compensazione con fatture emesse e scadute.

Ricordarsi di allegare al modulo di richiesta rimborso per doppio pagamento fattura:

  • una copia di entrambi i pagamenti effettuati (in caso di rim...

Contestazione fattura già pagata: fac simile DOC

Contestazione fattura già pagata

Due modelli, entrambi in formato DOC, con cui proporre ricorso contro la richiesta di pagamento di una fattura relativa ad una utenza che in realtà risulta già essere stata saldata.

Cosa contiene la lettera contestazione fattura già pagata

La lettera risulta già impostata, dunque tutto ciò che resta da fare è inserire:

  • il nome del fornitore
  • nominativo dell'intestatario dell'utenza
  • gli estremi della richiesta di sollecito
  • gli estremi della fattura oggetto di contestazione (numero, data e importo).

A questo punto non resta che precisare di aver già regolarmente effettuato il pagamento della suddetta fattura, così come attestato dalla ricevuta di pagamento che si allega in copia.

Alternati...

Fac simile comunicazione di avvenuto pagamento fattura

comunicazione avvenuto pagamento bolletta, come comunicare pagamento bolletta

In questa scheda rendiamo disponibili alcuni fac simile di lettera di avvenuto pagamento fattura, uno in formato DOC e due in formato PDF editabile. Se invece, a seguito dei riscontri effettuati, risulta che la fattura è stata regolarmente liquidata si può inviare al fornitore questo fac simile di contestazione fattura già pagata.

Perché ricorrere alla comunicazione di avvenuto pagamento

Il pagamento di una fattura per la fornitura di energia elettrica, gas, acqua o telefonia deve avvenire entro la scadenza fissata, ovvero entro 30 giorni dalla sua data di emissione.

Se dovessi per qualche motivo effettuare il pagamento in ritardo, ti consigliamo di darne tempestiva

Domiciliazione utenze Bancoposta: modelli DOC per attivarla

domiciliazione utenze Bancoposta
La domiciliazione utenze Bancoposta è un servizio che consente ai correntisti di Poste Italiane di addebitare sul proprio conto spese periodiche, come le bollette di luce, gas, telefono, pay tv o le rate di un prestito.

Domiciliazione utenze: perché è utile

Attraverso il servizio di domiciliazione utenze, il correntista dà mandato a Bancoposta di addebitare l'importo dovuto alle scadenze previste. Si tratta di un servizio che:
  • è facile da attivare;
  • consente di risparmiare tempo, visto che non c'è la necessità di recarsi allo sportello postale con il bollettino da pagare;
  • permette di risolvere in un sol colpo problemi che possono scaturire da ritardi o dimenticanze nei pagamenti;
  • consent...

Autocertificazione smarrimento SIM: PDF editabili

autocertificazione smarrimento SIM

Si tratta di una autodichiarazione di furto / smarrimento Sim redatta tramite gli appositi moduli forniti dai principali operatori di telefonia mobile.

Autocertificazione smarrimento SIM: quando utilizzarla 

I modelli di autocertificazione predisposti dai rispetti gestori di telefonia e scaricabili da questa scheda, vanno utilizzati qualora tu:

  • abbia smarrito la SIM;
  • abbia subito il furto o lo smarrimento del cellulare.

Ma vediamo innanzitutto cosa fare in caso di smarrimento della sola SIM.

In casi devi innanzitutto bloccare la SIM per evitare che terzi possano prosciugare il credito a disposizione e più in generale fare uso del tuo numero.

A tal fine basta avere a portata di mano il t...