dichiarazione sostitutiva

Autocertificazione ai sensi del DPR 445 del 2000: fa simile PDF editabile

autocertificazione ai sensi del DPR 445 del 2000

Alcuni modelli di autocertificazione ai sensi del DPR 445 del 2000 in formato WORD e PDF editabile da utilizzare per rendere dichiarazioni di natura anagrafica, lavorativa, professionale, ecc.

Autocertificazione ai sensi del DPR 445 del 2000: in cosa consiste

I modelli disponibili in questa scheda possono essere utilizzati come dichiarazioni sostitutive di certificazioni (art. 46 DPR 445/2000) e come dichiarazioni sostitutive dell'atto di notorietà (art. 47).

Le prime, ossia quelle rese ai sensi dell'art. 46 del DPR 440, sono dichiarazioni con cui il cittadino comprova i seguenti stati, qualità personali e fatti documentabili e certificabili dalla pubblica amministrazione: data e il luogo...

Autodichiarazione ai sensi degli artt 46 e 47: valida anche per i privati

dichiarazione sostitutiva di certificazione, art 46 dpr 445 del 2000

Quando redigi un modulo nei confronti di un ente pubblico, dichiarando per iscritto il tuo stato di famiglia, il tuo stato civile o la tua residenza anagrafica, stai di fatto compilando una dichiarazione sostitutiva di certificazione. E' nota più semplicemente come autocertificazione e sostituisce il relativo certificato ufficiale (di residenza, di nascita, ecc.) rilasciato dalla PA.

Dichiarazione sostitutiva di certificazione PDF: modelli compilabili

dichiarazione sostitutiva di certificazione WORD

Da questa scheda si possono scaricare quattro diversi modelli di dichiarazione sostitutiva di certificazione modello compilabile, tre dei quali in formato WORD e la quarta in formato PDF editabile. Tutti e quattro tengono conto delle novità introdotte dall'art. 30-bis del D.L. n. 76/2020, convertito con Legge n. 120/2020, noto come Decreto Semplificazioni.

Dichiarazione sostitutiva di certificazione WORD: le novità del Decreto Semplificazioni

Come anticipato tutti i modelli scaricabili da questa scheda recepiscono la novità introdotta dal D.L. n. 76/2020. In buona sostanza mentre con il DPR 445/2000 la dichiarazione sostitutiva doveva essere accettata unicamente dalla pubblica amministraz...

Autocertificazione vivenza a carico

Autocertificazione vivenza a carico, vivenza a carico

L’autocertificazione di vivenza a carico serve al cittadino per attestare di essere a carico di un soggetto lavoratore o, diversamente, di avere a proprio carico uno o più soggetti facenti parte del medesimo nucleo familiare.

Qualità di vivenza a carico: cos'è

La cosiddetta “vivenza a carico” è una condizione comune a moltissime famiglie italiane. Si parla di vivenza a carico nel caso in cui, all'interno di un nucleo familiare, ci siano soggetti economicamente non autosufficienti e che per questo motivo vivono “a carico” del soggetto lavoratore, il quale percepisce un reddito utile al sostentamento di tutti. Il riferimento può essere a coniuge, figli, nipoti, genitori, generi e nuore, fra...

Certificato di esistenza in vita: modello di richiesta

certificato di esistenza in vita

Il certificato di esistenza in vita è il documento attestante che l'intestatario è vivente alla data del rilascio del certificato medesimo. Può essere richiesto dal diretto interessato o comunque da una qualsiasi altra persona che conosce i dati anagrafici della persona residente nel Comune. Il certificato di esistenza in vita deve essere rilasciato in bollo tutte le volte in cui la legge non prevede una specifica forma di esenzione.

Certificato di esistenza in vita: a cosa serve

Come detto si tratta di un certificato che attesta l'esitenza in vita della persona che in quel momento ne sta effettuando la richiesta.

Si tratta di un certificato che nei rapporti con i privati (banche, Poste, compagnie assicurative, ecc.) può essere richiesto in svariate occasioni: per riscuotere una pensione sulla vita, per delegare un'altra persona alla riscossione della pensione, per esigenze connesse alle assicurazioni sulla vita e via discorrendo.

Come richiedere il certificato esistenza in vita

La persona interessata non deve far altro che rivolgersi allo sportello dell'ufficio anagrafe del comune di residenza munito di un documento di

Autocertificazione di esistenza in vita: fac simile WORD, PDF editabile

autocertificazione di esistenza in vita

In questa scheda è disponibile nei formati DOC, PDF e PDF editabile il modulo di autocertificazione di esistenza in vita, un fac simile cioè con cui la persona interessata dichiara, ai sensi dell'art. 46 del D.P.R. n. 445/2000, di essere tuttora vivente.

Cos'è l'autocertificazione di esistenza in vita

Si tratta di una semplice dichiarazione, conosciuta anche come "dichiarazione sostitutiva di certificazione", con cui la persona attesta di essere in vita al momento della sottoscrizione.

Nei rapporti con la Pubblica Amministrazione e con i gestori dei pubblici servizi sostituisce il certificato di esistenza in vita rilasciato dagli uffici dell'Anagrafe Comunale.

La dichiarazione va presenta...

Le 10 autocertificazioni più usate

autocertificazioni

Torniamo ancora una volta sul tema autocertificazioni, vale a dire nella facoltà riconosciuta ai cittadini di presentare, in sostituzione delle tradizionali certificazioni richieste, una dichiarazione firmata su un foglio di carta semplice (senza marca da bollo), con la quale si attestano propri stati e requisiti personali. In questo post vedremo quali sono le ultime novità

Autentica di firma: quando è richiesta e come si effettua

autenticazione di firma , autentica di firma su delega

L'autentica di firma è una procedura che serve a garantire la veridicità della firma stessa, ossia che la sottoscrizione di quel determinato documento è stata effettuata proprio dal soggetto legittimato. Cosa diversa è, invece, l’autenticazione di copia, un’attestazione di conformità ad un documento originale da parte del pubblico ufficiale autorizzato. In questo articolo vedremo